Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Attrezzatura / Supporto a colonna per trapano
supporto a colonna per trapano

Supporto a colonna per trapano

 

Utilissimo supporto a colonna

supporto per trapanoIl trapano è inserito in un’apposita apertura (ø 43 mm) presente sulla “testa” del supporto a colonna è può scorrere lungo un’asta cilindrica posta in verticale grazie ad una leva laterale che può essere singola o a più bracci. Una molla contrasta l’abbassamento e fa risalire il trapano in posizione sollevata a fine foratura.

La piastra di base è piuttosto ampia e di un certo peso; su di essa sono presenti quattro fori per poterla fissare al banco e quattro scanalature che formano una X. Le scanalature servono per ricevere i vitoni di bloccaggio di una morsa “piana” (indispensabile accessorio della colonna) la cui funzione è quella di serrare saldamente il pezzo da forare. 

LA FORATURA

Dopo aver posizionato e stretto il pezzo nella morsa si fa scendere il trapano (spento) in modo da regolare, con le apposite manopole, il punto di foratura e la sua profondità. Sollevato l’utensile, lo si accende e con la leva si abbassa lentamente facendo penetrare la punta nel materiale, praticando il foro. Quindi si riporta il trapano in posizione sollevando la leva. 

 ASSEMBLAGGIO DELLA COLONNA

  1. Prima di inserire la colonna nella piastra di base collochiamo nel pozzetto il pressore sagomato.
  2. Inserita la colonna si avvita il grano a brugola che spinge il pressore contro la colonna stessa realizzando uno stabile e saldo accoppiamento.
  3. Sulla parte alta della testa portatrapano è presente il sistema di regolazione della profondità di foratura. Ideale quando bisogna fare forature in serie tutte ugualmente profonde.
  4. Lateralmente alla testa si inseriscono le aste della manovella di scorrimento della testa stessa.
Supporto a colonna per trapano ultima modifica: 2013-10-03T10:27:07+00:00 da Redazione Bricoportale