Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Riciclo creativo / Creare riciclando bottiglie
creare scaffali fai da te con bottiglie riciclate

Creare riciclando bottiglie

 

Creare riciclando le bottiglie di vetro scaffali e originali portacandele: le bottiglie sono oggetti che si prestano particolarmente per un riutilizzo creativo.

Creare riciclando bottiglie oggetti non comuni stimola la creatività; ci sono bottiglie di forma strana che stimolano maggiormente l’inventiva, ma anche le classiche bottiglie da vino di vetro brunito (quelle per i vini rossi), incolore  o verdognolo (per i vini bianchi) non vanno trascurate, tanto più  che le possiamo utilizzare senza decorarle in alcun modo.
Per prima cosa vanno eliminate le etichette, di solito basta mettere a bagno la bottiglia per una decina di minuti in modo da sciogliere la colla. Se decidiamo di realizzare una scaffalatura a ripiani abbiamo bisogno di bottiglie di maggiore capienza e con un appoggio sicuro, che possiamo utilizzare vuote e chiuse da un tappo, aperte per inserire fiori a gambo lungo, oppure riempite con sabbie o perline di diversi colori disposte a strati, in modo da appesantirle e dare stabilità alla struttura.

Creare riciclando bottiglie: lo scaffale

creare-riciclando

  1. Su ogni ripiano tracciamo i fori per i colli delle bottiglie, con lo stesso rientro rispetto ai lati lunghi, ma diverso rispetto a quelli corti perché per realizzare lo scaffale occorre sfalsare le bottiglie.
  2. Utilizziamo il supporto a colonna  e montiamo sul mandrino del trapano una sega a tazza di diametro appropriato. L’asportazione del cilindretto di legno lascia i bordi ben delineati, senza dover carteggiare.
  3. La superficie dei ripiani può, essere lasciata piuttosto grezza, ma gli spigoli dobbiamo smussarli. Stendiamo sul legno due mani di impregnante a effetto cera per proteggerlo e facilitare la pulizia.
  4. Se le bottiglie hanno il collo dritto, per non far scendere troppo i ripiani usiamo collari distanziatori trasparenti, tagliati bene in squadra e di uguale lunghezza, altrimenti l’appoggio risulta vacillante.

bottiglie tagliate portacandele
Abbinando bottiglie tagliate di colore diverso possiamo ottenere originali contenitori per candele, che bisogna però non toccare, per non bruciarsi le dita. Ideali per questo scopo sono le bottiglie bordolesi, cilindriche, con collo corto e spalla pronunciata.

Creare riciclando bottiglie: il portacandele

  1. Per incidere con precisione la bottiglia usiamo un listello al quale appoggiare il fondo e una tavoletta per l’appoggio laterale della bottiglia. All’estremità fissiamo la rotellina tagliavetro.
  2. Dopo aver inciso la superficie facciamo ruotare per alcuni istanti la bottiglia sulla fiamma di una candela, localizzata in corrispondenza della traccia realizzata con la rotella tagliavetro.
  3. Senza esitazioni, immergiamo la bottiglia in acqua fredda: se la bottiglia è stata riscaldata al punto giusto, il brusco salto termico ne provoca la rottura in modo netto e preciso.
  4. La parziale incisione e la successiva spaccatura lasciano bordi affilati e irregolari, da eliminare facendo ruotare le due porzioni di bottiglia su un pezzo di carta vetrata per smussare i bordi.

creare riciclando vetro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *