Fai da te costruzioni
Home / Ristrutturare casa / Isolamento / Come isolare il solaio con Mappy
isolare il solaio
isolare il solaio

Come isolare il solaio con Mappy

 

Camminare su un solaio privo di isolamento adeguato genera vibrazioni, quindi onde sonore che possono essere ulteriormente amplificate dalle pareti: per questo il pavimento deve “galleggiare”. Vediamo come isolare il solaio con Mappy Italia

Il pavimento galleggiante è la soluzione più diffusa nella pratica edilizia per ridurre i rumori da calpestio. Consiste nel posare un materassino elastico sul primo getto di copertura degli impianti, rivestendo anche la base delle pareti con strisce isolanti per ottenere una sorta di “vasca” sulla quale si getta successivamente il massetto di supporto alla pavimentazione; la tipologia di questo materassino dipende da diversi fattori, quali la massa del solaio, la sua rigidità, la comprimibilità del prodotto e la natura del massetto finale. Mappy Italia ha sviluppato una consistente famiglia di prodotti per l’isolamento acustico in grado di risolvere efficacemente qualsiasi problematica in questo campo, nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni; sono costituiti da materiali rigenerati e riciclabili (dal riutilizzo di bottiglie di plastica) con prestazioni elevate e invariate nel tempo, con caratteristiche migliorative anche dell’isolamento termico e con un’ottima reazione al fuoco. Sono traspiranti, non sono irritanti (niente guanti e mascherine durante la posa), non temono umidità e tarme e presentano basse emissioni di CO2 nei trasporti, essendo disponibili sul territorio. La loro efficacia è testimoniata dalle numerose referenze accumulate in 40 anni di attività nel settore acustico. Mappy Italia

isolare-il-solaio-1

Polistik/M Underspecial HQ

Polistik/M Underspecial HQ

È il prodotto top di gamma per la risoluzione dei problemi da calpestio: si tratta di un materassino battentato composto da uno strato di polietilene espanso reticolato accoppiato a uno strato in fibra di poliestere dal peso di 300-350 g/mq, per uno spessore complessivo di 6 mm; viene fornito in rotoli da 1,5×50 metri e ha il lato in polietilene rivestito da un supporto protettivo antilacerazione. Nella posa, la fibra di poliestere va rivolta verso il basso; le battentature vanno sigillate con MappyTape adesivo senza lasciare fessure. Lungo il perimetro, nell’angolo tra pareti e tappeto anticalpestio, va stesa la Fascia Perimetrale Mappy Italia, una guarnizione di polietilene espanso a cellule chiuse con un lato adesivo, indispensabile per fare in modo che il massetto di pavimentazione risulti galleggiante, ossia totalmente disconnesso dalle pareti.

Mappysilent PLT 10

isolare-il-solaio

Ideale per le basse frequenze, è un materassino anticalpestio composto da una guaina elastomerica caricata di massa superficiale pari a 4 kg/mq accoppiata a uno strato di polietilene fisico reticolato, per uno spessore complessivo di 10 mm. La guaina ad alta densità costituisce una barriera fonoisolante flessibile; lo strato di polietilene deve essere rivolto verso il basso e vale l’utilizzo dei prodotti complementari (MappyTape e Fascia Perimetrale). Il prodotto è fornito in rotoli da 6×1 metri facilmente tagliabili con un taglierino, su richiesta è possibile avere combinazioni differenti di spessori tra i vari componenti. Entrambi i prodotti sono stati utilizzati per l’isolamento dal rumore da calpestio nella costruzione dell’edificio residenziale Colle Loreto (Lugano, Svizzera) ad alto contenuto tecnologico.

Referenze Mappy Italia

isolare-il-solaio-4

Alcune tra le referenze più prestigiose di Mappy Italia:

  1. Al Jalila Children Hospital (Dubai,UAE)
  2. Residenza Colle Loreto (Lugano, Svizzera)
  3. Residenza Nuova Urgnano (BG), complesso in classe A+ di 4 palazzine da 14 appartamenti ciascuna
  4. Residenza sul Mera a Chiavenna (SO), riqualificazione in classe A di un edificio dell’800 ex cotonificio e birrificio.

 

Come isolare il solaio con Mappy ultima modifica: 2017-01-17T11:34:59+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *