Attrezzi fai da te

Tranciablocchi Blockut di Montolit | Potenza e precisione

0
 

Una macchina nuova, che riprende la tradizione della migliore tranciablocchi esistente e ne migliora le caratteristiche

Per la posa delle pavimentazioni esterne di vialetti e percorsi carrabili, ideali sono i blocchetti, autobloccanti o meno. Questi sono caratterizzati da uno spessore elevato, tale da non risentire minimamente del peso del veicolo che vi sale sopra. Nel caso delle pavimentazioni in esterni, solitamente abbastanza estese, la necessità di tagliare alcuni pezzi, lungo le linee perimetrali o in occorrenza di giunzioni mediane o, ancora, quando si delineano a scopo decorativo elementi geometrici, impone due necessità fondamentali: efficacia e velocità di esecuzione. Montolit, in questo senso, è un punto di riferimento da più di 50 anni, grazie a una validissima tranciablocchi, ora sostituita dal nuovo modello Blockut, che associa le eccellenti caratteristiche della prima al frutto dei più recenti studi sull’ergonomia di questo tipo di macchina.

Tranciablocchi Blockut – Caratteristiche

La tranciablocchetti Blockut ha il telaio realizzato in acciaio legato al carbonio e sagomato con tecnologia laser; questo garantisce robustezza e leggerezza, mantenendo il peso complessivo della macchina in soli 28 kg. Si distingue per essere interamente assemblata con bulloni; l’assenza di saldature rende la robusta struttura più elastica nel momento dello spacco, in grado si assorbire il contraccolpo che inevitabilmente si innesca quando il pezzo cede sotto la pressione della lama. A proposito di lame, le due che fanno parte del sistema di spacco sono di uno speciale acciaio sottoposto a trattamento termico per incrementarne la durezza.

tranciablocchi Blockut Montolit

La lunghezza massima di spacco è di 33 cm, mentre come altezza si possono tranciare pezzi da 1 a 11 cm. Essendo uno strumento manuale, la tranciablocchi funziona azionando una leva che vanta tre particolarità: il meccanismo con il quale è incernierata al corpo della macchina ha un innovativo e brevettato cinematismo che sviluppa una forza di diverse tonnellate, in grado di “spaccare” autobloccanti in cemento precompresso con spessori sino a 11 cm.

Inoltre, la particolare conformazione della leva agevola al massimo il movimento dell’operatore, che riesce a sviluppare forza usando più il peso del corpo che non i muscoli delle braccia. Infine, la leva dispone di un’asola per agganciare la tranciablocchetti con un argano, restando perfettamente bilanciata. Il quadro generale della tranciatrice è completato dalle robuste ruote tassellate, per lo spostamento su tutti i terreni anche accidentati, e dalla verniciatura con polveri in epossi-poliestere, resistente agli agenti chimici e fisici.

Blockut Montolit

Il pezzo da troncare va posizionato in mezzo alle lame in modo che risulti anche orizzontale ma, se è necessario tranciare un blocchetto con un po’ di bisello, è possibile farlo inclinandolo in modo che penda di più da una parte o dall’altra. Montolit

tranciablocchi Montolit

Facile da movimentare

movimentazione Blockut
La tranciablocchi Blockut è una macchina robusta e pesa circa 28 kg. La movimentazione a terra è agevole grazie al posizionamento delle ruote e alla presa data dall’impugnatura con il braccio d’azionamento aperto.
sollevamento Blockut
Quando il braccio è bloccato nella posizione di riposo, offre la possibilità di sollevamento tramite argano; questo infatti dispone di un’ampia asola in una posizione in cui la tranciatrice resta in equilibrio orizzontale.

Robusta e imbullonata

tranciablocchi Blockut
Il contenuto della confezione: da montare ci sono solo le ruote e il piede di sostegno. La tranciablocchi Montolit BLOCKut costa euro 366,00.
ruote Blockut
Messa in piedi con uno spessore sotto la parte anteriore, si innesta l’asse delle ruote, che restano distanziate da due segmenti di tubo.
ruote montolit
L’asse si immobilizza mettendo una grossa rondella (in dotazione) e infilando una copiglia nel foro che si trova all’apice dell’asse stesso.
piastra a U rovesciata
Sull’altro lato del basamento si applica il piede a terra; una piastra a U rovesciata, che si inserisce nell’apposita sede e viene tenuta ferma da una grossa vite con manopola.
 leva di azionamento
La leva di azionamento della tranciablocchi, quando è nella posizione di riposo, ha la possibilità di essere immobilizzata con una copiglia ondulata.
funzionamento Blockut
Quando si posiziona il blocchetto si deve regolare l’altezza della lama, in modo che ci sia un minimo di gioco al di sopra. La regolazione si effettua ruotando la manopola rossa che influisce sull’altezza della lama superiore.
tranciablocchi Blockut Montolit
Prima di azionare la leva ci si deve assicurare di aver posizionato il blocchetto nella zona centrale della lama, in modo che la forza si sviluppi correttamente.

Vedi anche

Commenti

Comments are closed.