Fai da te costruzioni
arco in cartongesso, archi cartongesso, cartongesso curvo, come costruire un arco, archi in cartongesso, volte in cartongesso

Arco in cartongesso

 

Ecco come realizzare un arco in cartongesso utilizzando speciali supporti

Per costruire un arco in cartongesso si utilizzano speciali orditure knauf di supporto che permettono di realizzare rapidamente curvature, sia per ambienti moderni, sia nel recupero di edifici con caratteristiche architettoniche storiche. Le guide curvabili di acciaio zincato si possono modellare manualmente per seguire qualsiasi raggio di curvatura e mantengono la portanza dei profili tradizionali per strutture di cartongesso. Ne esistono di diversi tipi, alcune curvabili su tutti e tre gli assi, altre concepite per costolature o profili perimetrali.

Come realizzare archi in cartongesso

arco in cartongesso, archi cartongesso, cartongesso curvo,  come costruire un arco, archi in cartongesso

  1.  per iniziare a costruire un arco in cartongesso si stabilisce la curvatura da eseguire e si prepara una dima che riproduca i due lati perpendicolari e la curva esterna. Con questa si tracciano i 4 triangoli di cartongesso da fissare alla struttura metallica.
  2. dopo aver fissato la sagoma ai profili a squadra si modella il profilo curvo, che può essere piegato a mano nella forma voluta grazie alle ali asolate in continuo. Lo si inserisce nel profilo a squadra e si completa il fissaggio con altre viti.
  3. nella parte sottostante, l’arco in cartongesso si realizza in due parti contrapposte per la lunghezza. Per poter seguire la curva viene praticata una serie di incisioni ravvicinate e parallele sulla faccia posteriore, per tutta la larghezza della striscia. Il cartongesso può anche essere bagnato per agevolare ulteriormente la piegatura.
  4. come per i triangoli esterni, si avvita la striscia alla struttura metallica.
  5. l’intero perimetro dell’arco, da un lato e dall’altro, va rivestito con il nastro a rete paraspigoli per consentire l’aggrappaggio dello stucco.
  6. la stuccatura di tutte le viti incassate e di tutte le linee di raccordo prepara la superficie alla rasatura finale che raccorda in modo invisibile il lavoro alla muratura.

Volte in cartongesso

Dove l’altezza dei locali e lo stile dell’abitazione lo permettono, è possibile realizzare con facilità anche volte in cartongesso piuttosto che controsoffittature tradizionali, scegliendone il tipo (a botte, a crociera, a padiglione, ecc) in base alla dimensione dei locali. La struttura a soffitto può essere preparata a terra prima di essere collocata al suo posto.

arco in cartongesso, archi cartongesso, cartongesso curvo,  come costruire un arco, archi in cartongesso,  volte in cartongesso

arco in cartongesso, archi cartongesso, cartongesso curvo,  come costruire un arco, archi in cartongesso,  volte in cartongesso

  1. Ad una ventina di centimetri dalla soletta si realizza una prima orditura metallica piana alla quale vanno fissate le lastre che formano le costole di rinforzo, tagliate con la giusta curvatura per ottenere la volta.
  2. Con i profilati flessibili si preparano le sagome da fissare alle pareti contrapposte dove si innesta la curvatura. Una seconda orditura di profili trasversali costituisce il supporto per il controsoffitto.
  3. Per superfici curve si utilizzano speciali lastre ad alta flessibilità che si piegano facilmente senza necessitare di trattamenti di sorta, grazie all’elasticità dei componenti e allo spessore ridotto di soli 6,5 mm.

Scopri tutti gli articoli di Bricoportale relativi al cartongesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *