Esperto fai da te risponde

Mobile in legno massiccio degli anni 20 da restaurare

0
 

Ieri ho comprato un mobile in legno massiccio degli anni 20 da restaurare, un comò al quale è stato applicato dell´ammordente. Volevo sapere se secondo voi e possibile grattarlo con della carta vetrata per poi ingrassare la superficie. La mia paura e che ora l´ammordente sia penetrato all´interno del legno e debba grattare via una bella porzione della superficie del mobile affinche venga rimosso tutto l´ammordente.
Siccome ognuno chiama queste cose in modo diverso voglio specificare cosa sia l´ammordente: vernice color legno (si può scegliere la gradazione).
Grazie mille!

La vernice è una finitura, il mordente un colorante, stiamo parlando di due cose diverse. La funzione del mordente è quella di penetrare nel legno per conferirgli una colorazione stabile, riportarlo al colore naturale in questo caso sarebbe quasi impossibile. Se invece il legno fosse semplicemente “tinto” con altri coloranti, solo superficialmente, lo si può eliminare. In ogni caso il mobile dovrebbe essere stato protetto con uno strato superficiale di finitura: se è una vernice servono solventi idonei o svernicianti, se invece il mobile è tinto e trattato a cera ci sono appositi prodotti deceranti. Poi si può provare con la carta vetrata, in una zona poco in vista, per vedere se si riesce a riportare al grezzo il legno con passate superficiali.

Vedi anche

Commenti

Comments are closed.