Dalla redazione

La passione è la nostra ricchezza

0
 

Editoriale tratto da “Fai da te n.63 Dicembre 2013 – Gennaio 2014”

Autore: Nicla de Carolis

Prima di andare in stampa riguardo le bozze di questo ultimo numero del 2013 e lo trovo particolarmente ricco di idee, di tecniche e di bellezza… spero mi perdonerete questa affermazione un po’ presuntuosa. Questo nonostante gran parte dei progetti proposti siano realizzati a costo quasi zero: le decorazioni natalizie che nascono dalle scorze di arancia, pezzetti di rami, fili di lana, candele, ecc… Il letto moderno e solido, costruito con assi di bancali recuperati senza particolare abilità né un laboratorio troppo attrezzato. I divertenti mobili fatti con cartone ondulato di scatole da imballaggio che potrete realizzare insieme ai bambini di casa. La realtà è che, nonostante l’infinito periodo critico che incombe su ciascuno di noi e ci minaccia, la nostra redazione continua a lavorare con lo stesso entusiasmo e la stessa passione. Passione per la materia, per lo scoprire quotidianamente cose e tecniche nuove, per la voglia di realizzare idee che qui da noi… nascono come i funghi. Passione per la progettazione di ogni singola costruzione che fotografiamo, disegniamo, spieghiamo, impaginiamo adoperandoci con entusiasmo per proporvele al meglio. Insomma l’aria che si respira nella nostra redazione è un’aria ricca, vivace e propositiva. Gli articoli di questo numero sono tanti, ma se durante le feste siete in cerca di qualcosa di particolare, non dimenticate di andare su www.bricoportale.it: scoprirete l’importante lavoro di restyling che ci ha impegnato in questi ultimi sei mesi. Troverete oltre 4.000 pagine in quotidiano aumento, una fonte inesauribile di contenuti, merceologie, tecniche, idee e realizzazioni. Siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione di tutti gli appassionati fai da te il frutto del nostro lavoro e della nostra esperienza e le sorprese non finiscono qui, perché per il 2014 stiamo lavorando ad una rivista tutta nuova…

 

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *