Costruire giocattoliFai da te LegnoLetti

Culla in legno fai da te

6
 

La culla in legno, da sempre, riproduce il dolce dondolio delle braccia della mamma, limitandosi, però, al solo movimento trasversale.

L’idea è quella di costruire una culla in legno fai da te in grado di effettuare contemporaneamente anche un dondolio longitudinale grazie alle due parti indipendenti e sovrapposte di cui si compone questa culla in legno, la slitta e il lettino, a ognuna delle quali è affidato il compito di oscillare in un senso. La prima determina il moto longitudinale, il lettino quello trasversale.

L’oscillazione è resa possibile dalla curvatura del bordo inferiore, che gli permette di dondolare sul proprio piano d’appoggio.
Slitta e lettino vengono a contatto lungo i due lati trasversali.
Per ottenere tutto questo, i quattro rettangoli in lamellare che costituiscono fianchi del lettino  e lati maggiori della slitta vanno tagliati in modo che la loro forma finale risulti convessa.

i-giunti-dellaculla

 

 

 

Le giunzioni tra i fianchi del dondolo con le traverse si realizzano con spine e colla. Rinforziamo il collegamento con viti autofilettanti che tengono uniti i pezzi come se fossero degli strettoi.

 

spinatura

 

Possiamo effettuare, in modo altrettanto efficace (la solidità della slitta è importante!), spinature passanti, dopo aver steso colla vinilica e bloccato dondoli e traverse  con due strettoi.

 

 

assemblaggio-dei-fianchi

 

 

I quattro rettangoli in lamellare che costituiscono i fianchi del lettino vanno tagliati in modo che la loro forma finale risulti convessa sui due lati lunghi. Quattro listelli forniscono l’appoggio al fondo.

 

 

assemblaggio-dei-fianchi-dellaculla

 

 

 

Uniamo i fianchi del lettino con viti autofilettanti e colla vinilica in modo che il pannello di fondo, avvitato ai listelli, contribuisca a irrigidire la struttura. Conviene affondare le teste delle viti.

 

 

 

Colorazione e decorazione della culla in legno

finitura-dellaculla
Prima di colorare la culla in legno, con la levigatrice o con carta vetrata arrotondiamo e regolarizziamo tutti gli spigoli della struttura. Trattiamo il lamellare con finiture all’acqua, inodori e atossiche.

decoro-difinitura
Se lo desideriamo, la culla in legno può essere decorata con motivi vari usando le maschere stencil oppure realizzando simpatici disegni a mano libera.

 

Vedi anche

6 Commenti

  1. Un idea magnifica ed una descrizione eccellente, non vedo l’ora di iniziare anche io il mio lavoretto fai da te seguendo le tue istruzioni.

     
    1. La ringraziamo per i complimenti.

      Non esiti a inviarci le foto passo-passo della sua realizzazione, le pubblicheremo nella sezione “I vostri Progetti”.

      Cordiali saluti

       
  2. descrizione poco chiara , sarebbe importante rendere disponibili dei disegni tecnici con misure

     
    1. Buongiorno Claudio,

      Ha ragione, dobbiamo migliorare decisamente questa guida. Nel frattempo le consigliamo quest’altra, sempre inerente la costruzione di una culla fai da te in legno, ma sicuramente più dettagliata:
      http://www.bricoportale.it/fai-da-te/costruzioni-fai-da-te/letti/culla-fai-da-te/

      Cordiali saluti e buon anno!!

       
  3. Buongiorno,è possibile avere una scheda tecnica dettagliata per quanto riguarda misure,tipologia legno,disegni dei singoli pezzi con relative misure ed infine i vari passaggi di lavorazione il più dettagliati possibile? Altrimenti risulta irrealizzabile! Grazie Cordiali Saluti!

     
    1. Buongiorno Paolo, per questo progetto specifico è tutto quello che abbiamo.

      Guardi questa guida, sicuramente più completa: https://www.bricoportale.it/fai-da-te/costruzioni-fai-da-te/letti/culla-fai-da-te/

      Cordiali saluti.

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *