Fai da te costruzioni
telecamera ispettiva
Home / Primo piano / Telecamera endoscopica Bosch Universal Inspect | Come si utilizza

Telecamera endoscopica Bosch Universal Inspect | Come si utilizza

 

Una telecamera endoscopica tascabile per ispezionare canali o settori poco accessibili e, se occorre, individuare e recuperare piccoli oggetti

A chiunque è capitato almeno una volta di aver bisogno di “gettare uno sguardo” dove fisicamente non è possibile: dentro un tubo, sotto un mobile basso, dietro una controparete o un controsoffitto, oppure nel vano motore dell’auto, oggi talmente sovraffollato di componentistica che se scivola dalle dita una vite la si può considerare persa.

La telecamera endoscopica compatta UniversalInspect di Bosch è lo strumento che ci permette di guardare in qualsiasi anfratto, anche in profondità, grazie a uno strumento ottico posto all’estremità di un tubo semirigido lungo 95 cm, equipaggiato con una potente luce led, collegato a un quadro comandi con display incorporato.

Può servire semplicemente per “indagare” in zone anguste non ispezionabili a vista, oppure per recuperare viti, dadi, tappi o altri piccoli oggetti grazie ad accessori inclusi (gancio, magnete, specchietto) che possono agire in spazi preclusi ad altri attrezzi.

Si possono scattare foto a colori, ingrandire, ruotare e salvare le immagini, regolare la luminosità in base alle situazioni. Il grado di protezione IP 67 della testa della telecamera e del tubo ne permette l’utilizzo anche in acqua.

UniversalInspect costa euro 99,95.

Come è fatta la telecamera ispezionatrice

A colori, misura 2,31” e ha una risoluzione di 320×240 px. In modalità Foto la barra di stato superiore visualizza luminosità/contrasto, zoom impostato e livello batteria; in modalità Galleria c’è solo il livello batteria, agli angoli inferiori del display compaiono le frecce indicative per scorrere le immagini avanti o indietro con i due tasti sottostanti (2° livello).

Come si configura la telecamera per ispezioni al primo utilizzo

La telecamera funziona con 4 batterie alcaline AA da inserire nel vano posteriore; una linguetta presente nel vano (la si vede in basso a destra) serve per facilitare la loro rimozione, tirandola verso l’esterno.
Specchietto, gancio o magnete possono essere inseriti nella testa della videocamera all’estremità del cavo, agganciandoli in uno dei due fori.
All’estremità della testa è anche alloggiata una luce che si attiva contestualmente all’accessione della telecamera. La luminosità è impostata al 50%, ma è possibile spegnerla, portarla al 100% o regolare il contrasto bianco/nero (solo al 100%) premendo il tasto in alto a sinistra sul frontale della telecamera.
Nella videocamera possono essere memorizzate fino a 8 immagini; se occorre salvarne di più, a lato del display c’è uno slot per una scheda Micro SD (4-32 GB, non inclusa). Le immagini vengono salvate nella versione originale, in bianco/nero o a colori, senza ingrandimenti.
Telecamera endoscopica Bosch Universal Inspect | Come si utilizza ultima modifica: 2017-12-22T14:29:09+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *