News aziendali

Il Gruppo FERVI ad Autopromotec 2022 per supportare il settore automotive

0
 

Con la sua presenza come espositore a Bologna Fiere tra il 25 e il 28 maggio per Autopromotec 2022, la Biennale Internazionale delle Attrezzature e del Postvendita Automobilistico, il Gruppo Fervi ha voluto promuovere in un contesto ad alta specializzazione le attività veicolate tramite le aziende del gruppo. Utensili per la manutenzione, arredi da officina, sistemi di fissaggio e lavorazione lamiere, strumenti di misura, sono le attività specifiche delle aziende del gruppo, orientate ai professionisti del settore MRO (Maintenance, Repair and Operations) e agli appassionati del fai-da-te.

Nel grande stand ad Autopromotec 2022 (Padiglione 36 stand C38) i visitatori hanno conosciuto e constatato l’alta qualità e l’affidabilità dei prodotti Fervi, raccolto informazioni, preso accordi commerciali e hanno ammirato da vicino una potente Panigale V4 R, la moto con cui i piloti del Team Aruba.it Racing Ducati – di cui Fervi è sponsor tecnico – gareggiano nel campionato di Superbike.

La partecipazione ad Autopromotec 2022 è stata anche l’occasione per l’azienda emiliana di confermare il proprio ruolo nel mercato del post-vendita automobilistico, settore nel quale Fervi sta investendo in modo sempre maggiore, affiancando quotidianamente gli operatori di officine, carrozzerie ed elettrauto con prodotti professionali, in grado di ottimizzare il rapporto qualità-prezzo e di andare incontro alle esigenze di un mercato in continua evoluzione.

Chi è Fervi

Quotata in borsa sul mercato AIM Italia (Alternative Investment Market) Fervi S.p.A. è un’azienda ben radicata nel suo territorio. Nasce nel 1978 con il nome di Veprung Srl affermandosi come grossista per l’utensileria meccanica. Nel 1991 crea il marchio Fervi e, cambiando proprietà, nel 2011 consolida il proprio percorso di crescita. Nel 2012 pubblica il primo dei 44 cataloghi realizzati fino ad oggi.

La vera espansione del Gruppo modenese inizia però nel 2015 con l’acquisizione di Ri-flex Abrasives e continua tre anni dopo con l’acquisizione del 40% della spagnola Sitges Maquinas y Acesorios e di Vogel Germany & Co Kg nel 2019. Ultima arrivata nel Gruppo Fervi nel 2021 è la bolognese Rivit che completa quello che nel 2022 diventa ufficialmente FERVI GROUP, il primo gruppo italiano del settore della MRO.

L’obiettivo di questo progetto guidato da Fervi è di accrescere il know-how tecnico e il proprio posizionamento su mercati diversificati, portando avanti la trasformazione digitale dei servizi per offrire ai clienti un supporto costante, efficiente e di ultima generazione, divenendo protagonista di un vero e proprio progetto imprenditoriale a livello internazionale.

Servizi

L’azienda è presente su diverse piattaforme digitali come i più diffusi Social Network e il sito www.fervi.com, di facile consultazione, costantemente aggiornato con informazioni tecniche sui prodotti e, con la sezione “Dove acquistare”, consente di individuare il rivenditore più vicino in base alla zona geografica di riferimento, per acquistare i prodotti dell’azienda modenese o per richiedere supporto in caso di problemi tecnici. Inoltre, per i soli rivenditori autorizzati, Fervi ha all’attivo anche il progetto “Fervi Arreda” grazie al quale è possibile creare, arredare e personalizzare il proprio showroom con espositori da parete, da banco, vele e gazebo a marchio Fervi.

Fervi in numeri

Oggi Fervi offre a catalogo più di 8600 referenze di cui 4099 dedicate al mondo dell’officina auto-moto e ha una presenza capillare che si sviluppa in oltre 4500 punti vendita, in Italia e in oltre 50 Paesi del mondo, raggiungendo più di 8000 clienti con oltre 3000 ordini al mese. L’azienda inoltre possiede le certificazioni DNV per il sistema di gestione della qualità (ISO 9001), per la salute e sicurezza sul lavoro (ISO 45001) e per la gestione ambientale (ISO 14001).

Sponsorship e collaborazioni

Le diverse sponsorship con il mondo sportivo confermano l’alto livello di professionalità e di resa dei prodotti Fervi che, grazie a expertise e know-how acquisiti negli anni, si è convertita da tempo in un partner affidabile e in un punto di riferimento per il settore.

L’azienda infatti è attiva anche a sostegno dello sport e dell’istruzione grazie a sponsorizzazioni di realtà sportive a diversi livelli, tra le altre i team Aruba.it Racing Ducati di Superbike e Supersport, per i quali ha arredato i box con cassettiere e attrezzi personalizzati con i colori dei team, oppure la partnership con il pilota riminese di Superbike Michael Ruben Rinaldi per supportare i talenti della Motor Valley o, ancora, l’allestimento degli spazi dedicati all’officina moto presenti nella MWC Square all’interno del Misano World Circuit costantemente aperta al pubblico. Attraverso la collaborazione con diverse università italiane il gruppo supporta anche le attività di ricerca tecnica mettendo a disposizione gli strumenti necessari, come avviene per esempio con Dynamis, il Reparto Corse del Politecnico di Milano.

Il pilota riminese di Superbike Michael Ruben Rinaldi insieme a Mauro Balbi, redattore di Edibrico

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *