Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Attrezzatura / Mini sega circolare Bosch PKS 16 Multi
sega circolare, mini sega circolare, sega, bosch, pks 16, pks 16 multi, pks 16 multi bosch

Mini sega circolare Bosch PKS 16 Multi

 

Abbiamo testato la mini sega circolare PKS 16 Multi, incuriositi dalle caratteristiche di una macchina che coniuga le prestazioni di una sega circolare, con la precisione di un cutter, una grandissima maneggevolezza e la versatilità di taglio su qualsiasi materiale.

Tagliare a misura laminato, profilati in plastica o rame, tagliare piastrelle in ceramica o grès porcellanato, parquet o plexiglas, praticare intagli nell’alluminio, segare truciolato pressato o cartongesso, tagliare dal pieno: queste sono solo alcune delle applicazioni possibili con la mini sega circolare Bosch.

La PKS 16 Multi ha dimensioni compatte che le conferiscono grandi doti di maneggevolezza, sicurezza e comodità in qualsiasi situazione. Le tre lame in dotazione – per piastrelle, legno e materiale composito – consentono l’utilizzo con i più svariati materiali, facendo sì che la macchina meriti a pieno titolo l’appellativo di multifunzione. Sono soddisfatte praticamente tutte le esigenze; sono tantissimi i progetti in cui la macchina si rivela insostitubile: dalle piccole riparazioni ai tagli più complessi in legno, metallo o plastica, dal taglio a misura del laminato al taglio preciso di piastrelle.

Grazie alle dimensioni compatte e alla pratica impugnatura ad archetto, la mini sega circolare PKS 16 Multi si maneggia senza difficoltà, anche con una sola mano. Lo speciale design del corpo macchina e la posizione della lama, che resta molto vicina al bordo laterale della piastra d’appoggio, permettono di operare in situazioni critiche, come per esempio tagliare in posizione d’angolo. La lama diamantata in dotazione permette di eseguire tagli diritti e senza scheggiature su qualsiasi ceramica e, con il pratico attacco per aspiratore, l’area di lavoro resta pulita. 

Mini sega circolare versatile e precisa

sega circolare, mini sega circolare, sega, bosch, pks 16, pks 16 multi, pks 16 multi bosch

  1. La velocità di rotazione (6400 giri/min) è perfettamente rapportata alle tre tipologie di lama in dotazione e alla particolare dentatura. Questo si traduce in una grande efficacia d’azione tagliando i più disparati materiali, anche i più duri, mentre con i più morbidi, come la plastica, si riesce a calibrare bene la velocità d’avanzamento per evitare che fonda e bruci a contatto con i denti. In considerazione del diametro delle lame di 65 mm, i 400 W di potenza della macchina si rivelano veramente esuberanti. Costa euro 129.

  2. Per poter accedere più comodamente al vano della lama, per provvedere alla sostituzione, si agisce sulla levetta laterale che libera la piastra d’appoggio. Sganciandosi, la piastra si apre a compasso oltre il normale range di escursione operativa; il corpo si distanzia molto dalla piastra, lasciando spazio a sufficienza per manovrare liberamente nell’alloggiamento della lama.

  3. La lama va messa in sede con i denti girati nel corretto senso di rotazione, seguendo la chiara indicazione posta sul carter di protezione. La boccola centrale fornisce un alloggiamento preciso assicurando la centratura della lama.

  4. La rondella esterna si incastra nella cavità dell’asse di rotazione completando il sistema di immobilizzazione della lama.

  5. Una vite con testa a brugola attua il serraggio mettendo in pressione la rondella sulla lama. Per impedire la rotazione dell’asse mentre si agisce sulla vite, a stringere o a svitare, va premuto il pulsante rosso collocato sotto il corpo della sega, in posizione accessibile solo con la piastra aperta.

  6. La profondità di taglio è data dall’apertura a compasso della piastra d’appoggio rispetto al corpo sega. Quando è completamente aperta, la lama non sporge affatto, mentre quando la piastra è completamente chiusa, in appoggio sul corpo, la lama ha la sua massima sporgenza e permette la profondità di taglio di 16 mm. Una manopola, posta anteriormente all’impugnatura, permette di limitare il movimento a compasso, impedendo alla lama di superare una profondità prestabilita. La piastrina sottostante ha un marcatore laterale che indica la sporgenza della lama su una scala millimetrata serigrafata sul corpo macchina.

  7. L’indicatore della piastrina corrisponde effettivamente alla profondità di taglio che si ottiene.

  8. Sulla parte anteriore della piastra c’è un puntatore che indica la posizione della lama per praticare il taglio nel punto corretto. Una parte rossa è fissa mentre una, di plastica trasparente, si ribalta in avanti per aumentare la precisione.

  9. Sul lato destro, alla radice dell’impugnatura, si inserisce con un innesto a baionetta l’adattatore per il tubo dell’aspiratore. L’adattatore riceve i comuni tubi di diametro 35 mm. Il sistema d’aspirazione risulta molto efficiente.

Difficili tagli nel pieno

sega circolare, mini sega circolare, sega, bosch, pks 16, pks 16 multi, pks 16 multi bosch

  1.  I difficili tagli nel pieno non sono un problema. Un grande aiuto viene dalla maneggevolezza che permette di manovrare con semplicità e sicurezza la macchina; poi c’è la particolarità del movimento del corpo macchina sulla piastra, con la lama che scende a tuffo. Questo consente di tracciare i tagli sul pannello, posizionare la piastra nel punto giusto, azionare la macchina e affondare la lama nel materiale. La cosa migliore è avere l’accortezza di non disegnare solo il rettangolo del foro da eseguire, ma anche i prolungamenti dei suoi lati; queste righe permettono di avanzare con il puntatore sempre ben centrato.

  2. Mentre le linee servono per collocare e mantenere la lama esattamente sulla linea di taglio, sul lato destro della piastra ci sono delle tacche che indicano dove arriva la lama, anteriormente e posteriormente. Quindi, allineata la piastra in senso laterale (con il puntatore anteriore), si allinea in senso longitudinale, facendo cadere la tacca posteriore sulla linea posteriore del rettangolo.

  3. Azionata e affondata la lama, si procede lentamente seguendo la linea di taglio e ci si arresta quando la tacca anteriore sul fianco della piastra giunge in corrispondenza della linea anteriore del rettangolo.

  4. La stessa operazione si ripete sugli altri tre lati; poi si capovolge il pannello e si completano gli angoli, che data la rotondità della lama, su questa faccia restano ancora uniti, seppure per pochi millimetri.

  5. .6 Le dimensioni della mini sega circolare, le sue doti tecniche e le lame in dotazione, valide sui diversi tipi di materiale, permettono di farne un utilizzo estremamente efficace, libero e creativo.

Vieni a scoprire altri prodotti sul sito Bosch

Mini sega circolare Bosch PKS 16 Multi ultima modifica: 2014-05-13T10:13:46+00:00 da Redazione Bricoportale

4 commenti

  1. Peccato che le lame sono introvabili nei brico e vari negozi, anche in quelli autorizzato BOSCH! La bosch non è più affidabile per questo, non basta vendere il prodotto, anche l’assistenza a il suo peso.

     
  2. le lame sono standard, e sono compatibili quelle della einhell, dremel, e proxxon, facilmente reperibili anche in rete

     
  3. Devo rifilare un laminato già posato per creare un giunto di dilatazione. Qualcuno sa dirmi a quanti millimetri riesco a stare dal muro?

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *