Fai da te costruzioni

Applique in plexiglas

 

Tecnicamente si chiama polimetilmetacrilato ed è conosciuto come “vetro sintetico”; lo si trova sottoforma di barre, tubi, blocchi, ma quello più utilizzato è in lastre compatte di vario spessore

Si taglia, si fora, si incolla e può essere termoformato, se ne fanno anche arredi con compiti strutturali come tavoli e sedie. Le lastre, all’acquisto, sono protette sulle due facce da una pellicola plastica che va rimossa solo successivamente alla lavorazione o al montaggio, per evitare di rigare la superficie.

Si taglia con la lama da ferro o con quella specifica per plastica, con velocità bassa e con la lastra bloccata su entrambi i lati per evitare movimenti che possono produrre spaccature; attenzione, il tratto appena tagliato tende a richiudersi rendendo difficoltoso l’avanzamento.

 

applique-in-plexiglas-disegno

Applique in plexiglas: realizzazione

 

taglio-pannello

Con una matita “grassa” tracciamo sul pannello di plexiglas, di tipo colorato e satinato, un profilo a onde per simulare le fiamme. Con il seghetto alternativo munito di lama a dentatura fine, tagliamo il pannello lungo la traccia.

 

carta-vetrata

Il profilo può essere lisciato e regolarizzato con una passata di carta vetrata a grana fine.

 

prima-piegatura

Per ottenere le piegature dobbiamo ricorrere alla termopistola; in questo caso occorre preventivamente rimuovere la pellicola protettiva e, con molta attenzione, bloccare la lastra tra due listelli lisci, ponendola in piano a sbalzo. Riscaldando la zona con movimenti continui per non bruciarla, il peso della lastra la fa scendere lentamente e si ottiene una piega uniforme e stondata.

 

seconda-piegatura

Si lascia raffreddare la zona, si riporta la lastra in piano e, bloccandola nuovamente, si effettua una seconda piegatura per ottenere un profilo a U che consenta il fissaggio distanziato dalla parete; la stessa operazione si ripete sul lato opposto.

 

fissare-faretti

Dopo aver fatto arrivare l’alimentazione elettrica, con la colla fissiamo a parete i faretti ed il trasformatore a 12 V a cui vanno collegati.

 

fissare-diffusore

Con la stessa colla si fissa il diffusore di plexiglas, mantenendolo premuto in posizione per qualche istante. La nostra applique in plexiglas è pronta per l’uso.

Applique in plexiglas ultima modifica: 2016-12-15T15:14:46+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *