Attrezzi fai da te

Forare gres porcellanato | Come si fa e quale fresa utilizzare

0
forare gres porcellanato
forare gres porcellanato
 

Forare gres porcellanato non è difficile, ma occorre utilizzare strumenti adatti come le frese diamantate a settori, da applicare sulle comuni smerigliatrici angolari

fresa per gres porcellanatoSfruttando la potenza di uno strumento molto comune nella dotazione di ogni far da sé, come la smerigliatrice angolare, è possibile forare gres porcellanato anche spesso con vari diametri che vanno dai 20 ai 70 mm in materiali estremamente duri; precisi, rapidi e in modo semplice.

Le frese diamantate Killer Grès FT-S Montolit sono frese a settori per foratura a secco (ma idonee anche per l’uso con acqua) adatte a tutti i tipi di ceramica e grès porcellanato, klinker, granito e taglio piastrelle.

Sono ideali per forare gres porcellanato per l’installazione di mobilia e sanitari, impianti elettrici e terminazioni di impianti idraulici. Le frese Killer Grès sono caratterizzate da una lunga durata, rapidità di lavoro per forare piastrelle, facile installabilità sull’elettroutensile, possibilità di essere ravvivate con l’apposita pietra abrasiva (art. 395B).

Sono disponibili nei diametri 20, 27, 35, 40, 43, 50, 55, 60, 65, 70 mm. Prezzi a partire da euro 109,80 IVA inclusa.

Come forare il gres porcellanato

Per montare la fresa diamantata sulla smerigliatrice angolare, si rimuovono le rondelle sagomate che normalmente servono per il fissaggio dei dischi. La fresa si avvita direttamente sull’albero: diametro e filettatura sono standard, quindi sono perfettamente compatibili.

Se la smerigliatrice ha il pulsante di blocco dell’albero, premendolo si stringe adeguatamente la fresa con una chiave a forchetta.

Si aziona la smerigliatrice e, quando gira a regime, si appoggia la fresa sul punto da forare tenendola inclinata sul pezzo, in modo che tocchi con una parte della sua circonferenza; la smerigliatrice va mossa in senso rotatorio tenendola sempre inclinata per procedere con la foratura sul punto.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *