Attrezzi fai da te

Trapani avvitatori 2019 | Confronto tecnico e recensione dettagliata

0
trapani avvitatori
trapani avvitatori
 

6 trapani avvitatori acquistati presso la grande distribuzione scegliendo modelli di marchio meno conosciuto e diffuso; lo scopo è metterli alla prova in un confronto testa a testa

Come abbiamo fatto per la comparazione dei seghetti alternativi, poniamo questa volta la lente d’ingrandimento sui trapani avvitatori di marchi poco noti spesso sistemati sugli scaffali delle grandi catene di negozi a fianco dei nomi storici quali Bosch, Black+Decker, Einhell, Ryobi, Valex solo per citarne alcuni.
Il test di questo articolo mette in evidenza luci e ombre di una schiera di 6 trapani avvitatori a batteria, alcuni di marchio proprietario del negozio che li distribuisce (per esempio Brikstein di Bricoio), altri presenti comunemente in commercio, tutti accomunati da un rapporto prezzo/prestazioni che sulla carta sembra interessante.

I trapani avvitatori analizzati

Ecco l’elenco delle utensili a batteria oggetto della recensione:


trapani avvitatori

  1. Brikstein BKAV18LI2VG
  2. Dexter CDI219LD
  3. Newton 286114
  4. Power plus POWC1071
  5. Vigor TB-12/LI
  6. Worx WX372
Non abbiamo scelto i modelli più economici in assoluto, partendo dal presupposto che il desiderio di risparmio non coincide affatto con il buttare via il denaro.  Come normali acquirenti, abbiamo valutato le prestazioni illustrate sulle confezioni e il prezzo di vendita, selezionando ogni macchina anche sulla base della senzazione di solidità e funzionalità che si palesa agli occhi dell’avventore.

Brikstein BKAV18LI2VG

13 accessori: 6 punte per metalli (1,5-2,5-3-4-5-6 mm), 6 bit (4-6-PH1-PH2-PZ1-PZ2) più un portabit; valigetta, gancio per cintura e caricabatteria; peccato che questo sia da parete e non da banco, ma molte aziende tendono a fare questa scelta per agevolare la portabilità dell’accessorio (forse…).


L’indicatore di carica della batteria è sul lato sinistro del corpo macchina ed è formato da tre LED, uno rosso, uno giallo e uno verde: quando viene premuto il pulsante d’avvio i LED indicano se la batteria ha piena autonomia, media oppure se è in procinto di esaurirsi.

Il trapano ha due range di velocità impostabili, ma manca della funzione di foratura con percussione.

Le batterie in dotazione offrono la possibilità di effettuare un lavoro pressoché continuativo; con il tempo di ricarica molto rapido, offerto dall’abbinamento di queste batterie con il loro caricatore, è molto difficile dover sospendere il lavoro per mancanza di energia. Nelle istruzioni è evidenziato l’avvertimento di non lasciare la batteria sotto carica per più di un’ora; ciò significa che non c’è una gestione evoluta della corrente.

Il nostro giudizio

PRO

Buon progetto sotto il profilo funzionale ed ergonomico; è efficace, molto compatto e i materiali appaiono di buon livello. Ricarica molto rapida. Dotazione completa: importanti le 2 batterie, la clip per agganciare il trapano alla cintura e la valigetta rigida.

CONTRO 

Manca la funzione di foratura con percussione; la singola ghiera autoserrante stringe bene, ma offre poca superficie di presa; ricarica batteria non intelligente; prezzo alto; punte di qualità mediocre.

Dati tecnici del Brikstein BKAV18LI2VG

ModelloBKAV18LI2VG
Voltaggio18 V
Batterie e capacità2 da 2,0 Ah
Numero di velocità2
Velocità rotazione/min0-400 / 0-1500
Percussioneno
Numenro di colpi/min-
ø max punta inseribile10 mm
tipo di mandrino1 ghiera autoserrante
coppia max di torsione-
step di regolazione17+1
ø max foro nel legno22 mm
ø max foro nell'acciaio10 mm
ø max foro nel muro
Ricarica batteria60 min
Indicatore di caricasì, sul corpo macchina
Bit in dotazione4-6-PH1-PH2-PZ1-PZ2 + porta
Punte in dotazione1,5-2,5-3-4-5-6 mm
Luce ledsi
Valigettasi
Peso totale1,210 kg (330g)
Bilanciamentoottimo
Modulabilità avviomedia
Minimo regime di rotazione100 giri/min
rumorositàmedia
Avvitatura viti 5x70 175
Pagato euro105,90
Voto da 1 a 53

Dexter CDI219LD

In dotazione un bit doppio, con punta a PH2 e SL 5.5, gancio da cintura, valigetta, 2 batterie e caricatore da banco semi intelligente: le istruzioni indicano di non lasciare le batterie in carica quando questa è completata, ma il dispositivo è in grado di segnalare eventuali malfunzionamenti.

Bene il mandrino che riceve codoli sino a 13 mm di diametro, è di metallo e offre un’ottima presa, essendo le sue dimensioni piuttosto generose, come anche l’estensione della parte zigrinata.

Proprio le ottime caratteristiche del mandrino, tuttavia, comportano una conseguenza negativa: la sua massa finisce per influire sulla distribuzione dei pesi del trapano, cosa che si avverte abbastanza nel maneggiarlo.

Al fondo scala la ghiera di impostazione delle funzioni e della coppia di avvitatura vede la possibilità di attivare anche la percussione.

Minuscola, ma potente, la luce LED situata alla radice dell’impugnatura; la posizione, forse, poteva essere migliore, perché l’estensione del mandrino (e sarebbe successo anche se fosse stato più piccolo) genera un cono d’ombra alla proiezione del fascio di luce nella zona di lavoro.

Il nostro giudizio

PRO

Prestazioni elevate; il mandrino risulta uno dei migliori: è in metallo e prende codoli sino a Ø 13 mm; buona dotazione con un bit doppio (sempre utile), 2 batterie con stazione di carica e valigetta. Foratura con percussione.

CONTRO

Peso sbilanciato verso il mandrino; regime di rotazione minimo un po’ elevato.

Dati tecnici del Dexter CDI219LD

ModelloCDI219LD
Voltaggio18 V
Batterie e capacità2 da 2,0 Ah
Numero di velocità2
Velocità rotazione/min0-400 / 0-1500
Percussionesi
Numenro di colpi/min0-6400 / 0-24000
ø max punta inseribile10 mm
tipo di mandrino1 ghiera autoserrante
coppia max di torsione40 Nm
step di regolazione21+1+1
ø max foro nel legno35 mm
ø max foro nell'acciaio10 mm
ø max foro nel muro13 mm
Ricarica batteria80 min
Indicatore di caricano
Bit in dotazione1 doppio (PH2, SL 5,5)
Punte in dotazioneno
Luce ledsi
Valigettasi
Peso totale1,445 kg (350g)
Bilanciamentomediocre, pesante in punta
Modulabilità avviobuona con gradino
Minimo regime di rotazione120 giri/min
rumorositàmedia
Avvitatura viti 5x70 227
Pagato euro101,91
Voto da 1 a 54

Newton 286114

Come dotazione eguaglia quasi il primato del Brikstein: stesse 6 punte per metallo (1,5-2,5-3-4-5-6 mm) e stessi 6 bit (4-6-PH1-PH2-PZ1-PZ2), manca solo il portabit. Per il resto ci sono le due batterie, il caricatore da parete (più piccolo ancora rispetto al Brikstein) e la valigetta rigida.

Il trapano avvitatore Newton risulta il più grosso di questa schiera di sei. Massiccio è il piede, voluminosa la batteria, come anche il corpo macchina, che è leggermente più ampio degli altri. La differenza è fatta anche dalla parte frontale, dove si nota una ghiera di impostazione delle funzioni molto estesa e il mandrino a doppia ghiera.

Buona la gamma di regolazione della forza di serraggio, distribuita fra 25 livelli, che permettono di trovare sempre quello giusto per la situazione contingente.
La versatilità di questo trapano è incrementata anche dalla presenza della funzione di percussione, utile per la foratura di molti materiali edili e, non ultima, la doppia velocità di rotazione dell’albero secondario, caratteristica che condivide con quasi tutti gli altri modelli in prova (non il Vigor).

Sul piede dell’impugnatura, sopra l’innesto della batteria, risaltano i 3 LED (rosso, giallo e verde) che indicano lo stato di carica della batteria e, appena più avanti, il rilievo della luce LED atta a illuminare l’area di lavoro. La posizione di questa luce è molto buona, ma la sua emissione è debole.

Il nostro giudizio

PRO

Dotazione completa, tanti livelli di regolazione di coppia serraggio e funzione di foratura con percussione. Con 40 giri/min è il modello che riesce a tenere il più basso numero di giri. Prezzo basso.

CONTRO

Non buonissima la modulabilità dei giri all’avvio; bilanciamento prevalente sulla punta; un po’ più rumoroso degli altri; molto esteso in lunghezza; luce debole.

Dati tecnici Newton 286114

Modello286114
Voltaggio18 V
Batterie e capacità2 da 1,3 Ah
Numero di velocità2
Velocità rotazione/min0-350 / 0-1250
Percussionesi
Numenro di colpi/minnon indicati
ø max punta inseribile10 mm
tipo di mandrinoa 2 ghiere
coppia max di torsione22 Nm
step di regolazione25+1+1
ø max foro nel legnonon indicato
ø max foro nell'acciaionon indicato
ø max foro nel muronon indicato
Ricarica batteria3-5 h
Indicatore di caricasì, sulla base impugnatura
Bit in dotazione5-6-PH1-PH2-PZ1-PZ2
Punte in dotazione1,5-2,5-3-4-5-6 mm
Luce led
Valigettasi
Peso totale1,350 kg (345g)
Bilanciamentobuono, un po’ pesante in punta
Modulabilità avviomediocre
Minimo regime di rotazione40 giri/min
rumorositàmedio-alta
Avvitatura viti 5x70 147
Pagato euro75,20
Voto da 1 a 52

Power plus POWC1071

A parte la connotazione estetica accattivante, pare che in questo trapano/avvitatore non si sia sprecato tempo nelle inutili frivolezze; l’importante, per il progettista, era fare uno strumento potente, contenuto nelle dimensioni ed economico. La dotazione resta penalizzata da questa scelta, in quanto la macchina viene data con una sola batteria, il caricabatteria da parete e basta.

Il mandrino a due ghiere risulta un po’ penalizzato nell’uso dalla limitata superficie di presa della ghiera vicina al corpo macchina.

Power Plus e Worx sono gli unici due del gruppo ad avere alimentazione a 20 V.

No alla percussione, ma sì all’impostazione delle 2 velocità.

Il nostro giudizio

PRO

La tensione di alimentazione a 20 V offre uno spunto in più sotto il profilo della forza lavoro; nell’insieme è molto compatto; prezzo basso.

CONTRO

Dotazione limitata, soprattutto per la mancanza della seconda batteria; con una sola, l’autonomia non è grandiosa; manca la funzione di percussione; con tanta potenza il mandrino avrebbe potuto ricevere punte da 13 mm.

Dati tecnici Power plus POWC1071

ModelloPOWC1071
Voltaggio20 V
Batterie e capacità1 da 1,3 Ah
Numero di velocità2
Velocità rotazione/min0-400 / 0-1400
Percussioneno
Numenro di colpi/min-
ø max punta inseribile10 mm
tipo di mandrinoa 2 ghiere
coppia max di torsione35 Nm
step di regolazione18+1
ø max foro nel legno20 mm
ø max foro nell'acciaio10 mm
ø max foro nel muro-
Ricarica batteria3-5 h
Indicatore di caricano
Bit in dotazioneno
Punte in dotazioneno
Luce led
Valigettano
Peso totale1,190 kg (330g)
Bilanciamentobuono
Modulabilità avviomedia
Minimo regime di rotazione52 giri/min
rumorositàmedio-bassa
Avvitatura viti 5x70 121
Pagato euro47,92
Voto da 1 a 52

Vigor TB-12/LI

Dotazione minimale: oltre all’elettroutensile ci sono una batteria e il relativo caricatore da parete. Confezione in scatola di cartone.

Il mandrino è del tipo a 2 ghiere e risulta meno agevole da stringere e liberare rispetto al monoghiera; come nel caso del Power Plus, la ghiera vicino al corpo macchina offre poca presa.

Il TB-12/LI risulta il trapano avvitatore più piccolo fra quelli provati in queste pagine; a fare la vera differenza sono le dimensioni della batteria, più sottile di quella degli altri.
Unendo a questo il peso ridotto, ne deriva grande comodità nel trasporto e nella manovrabilità.

Uno per volta i trapani sono saliti sulla bilancia in assetto da lavoro, ma senza accessorio montato sul mandrino (il suo peso non influisce); la batteria invece è montata, perché da una all’altra ci sono differenze ed è bene rendere conto dell’insieme, con dati precisi, oltre a valutare “alla mano” la manovrabilità dello strumento. In questa prova esce di gran lunga vincente il Vigor che è rimasto sotto il chilogrammo.

Il nostro giudizio

PRO

Leggero, piccolo e comodo da trasportare, è il trapano avvitatore indicato per piccoli lavori in cui serve snellezza; non mancano sufficienti regolazioni della coppia di serraggio per stringere correttamente le viti sui materiali teneri; vanta un ottimo bilanciamento ed è il più silenzioso del gruppo. Prezzo molto basso.

CONTRO

L’alimentazione a 12 V limita la potenza di lavoro della macchina che ha valori di coppia massima e capacità di foratura inferiori agli altri del gruppo; dotazione scarsa; manca la funzione di foratura con percussione e la doppia velocità.

Dati tecnici Vigor TB-12/LI

ModelloTB-12/LI
Voltaggio12 V
Batterie e capacità1 da 0,8 Ah
Numero di velocità1
Velocità rotazione/min0-650
Percussioneno
Numenro di colpi/min-
ø max punta inseribile10 mm
tipo di mandrinoa 2 ghiere
coppia max di torsione10 Nm
step di regolazione16+1
ø max foro nel legnonon indicato
ø max foro nell'acciaionon indicato
ø max foro nel muro-
Ricarica batteria3-5 h
Indicatore di caricano
Bit in dotazioneno
Punte in dotazioneno
Luce led
Valigettano
Peso totale0,960 kg (170g)
Bilanciamentoottimo
Modulabilità avviomedia
Minimo regime di rotazione59 giri/min
rumorositàbassa
Avvitatura viti 5x70 53
Pagato euro34,90
Voto da 1 a 52

Worx WX372

La dotazione è tipica degli strumenti rivolti a un’utenza smaliziata, già in possesso di punte e bit, che apprezza una valigetta rigida robusta e ben fatta.

Il mandrino a singola ghiera autoserrante risulta il migliore fra tutti.

Molte le regolazioni di coppia, più la foratura senza e con funzione di percussione.

Alla massima apertura il mandrino riceve codoli da 13 mm.

Il nostro giudizio

PRO

Molta la potenza disponibile (è l’avvitatore con la più elevata coppia di serraggio); buona l’autonomia; buoni i materiali costruttivi; ben fatta la valigetta; molte le regolazioni di coppia con settaggio foratura e foratura con percussione; buona la modulabilità all’avvio, ottimo il mandrino.

CONTRO

Molto pesante, risulta anche sbilanciato verso la punta, non risultando un campione di manovrabilità; è il più rumoroso del gruppo; prezzo elevato, praticamente allineato a quello di trapani avvitatori di fama consolidata.

Dati tecnici worx WX372

ModelloWX372
Voltaggio20 V
Batterie e capacità2 da 2,0 Ah
Numero di velocità2
Velocità rotazione/min0-550 / 0-1800
Percussione
Numenro di colpi/min0-8800 / 0-28800
ø max punta inseribile13 mm
tipo di mandrino1 ghiera autoserrante
coppia max di torsione50 Nm
step di regolazione22(27)+1+1
ø max foro nel legno40 mm
ø max foro nell'acciaio13 mm
ø max foro nel muro16 mm
Ricarica batteria58 min (60 min)
Indicatore di caricano
Bit in dotazione1 doppio (PH2, SL 5,5)
Punte in dotazioneno
Luce led
Valigettasi
Peso totale1,705 kg (375g)
Bilanciamentoscarso, molto pesante in punta
Modulabilità avviobuona
Minimo regime di rotazione60 giri/min
rumorositàalta
Avvitatura viti 5x70 209
Pagato euro152,99
Voto da 1 a 53

Prove di forza e resistenza dei trapani avvitatori

Una sull’altra, tavole di natura e durezza differente, sono immobilizzate al banco per essere attraversate, senza preforo, da viti con impronta Torx 8×160 mm. La dimensione delle viti è evidenziata da quella appoggiata sulla sinistra; tutti i trapani, tranne il Vigor sono riusciti ad avvitare la vite sino in fondo.

Nella prova di resistenza abbiamo avvitato centinaia di viti da legno 5×70 mm in travetti di legno tutti uguali. Il risultato della prova è riassunto nella tabella a pagina 8 e 9 alla terz’ultima riga.

Prima di effettuare i test le batterie sono state tutte caricate, scaricate e poi caricate ancora una volta. Nel leggere le valutazioni il lettore tenga conto del fatto che la massima efficienza di ogni batteria si raggiunge dopo un rodaggio più lungo di quello da noi effettuato. Per quel che riguarda i tempi di ricarica, nella tabella a pagina 8 e 9 abbiamo comunque indicato, in modo puntiglioso, i dati dichiarati dalla casa e a fianco le tempistiche rilevate durante i cicli fatti da noi. Per la durata di utilizzo ci siamo affidati al test di avvitatura con viti da legno 50×70 mm.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *