Fai da te costruzioni
banco da lavoro fai da te
banco da lavoro fai da te
Home / Fai da te / Costruzioni fai da te / Laboratorio / Banco da lavoro fai da te in legno | Come costruirlo senza incastri

Banco da lavoro fai da te in legno | Come costruirlo senza incastri

 

Senza ricorrere a complessi incastri si può realizzare un solido banco da lavoro fai da te; a parte la spinatura del piano alla struttura, tutte le parti sono unite da colla

La costruzione di un banco da lavoro fai da te è sicuramente un’attività utile e divertente per l’appassionato bricoleur anche tenendo in considerazione che la necessità di attrezzarsi per svolgere al meglio le attività di bricolage viene avvertita diversamente da ciascuno in base alle proprie capacità, al tempo e allo spazio a disposizione; una caratteristica che accomuna i far da sé è quella di arrangiarsi, perciò ci si trova spesso a scendere a compromessi: se alcuni lavori si presentano con una certa frequenza si cerca di disporre di una dotazione sufficientemente completa per realizzarli, altrimenti si trova un escamotage con quello che già si possiede.

Costruire un banco da lavoro fai da te, inteso come tale, è spesso sottovalutato: anche un pannello su cavalletti può essere funzionale, ma se lo si usa con frequenza e per più attività poco conta aumentare il parco di elettroutensili, bisogna disporre di un banco robusto, stabile e, possibilmente, sempre libero da macchine stazionarie e altri ingombri.

Dopo la pensione, il nostro lettore Virgilio Conti ha avuto modo di dedicare più tempo al bricolage e la mancanza di un banco da lavoro fai da te vero e proprio si è fatta sentire; quello che si è costruito su misura, fatto quasi completamente di materiale di recupero, misura 1520x630xH830 mm.

Come costruire un banco da lavoro senza incastri

Le gambe sono costituite da travetti 60×60 mm ottenuti dall’incollaggio e taglio a misura di listelli di sezione inferiore; sono unite a coppie a formare i castelli laterali tramite 3 listelli per parte collegati per avvitatura dall’esterno.
Attorno alle gambe, a filo superiore, si realizza una cornice sottopiano con altri listelli
di recupero avvitati a queste sempre dall’esterno; nella parte bassa si montano due longheroni, fissandoli con squadrette metalliche dall’interno.
Circa a metà tra i due listelli intermedi del castello si avvitano altri due listelli che fungeranno da sostegno per il ripiano aggiuntivo.
Il piano è ottenuto partendo da un vecchio pannello da 30 mm danneggiato, ma non tanto da comprometterne il recupero dopo averlo ripulito e stuccato. Con l’aggiunta di un’ulteriore tavola nella parte posteriore si ottiene la profondità necessaria; l’insieme viene poi circoscritto con una cornice sporgente in basso e completato con un’alzata posteriore.
Dopo il trattamento con impregnante il piano si fissa alle gambe tramite spinatura; si preparano quattro listelli angolari, con le estremità bisellate a 45°, da incollare alla cornice e avvitare sottopiano come rinforzo.
Preparato anche il ripiano intermedio, il banco è pronto per la collocazione in laboratorio: per renderlo ancora più funzionale si montano ai lati listelli portautensili, una multipresa sul retro, una morsa e una lampada a braccio flessibile.

 

Hai bisogno di un banco da lavoro ma non hai tempo di costruirlo fai da te? Ecco alcuni consigli per gli acquisti

Non solo banchi da lavoro…

Quello illustrato non è l’unico banco da lavoro fai da te realizzato dal nostro lettore, tutto lo spazio che ha allestito a laboratorio è attrezzato con altri banchetti realizzati in gran parte con materiale di recupero. Quello a destra in primo piano è un vecchio banchetto con struttura in metallo arrugginita e piani in legno consumati, ripulito e riverniciato; dopo aver bloccato le ganasce alla massima escursione, è stato montato sui ripiani esistenti un nuovo piano di legno più ampio e funzionale.

La troncatrice poggia invece su una struttura formata da due cavalletti di legno, rinforzati e collegati da una traversa in basso su cui è posto un piano ottenuto dal recupero della fiancata di un vecchio armadio.

Banco da lavoro fai da te in legno | Come costruirlo senza incastri ultima modifica: 2017-06-01T11:39:06+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *