Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Attrezzatura / Maschera autoscurante per saldatura
maschera autoscurante

Maschera autoscurante per saldatura

 

Se è utile ai professionisti, ancor più lo è per il far da sé che salda saltuariamente; la maschera autoscurante garantisce una facilitazione del compito soprattutto al momento dell’innesco dell’arco, quando è importante vedere cosa si fa, ma essere immediatamente protetti non appena scocca la prima scintilla

Il funzionamento della maschera autoscurante (diversa dagli occhiali da saldatore) si fonda sulla reazione di uno schermo a cristalli liquidi all’emissione di luce dell’arco voltaico innescato dalla saldatura. L’azione è istantanea e automatica, per cui non è richiesto alcun intervento dell’operatore, tanto meno alcuna abilità, non essendo obbligati a fare il balletto del “ti vedo-non ti vedo” negli attimi antecedenti l’innesco, necessario con la maschera da saldatore convenzionale.

Perché è necessario utilizzare un casco per saldatura

Per capire come saldare bene il neofita deve affrontare diverse difficoltà contemporaneamente: l’elettrodo che tende a incollare, la visibilità scarsa e distorta dei lembi da saldare, la sincronizzazione del movimento della mano che tiene la maschera con quello dell’altra che muove il portaelettrodo. Se per il professionista l’uso di una maschera autoscurante è principalmente una questione di comfort durante le lunghe sessioni di lavoro, per il dilettante, invece, è estremamente utile per affrontare la saldatura nel migliore dei modi, concentrandosi sulla corretta posizione dell’elettrodo e del suo movimento lungo i lembi, con la massima visibilità della scena sino al momento in cui si attiva l’arco e il conseguente adattamento al mutato livello della luce.

Maschera per saldare Einhell

La maschera autoscurante Einhell è indicata per la saldatura con elettrodi rivestiti, saldatura MIG/MAG, saldatura WIG, scanalatura ad arco con elettrodo di carbone, taglio al plasma per fusione, saldatura al microplasma. A riposo ha un livello di protezione 4, mentre in condizione di lavoro (con innesco dell’arco) la protezione è regolabile su valori da 9 a 13. Il tempo di commutazione da chiaro a scuro è di 1/30000 di secondo; la commutazione da scuro a chiaro è regolabile fra i valori di 0,25 e 0,8 secondi. Il funzionamento è alimentato a energia solare.

Oscuramento istantaneo

casco per saldatura

  1. Lo schermo nella situazione di riposo offre una protezione di livello 4. Tuttavia la zona di lavoro risulta ben visibile e si distinguono perfettamente le distanze e i particolari quando si procede con l’avvicinamento della punta dell’elettrodo.
  2. Nel momento in cui scocca l’arco è immediato l’oscuramento dello schermo mediante l’azione dei cristalli liquidi.
  3. Resta visibile solo la zona nella fusione e poco più, mentre tutta l’area circostante, la cui visione non è utile al fine della saldatura, si oscura completamente.

Come regolare la maschera autoscurante

maschera per saldare

  1. Esternamente alla maschera, una rotella permette di regolare il livello di protezione, da impostare in base al metodo e alla corrente di saldatura utilizzati, seguendo una tabella stampata sul manuale d’uso.
  2. Altre due regolazioni sono interne alla maschera: a sinistra la manopola che regola la sensibilità alla luce e a destra quella del ritardo del passaggio allo stato chiaro.
  3. ll visore può assumere diverse posizioni rispetto alla fascia di vestizione,
  4. regolabile per il migliore adattamento alle proprie misure.
  5. In dotazione c’è anche uno schermo protettivo di ricambio, da sostituire solo in caso di danneggiamento di quello montato.
Maschera autoscurante per saldatura ultima modifica: 2017-01-07T16:33:43+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *