Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Costruzioni fai da te / Esterni / Barbecue inox fai da te con forno | Guida alla costruzione
barbecue inox
barbecue inox

Barbecue inox fai da te con forno | Guida alla costruzione

 

Costruire un barbecue inox fai da te implica un grande lavoro di taglio, piegatura e saldatura di parti in acciaio

In questa guida documentiamo come costruire un barbecue inox fai da te recuperando un vecchio braciere, operazione sicuramente più complicata rispetto a costruire un barbecue fai da te in muratura o alla costruzione di un barbecue in ferro. L’autore del progetto, il nostro lettore Leonardo Telesca, ha superato sé stesso travalicando anche il concetto di “trasformazione” perché dell’oggetto originale non rimane quasi più nulla, non sono state mantenute le forme e neppure la sostanziale funzionalità, visto che da barbecue diventa praticamente un forno e, infine, originariamente fatto per andare a carbonella, al termine lavora con una resistenza elettrica.

Come costruire un barbecue inox partendo da un vecchio braciere

vecchio barbecueVa detto, tuttavia, che il vecchio braciere è stato la scintilla per dare il via al lavoro e senza quello, probabilmente, il progetto per una costruzione ex-novo di un barbecue inox fai da te non avrebbe mai preso vita.

Cosa rimane del vecchio barbecue
Del vecchio e rugginoso barbecue è rimasto solo il guscio inferiore per la brace e 2 ruote. La disponibilità di un foglio di acciaio inox spesso 1,5 mm sufficientemente ampio è stata la molla che, dopo la costruzione dei primi pezzi, ha fatto “deviare” il progetto alla costruzione di un barbecue inox fai da te.

Progettare una cappa in acciaio inox per l’utilizzo anche come forno
Dopo il rifacimento di un nuovo sostegno a terra, completamente ridisegnato e fatto con tondino inox, mettendo le rotelle a tutte e quattro le gambe, si passa all’idea di fare una cappa adeguata, sostenuta da una parete liscia posteriormente e tre archi sugli altri lati, tutto usando acciaio inox. Allo step intermedio si fa avanti l’idea finale di applicare ai tre archi altrettanti pannelli rimovibili per trasformare il barbecue in forno, con tanto di vetro termico e termometro su quello frontale, ripiani di lavoro ripiegabili lateralmente, camino con tiraggio regolabile e, dulcis in fundo, resistenza elettrica a due stadi per cuocere senza l’uso di carbonella.

cappa barbecue acciaio inox

forno in acciaio inox

Come realizzare la struttura del barbecue in acciaio inox

telaio per barbecue in acciaio

1 –  I tre archi che formano la struttura superiore del forno barbecue inox sono realizzati con tubolare a sezione quadrata di acciaio inox piegato con un raggio di curvatura maggiore nel frontale. I gambi anteriori dei due laterali sono smussati per inserirsi armonicamente sulla curvatura dell’arco frontale. Tenuti in posizione con strettoi e assicelle metalliche, si uniscono con saldatura ad arco.

barbecue fai da te

2 – La struttura superiore si completa in basso con altri segmenti di tubolare quadro che uniscono alla base gli steli degli archi andando a formare un rettangolo di misura sul guscio del vecchio braciere. Sopra, gli archi sono integrati dalla lamiera che sale a completare il prospetto della costruzione; dal limite superiore iniziano gli spioventi della cappa, mentre posteriormente il dorso del barbecue è costituito da un’unica lastra di acciaio. Anche la parte bassa è interamente rifatta: le gambe sono esili, ma robusti tondini di acciaio inox che terminano con altrettante ruote (due sono quelle del vecchio barbecue); una cornice rettangolare fatta con profilato angolare inox, oltre a rendere solidali le gambe nella parte bassa, fornisce supporto a un ripiano che, al momento della foto, non è ancora applicato.

griglia barbecue acciaio inox

3 – Sopra il braciere prendono posto la vaschetta di raccolta del grasso, la serpentina della resistenza e la griglia. Queste ultime sono acquistate di misura e tipo adeguato alla nuova situazione costruttiva

Griglia barbecue acciaio inox e resistenza elettrica

resistenza elettrica barbecue

1 –  I due stadi della resistenza elettrica sono in realtà costituiti dal fatto che le resistenze sono due, una di dimensioni maggiori dell’altra. In questo modo, per cuocere cibo per sole due persone si può accendere solo la piccola; per 4 si può accendere solo la grande, mentre se si è in molti si accendono tutte e due insieme.

2 – Il ripiano collocato all’interno della cornice di profilato angolare è costituito da un foglio di rete inox tagliata di misura. La scelta della rete è data dalla necessità di impedire accumuli d’acqua in caso di pioggia in presenza di vento.

3 – Sotto il piano di cottura si applica una scatola di derivazione per esterni in cui si inseriscono due interruttori con spia luminosa. Uno dà e toglie corrente “generale” a entrambe le resistenze elettriche (poi sul quadro comandi della piastra ci sono gli interruttori per i singoli singoli moduli scaldanti), l’altro accende la luce posizionata nella cappa per illuminare la zona di cottura.

termometro per barbecue

4 –  Il termometro è posto sullo sportello frontale, appena sopra il vetro termico.

barbecue inox fai da te

5 –  Sui fianchi, all’altezza della zona cottura, si applicano due ripiani inox incernierati fra loro e verso la struttura portante, in modo da poterli aprire secondo necessità oppure lasciarli abbandonati sui fianchi del forno.

Consigli per gli acquisti barbecue acciaio inox

Barbecue inox fai da te con forno | Guida alla costruzione ultima modifica: 2016-12-27T14:57:01+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *