Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Tecniche / Fai da te Legno / Smalti e vernici per legno | Guida alla scelta e all’uso
vernici per legno

Smalti e vernici per legno | Guida alla scelta e all’uso

 

Il mondo degli smalti e delle vernici per legno è estremamente vario e ampio. Occorre sapersi orientare al meglio per non sbagliare prodotto.

vernice idrorepellenteNella pratica più diffusa, si definiscono vernici per legno quei prodotti che sono più o meno trasparenti (e più o meno colorati) e lasciano a vista il legno valorizzandone notevolmente l’aspetto. Per smalti per legno, invece, si intendono i prodotti coprenti e destinati a modificare l’aspetto di un manufatto, oltre che a proteggerlo efficacemente.  Sia gli smalti per legno, sia le vernici per legno sono disponibili nelle versioni a solvente (acqua ragia, nitro e altri) o all’acqua. Non è facile scegliere il tipo più adatto alle singole esigenze, ma i tipi all’acqua risultano sicuramente di più facile impiego e sono sempre atossici.

È utile spere che, circa gli smalti e le vernici per legno:

  • Una delle esigenze più comuni che ci motiva a smaltare o verniciare un manufatto di legno è la protezione dall’acqua e dall’umidità. Oggi sono disponibili prodotti di alta tecnologia che creano barriere molto efficienti e che durano per lungo tempo.

Nel complesso è possibile fare questa classificazione:

  • vernici per legno specifiche per imbarcazioni
  • vernici per legno a finitura cerata
  • vernice per legno di tipo flatting
  • mordenti per legno
  • smalti per legno
  • Vernici per legno vetrificanti
  • vernici spray per legno

Vernici per legno specifici per imbarcazioni

vernice per imbarcazione

Sono finiture trasparenti e brillanti che proteggono il legno formando una pellicola elastica di grande resistenza agli agenti atmosferici e ai raggi UV in ambiente marino.

Finitura cerate

finitura cerata

Le finiture cerate sono ideali per trattare serramenti e ogni altro elemento in legno esposto alle intemperie. Penetrano profondamente nel legno attraverso i pori, creando una protezione efficace e duratura.

 

Flatting anti-UV

anti UV

Si tratta di vernici per legno uretaniche monocomponenti di finitura, per una migliore protezione contro la luce. Si trovano trasparenti lucide, opache o pigmentate. Formano una pellicola elastica antigraffio.

Mordenti per legno

mordente per legno

I mordenti per legno,  in soluzione acquosa o a solvente, contengono liquidi penetranti che trasportano all’interno del legno i pigmenti colorati. Sono disponibili in moltissime tonalità di colore.

Smalti per legno

smalto per legno

Gli smalti per legno, in soluzione acquosa o a solvente,  permettono di realizzare coperture continue di grande resistenza e con ottima capacità protettiva. Conviene applicarli su un primer di fondo.

Vernici vetrificanti per pavimentazioni

vernice vetrificante

Sono soluzioni sintetiche complesse che contengono materiali indurenti. Creano una pellicola trasparente e resistentissima all’abrasione per la finitura di parquet in legno.

Vernici spray per legno

vernice spray

Smalti colorati e coprenti e vernici di vario tipo sono anche disponibili in bomboletta spray. Si utilizzano applicando leggere passate parallele, tenendosi a circa 25-30 cm dall’oggetto da pitturare. Se l’oggetto è di piccole dimensioni conviene collocarlo all’interno di uno scatolone. Se è grande bisogna creare un opportuno riparo per pareti e pavimenti (1). Le bombolette sono particolarmente utili per realizzare fregi e decori tipo stencil utilizzando le apposite maschere. (2)

Vernici per legno prezzi
I prezzi delle vernici per legno sono molto variabili: una latta di un prodotto di buona qualità può arrivare a costare anche 30-40 euro. Il fattore a nostro vantaggio è che hanno lunga durata: per applicazioni limitate serve in genere poco quantitativo di prodotto, e quindi possiamo utilizzarli più volte. Le vernici vetrificanti hanno sicuramente un prezzo più elevato, ma si tratta di prodotti specifici di non frequente applicazione. Resta il fatto che è consigliabile affidarsi a vernici per legno di buona qualità spendendo qualche euro in più, in modo da avere la garanzia di una resa duratura.

Smalti e vernici per legno | Guida alla scelta e all’uso ultima modifica: 2014-10-23T11:01:45+00:00 da Redazione Bricoportale

10 commenti

  1. graziano ghidini

    grazie molto interessante la spiegazione per l’utilizzo di vernici e smalti . volevo chiedere se su un legno (palizzata ) trattato da me con impregnante e possibile verniciarlo con smalto o altro.
    grazie

     
    • Redazione Bricoportale

      Buongiorno Graziano,

      L’ideale sarebbe quello di applicare lo smalto su un fondo primer (cementite), anche su legno già trattato con impregnante. Il risultato è migliore e più omogeneo.

      Cordiali saluti

       
  2. Salve, ho trovato molto interessante l’articolo, vorrei chiedervi ,su una sedia in legno vorrei inserire delle immagini da decoupage, ma non so che finitura utilizzare, flatting o vernici per parquet , non vorrei che col tempo sedendosi e risedendosi venga via l’immagine.grazie

     
    • Redazione Bricoportale

      Buongiorno Riccardo,

      Le consigliamo una vernice per parquet, molto lucida e resistente (magari stesa in due mani). In questo modo il risultato del découpage sarà perfetto e la resistenza all’usura si protrarrà nel tempo.

       
  3. Molto interessante questa descrizione dettagliata su smalti e vernici Per legno! mi servirebbe un consiglio, devo ristrutturare uno scaffale fatto a cubi in legno che è abbastanza rovinato, foderato con carta adesiva colorata. Che passaggi devo fare e soprattutto cosa devo utilizzare x ripristinarlo!?!

     
    • Rimuovere la carta, eliminare le tracce di adesivo con un solvente, carteggiare bene, spolverare e applicare un fondo all’acqua, poi due mani di smalto sempre all’acqua.

       
  4. buongiorno, esiste qualcosa da applicare sui serramenti per evitare che il cane, con le sue belle unghiette, lasci i suoi graffi (che talvolta assomigliano addirittura a dei solchi!)???
    i vetrificanti sono utili anche a questo scopo? grazie!

     
    • Buongiorno Patrizia,

      Esistono diverse vernici antigraffio, piò o meno efficaci, ma ne sconsigliamo l’utilizzo per graffi provocati da unghie di cane (solitamente le vernici antigraffio tutelano solo da graffi lievi).

      Se i serramenti sono in legno può utilizzare un vetrificante applicato in due-tre mani.

      Se i serramenti sono in alluminio o in altro materiale consigliamo l’utilizzo del Polish applicato e steso con molto olio di gomito per attenuare la vista del danno.

      Cordiali saluti

       
  5. Salve, ho realizzato un top per cucina in massello di castagno recuperando le vecchissime travi del tetto di fine ‘800. Vorrei un consiglio su come trattarlo per ottenere una finitura resistente più possibile all uso che la cucina comporta e che sia allo stesso tempo meno nocivo possibile o del tutto naturale. Desidero mantenere il colore più naturale possibile.
    Grazie

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *