Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Attrezzatura / Carpenteria fai da te | Panoramica completa degli attrezzi che servono
carpenteria, carpentiere, carpenteria edile, carpenteria metallica, carpenteria pesante, attrezzi per carpenteria,

Carpenteria fai da te | Panoramica completa degli attrezzi che servono

 

Qualsiasi intervento murario di una certa portata, abbisogna di un lavoro di carpenteria più o meno complesso in funzione di ciò che si intende realizzare. Ecco quali sono gli attrezzi più idonei.

Quando si parla di carpenteria si intende la predisposizione di armature, casseforme, strutture di sostegno in legno e ferro, prima di passare alle gettate di calcestruzzo, l’innalzamento di pareti di mattoni, cemento cellulare o cartongesso. Gli attrezzi per carpenteria che servono in questa fase non sono molti e possono già far parte della dotazione standard. Alcuni attrezzi per carpenteria, più specializzati, possono essere noleggiati, per esempio le betoniere o le macchine in grado di eseguire piccoli scavi, ma anche particolari strettoi combinati per mantenere unite le casseforme nella realizzazione di pilastri, che permettono di abbracciare completamente la struttura per tutto il tempo necessario alla presa del cemento.

Attrezzi per carpenteria – è utile sapere che

sacca portachiodi
◆ La sacca portachiodi, che si assicura alla vita, ci permette di avere a portata di mano i chiodi per la realizzazione di casseforme, strumenti di misura, martello e altri utensili. ◆ Per sollevare pesi sui ponteggi è indispensabile il paranco. Ne esistono versioni leggere, fino a 150 kg di portata, che possono essere montate su un braccio mobile.

Attrezzi per carpenteria

attrezzi per carpenteria

  1. Smerigliatrice angolare: serve per tagliare e sagomare il ferro delle armature, ma anche per incidere cemento, pietra, laterizi, e metalli vari. Per questi lavori si usano dischi di tipo differente.
  2. Punte lunghe: per attraversare le travi di maggior sezione e poter effettuare il fissaggio delle strutture  occorrono punte di lunghezza elevata. Nella maggior parte dei casi l’attacco è di tipo SDS.
  3. Trapano avvitatore: indispensabile in molte situazioni ed esigenze nell’assemblaggio di strutture in legno. Particolarmente pratica la versione a batteria dotata di rinvio ad angolo.
  4. Sega a catena: la sua grande capacità di taglio consente di asportare parti terminali di travature in legno, sagomare pannellature e altro, soprattutto nella realizzazione delle strutture di sostegno dei tetti.
  5. Segaccio manuale: serve per tagliare elementi di minore sezione durante la costruzione di casseforme, tetti, tettoie. La sega a gattuccio elettrica lo può sostituire in pieno e taglia anche il metallo.
  6. Martello da carpentiere: dotato di testa battente e penna levachiodi, presenta un manico abbastanza lungo ed è fornito, sulla testa, di due incavi in cui alloggiare il chiodo e conficcarlo con una sola mano.

Attrezzi per carpenteria per lavorare il ferro

tranciatrice

Oltre al legno delle strutture di sostegno e di gettata, anche il ferro entra frequentemente nei lavori di carpenteria, in particolare nella realizzazione di armature per le gettate in cemento armato. Bisogna quindi disporre di attrezzature in grado di tagliare e sagomare il tondino e il filo di ferro di legatura:

  1. trancia per tagliare rapidamente e con precisione il tondino;
  2. piegaferro a leva da fissare al banco. La testa dell’attrezzo produce le curvature necessarie sulle estremità dei tondini;
  3. tenaglie per avvolgere e tranciare il filo di ferro da legatura;
  4. palanchino per scardinare tavole o legature.
Carpenteria fai da te | Panoramica completa degli attrezzi che servono ultima modifica: 2017-03-01T10:54:17+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *