Bagno

Appliques fai da te per il bagno | Realizzazione

0
appliques fai da te
 

Appliques fai da te realizzate con un materiale poco usuale: un lamierino d’alluminio forato facilmente lavorabile

Ecco un arredo da bagno moderno che si rivela molto pratico, pulito e duraturo; come realizzarlo? Con le appliques fai da te per lampade e portaccessori.

Questo set da bagno è composto da due diffusori per lampade al neon e da un portaccessori (bicchieri per spazzolini e dentifrici) realizzati con lamierino traforato in alluminio, un materiale leggero, facilmente lavorabile e inossidabile.

Entrambi i manufatti sono ricavati da fogli tagliati secondo le misure desiderate. Il taglio si pratica con robuste forbici universali o con cesoie per metalli che consentono un lavoro efficace e preciso.

Le pieghe del lamierino si realizzano utilizzando sagome di legno (un travetto a sezione quadrata) aiutandoci con il martello per ottenere angoli recisi. Per le curve utilizziamo un listello tondo ø 8-10 cm (o un altro oggetto cilindrico). Alcuni tondini d’acciaio inseriti nei fori costituiscono la base per bicchieri, profumi, ecc.

appliques fai da te

Per il fissaggio alla parete del portaccessori ci occorrono tasselli a vite che sfruttano la foratura della lamiera d’alluminio. Per i diffusori da applicare davanti alle due lampade fluorescenti utilizziamo tasselli a filettatura interna in cui avvitiamo barre filettate 3-4 mm, tagliate della lunghezza adeguata e dotate di dadini con rondelle. L’illuminazione è fornita da due neon da 60 watt l’una, applicate verticalmente ai lati dello specchio. Il lamierino traforato non riduce la luce più di tanto, ma evita che la luminosità colpisca direttamente gli occhi di chi sta utilizzando il lavabo.

Il lamierino d’alluminio forato si trova nei centri di bricolage ed è disponibile (in genere) negli spessori di 0,8 – 1 – 1,2 mm, in formati e motivi di foratura diversi. Per tagliarlo utilizziamo le cesoie per metalli o, in mancanza di queste, robuste forbici universali.

Appliques fai da te – Guida illustrata

Per realizzare il portaccessori il lamierino traforato va sagomato piegandolo a spigoli vivi con l’aiuto di alcuni pezzi di listello ben squadrato.

Il piano d’appoggio per bicchieri e altro si realizza inserendo e bloccando nella traforatura alcuni tondini di acciaio inox (o in alluminio).

Per sagomare i diffusori per il neon si curvano, con le mani, due pezzi di lamierino traforato utilizzando un oggetto cilindrico.

I diffusori si applicano alla parete con tasselli in cui avvitiamo due spezzoni di barra filettata. Su essa si bloccano i diffusori con una coppia di dadi.

I due punti luce fluorescente che forniscono luce al lavabo sono costituiti da una base, completa di circuito interno

Scopri come realizzare un’applique rustica originale.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *