Fai da te costruzioni
armadio-ristrutturato

Armadio ristrutturato

 

Da un armadio ristrutturato si ricava una libreria, eliminando il corpo centrale e apportando le necessarie modifiche ai moduli laterali

A Natale Chiambretti era stato regalato un vecchio armadio di noce, scuro ed elaborato, costituito da due elementi laterali ciechi e una porzione centrale con ante a specchio. Così ha pensato di eliminare solo il corpo centrale e utilizzare i due laterali per costruire una libreria.

Ha scomposto e riportato a legno le parti, ha predisposto i sistemi di unione, ha ricostruito le porzioni troppo danneggiate e ha eliminato le specchiature cieche delle ante, inserendo al loro posto due vetri antichizzati. Piani interni nuovi e finitura a tampone hanno completato il lavoro.

Armadio ristruttturato: sverniciatura, ricostruzione e unione dei due pezzi

 

sverniciare

La sverniciatura delle due parti di mobile utilizzate per comporre la libreria si esegue interamente a mano con raschietto, senza utilizzare prodotti svernicianti.

 

sverniciatura

Un delicato lavoro, che richiede tempo e pazienza, per seguire tutte le modanature e i fregi riducendo al minimo le scalfitture e il conseguente lavoro di regolarizzazione.

 

listelli

Per unire i due elementi si utilizzano listelli sezione 60×40 mm applicati per tutta la lunghezza dell’armadio; si praticano fori Ø 7 mm in cui inserire spezzoni di barra filettata e serrare con dadi e rondelle.

 

listelli-uniti

Nella parte posteriore si utilizzano listelli 80×30 mm con fori per viti Ø 3×40 mm che fanno anche da supporto per i piani.

 

cornice-armadio-ristrutturato

Anche la cornice superiore va collegata: essendo tagliata a 45°, si costruisce un triangolo e lo si scolpisce in modo che dopo l’unione l’aspetto sia quello di un pezzo unico.

 

colonne

Le colonne vengono tagliate e tolte per poterle sverniciare e consolidare, in quanto risultano vistosamente tarlate; stessa cosa per i piedi, rifatti al tornio perché troppo malandati. I piani sono rifatti in rovere 900x350x20 mm.

 

trattamento

Il trattamento delle parti prevede l’applicazione di un turapori steso a pennello e ripassato a tampone; una volta asciutto si passa con paglietta finissima e si ripete l’operazione diverse volte; a questo punto l’armadio ristrutturato è diventato una funzionale libreria.

Armadio ristrutturato ultima modifica: 2016-12-09T11:58:18+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *