Fai da te costruzioni
Home / Ristrutturare casa / Isolamento / Fischer Thermax: stop al ponte termico
thermax

Fischer Thermax: stop al ponte termico

 

Quando è necessario fissare su una parete rivestita a cappotto si deve ricorrere ad un ancoraggio che superi lo spessore dell’isolante e lavorare sulla componente solida del muro

Nello stesso tempo, però, è fondamentale che il fissaggio non generi un ponte termico, favorendo il passaggio del calore o del freddo fra ambiente esterno e interno.
Fischer Thermax è l’unico sistema di fissaggio termicamente isolato per carichi distanziati, ideale anche per applicazioni in edifici rivestiti con sistemi a cappotto; è adatto per calcestruzzo, pietra naturale, mattone pieno, calcestruzzo alleggerito, mattoni forati.
Il blocco della trasmissione di calore è attuato grazie al cono isolante di nylon ad alte prestazioni, rinforzato con fibra di vetro, che interrompe il flusso termico dato dalla conduzione della parte metallica.
thermax-1
Il cono di nylon è avvitato alla filettatura posteriore della vite e rimane a filo dell’intonaco. Sull’elemento è possibile maschiare/avvitare viti ed elementi filettati M6-M8 per fissare gli oggetti da appendere su una facciata rivestita a cappotto.
thermax-esempio
Fischer Thermax è perfetto per fissaggi pesanti, come nel caso di tende da sole, condizionatori e parabole.
junior1
junior2
Fischer Thermax Junior è un ancoraggio leggermente più leggero rispetto a Thermax; la sua barra filettata si abbina con un espandente di nylon di sezione 10 o 12 mm ed è ideale per veneziane, insegne, grondaie, canaline elettriche, fermascuri, lampade esterne, impianti di allarme, cassette delle lettere.
junior-esempi
Fischer Thermax: stop al ponte termico ultima modifica: 2016-11-18T10:53:04+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *