Fai da te costruzioni
Home / Ristrutturare casa / Lavori in casa / Bagno / Termoarredo in kit Ottavio De’ Longhi | Guida all’installazione

Termoarredo in kit Ottavio De’ Longhi | Guida all’installazione

 

Senza complicati interventi per espandere l’impianto di riscaldamento, oggi si può aggiungere un termoarredo in kit elettrico al proprio bagno

Svolta importante nel settore del riscaldamento: ora esiste un termoarredo in kit definito anche scaldasalviette in kit di tipo elettrico, da acquistare appunto in kit di montaggio, scegliendo fra tre potenze, diverse dimensioni, forme e colori.

Inutile sottolineare la grande utilità del termoarredo in kit, efficace come rinforzo al termosifone del bagno nella stagione più fredda, addirittura indispensabile la mattina e la sera, nelle mezze stagioni, quando il riscaldamento ormai si tiene spento; la grande novità sta nel fatto che questo elemento tecnico, e nello stesso tempo di arredo, è stato concepito per risolvere ogni esigenza.

termoarredo in kit

Ottavio, così si chiama il termoarredo elettrico in kit prodotto da De’ Longhi, è fornito in kit da montare, così si può configurare su misura, assecondando, oltre ai gusti personali, anche le esigenze dello spazio a disposizione e le necessità di potenza.

Massima versatilità e leggerezza che consentono veramente a chiunque di acquistare il termoarredo in kit, portarlo a casa e montarlo senza difficoltà e senza speciali utensili: il termoarredo, incluso l’imballo, pesa meno di 5 kg e la confezione ha un ingombro di soli 95x14x8 cm.

Per qualsiasi dubbio è possibile consultare il sito dedicato: www.dlradiators.it/delonghi/ottavio

Prezzo al pubblico a partire da euro 89,00

A questo link invece è possibile consultare la guida per capire come installare uno scaldasalviette termoarredo di tipo tradizionale

Cosa contiene la confezione dello scaldasalviette in kit Ottavio

scaldasalviette in kit

La struttura del termoarredo in kit Ottavio è costituita da una serie di tubi orizzontali, a scelta di sezione quadrata o tonda, bianchi o colorati, blocchetti laterali e due collettori che uniscono il tutto.

La parte elettrica è una serpentina autoriscaldante che va infilata all’interno di tubi prima di completare il montaggio con i collettori. Gli elementi aggiuntivi sono rappresentati dai distanziali e dagli attacchi a parete, nonché dai tappi di chiusura e finitura delle estremità dei collettori.

Come installare il termoarredo ottavio

Non servono utensili particolari per il montaggio di Ottavio: le uniche viti, oltre a quelle per l’applicazione a parete, sono quelle per fissare i tappi in testa ai collettori.

Alle estremità dei tubi orizzontali si innestano i blocchetti laterali; si bloccano a scatto, grazie a una linguetta.
Il conduttore autoriscaldante si inserisce lateralmente nei tubi orizzontali partendo da quello più in basso e, serpeggiando dall’uno all’altro, si infila in tutti sino a quello superiore.
I collettori, ovvero i due profilati d’alluminio laterali, che uniscono il tutto, si inseriscono dal basso facendo entrare in sequenza i blocchetti nella sede a loro destinata.
I collettori si inseriscono uno per volta; i blocchetti devono essere tutti inclusi.
Sul retro il collettore ha una scanalatura in cui corrono i 4 dadi di ritegno dei distanziali a parete. Si fanno scorrere in modo che i distanziali restino in posizione simmetrica, ma con possibiltà di forare in corrispondenza delle fughe ed evitare di danneggiare le piastrelle.
Una grossa vite a testa esagonale blocca ogni distanziale nella posizione attribuitagli. Si stringe con una chiave a forchetta.
I 4 distanziali devono rimanere vicini alle estremità dei collettori: per semplicità si prendono come riferimento il secondo tubo orizzontale dal basso e il secondo dall’alto.
Appoggiato provvisoriamente il termoarredo alla parete, si marcano i fori da effettuare; dopo averli fatti si inseriscono i tasselli a espansione e si bloccano gli attacchi dei distanziali.
termoarredo ottavio
I distanziali del termoarredo in kit si incastrano sugli attacchi a parete.
Termoarredo in kit Ottavio De’ Longhi | Guida all’installazione ultima modifica: 2017-05-31T14:02:15+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *