Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Riciclo creativo / Sgabello fai da te coi tubi

Sgabello fai da te coi tubi

 

I tubi di cartone si prestano a numerose lavorazioni guardate questo sgabello fai da te, tutto di recupero

I tubi di cartone, facilmente reperibili presso i negozi di cartotecnica o nei centri bricolage più forniti, si prestano a numerose lavorazioni fai da te, molte delle quali davvero entusiasmanti. Ne è un esempio questo originale sgabello, ottenuto assemblando diversi tubi di cartone di vario diametro e tenuti insieme da due cinghie di nylon. Alcuni tubi sono rivestiti con carta da parati mentre altri sono trattati con smalto colorato.
La seduta è costituita da un pannello di faesite rivestito con feltro colorato.

COME PROCEDERE

  1. Utilizzando una sega a dorso tagliamo i tubi di cartone tutti alla stessa lunghezza. Aiutiamoci con una guida di taglio per effettuare un lavoro preciso.
  2. Rivestiamo alcuni tubi con carta da parati, avendo cura di lasciare un’eccedenza di alcuni centimetri alle due estremità.
  3. Questo ci permette di rivestire anche porzioni interne, tagliando le eccedenze a tratti di circa 1 cm e ripiegandole all’interno del tubo.
  4. Trattiamo i rimanenti tubi con smalto acrilico in una tonalità a nostro piacimento.

ACCOSTAMENTO DEI TUBI

  1. Accostiamo tutti i tubi in modo da formare una composizione simile ad un cilindro e serriamoli insieme con due cinghie di nylon.
  2. Presentiamo la composizione sul pannello di faesite e, con una matita grassa, tracciamone il contorno.
  3. Tagliamo il pannello seguendo la traccia e incolliamolo (con adesivo spray) ad un foglio di feltro colorato, i cui bordi verranno sagomati seguendo il pannello di faesite. In questo modo abbiamo ottenuto una comoda e solida seduta da presentare sulla sommità dei tubi.

Sgabello fai da te

Sgabello fai da te coi tubi ultima modifica: 2013-10-03T09:54:36+00:00 da Laila

Nessun commento

  1. Io personalmente lascerei i tubi grezzi… adesso fa trendy e c’è meno lavoro da fare

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *