Provati per voi

Idropulitrice DHS Series 2.A | Annovi Reverberi

0
 

Grazie alla presenza di due pompe è possibile usare l’idropulitrice DHS Series 2.A in modalità nebulizzazione o lavaggio ad alta pressione

Una pompa a bassa pressione (Spraying Pump) collegata a una lancia per la nebulizzazione e una pompa ad alta pressione (Washing Pump) collegata a una lancia per il lavaggio: 2 strumenti in uno con cui, per passare da una modalità di lavoro all’altra, è sufficiente ruotare un interruttore e cambiare lancia. Stiamo parlando della DHS Series 2.A, l’innovativa idropulitrice ad alta pressione di Annovi Reverberi, che può essere adoperata per la nebulizzazione di prodotti (detergenti, disinfestanti, sanificanti) e per il lavaggio forte o delicato sulle superfici in esterni. Il tutto senza complicate operazioni: bastano pochi secondi per sostituire la lancia. La macchina, infatti, è provvista di 2 lance, una per la nebulizzazione e una per il lavaggio. A quella per il lavaggio può essere collegata la testina a getto rotante, in grado di rimuovere lo sporco più ostinato, oppure la testina a getto regolabile, per una pulizia più delicata.

La modalità nebulizzazione (Spraying Mode) è perfetta per sanificare aree e oggetti esterni, disinfestare il giardino dalle zanzare, distribuire prodotti fitosanitari sulle piante oppure effettuare il prelavaggio di superfici particolarmente sporche, come l’automobile.
Modalità lavaggio (Washing Mode): la funzionalità tradizionale presente in ogni idropulitrice ed è necessaria per rimuovere lo sporco più ostinato o risciacquare in modo rapido il detergente.

Detergenti ma non solo

Il serbatoio situato nel retro è utilizzabile con tutte le funzioni della macchina. I detergenti possono essere usati con la pompa ad alta pressione per le parti più sporche dell’autovettura, ma anche con quella a bassa pressione per il lavaggio del motore o di complementi per esterni delicati. In alternativa, prodotti sanificanti, fitosanitari o disinfestanti, vanno assolutamente utilizzati con la pompa a bassa pressione.

Filtro, lance e tubi ad alta pressione

  • Applicazione del filtro

    Si avvita alla presa di alimentazione dell’acqua il filtro, trasparente e ispezionabile, in grado di bloccare le impurità che altrimenti entrerebbero nel corpo macchina.

  • Collocamento di un’estremità del tubo sulla pistola

    Un’estremità del tubo ad alta pressione si innesta sotto l’impugnatura della pistola. Per il distacco bisogna premere il pulsante di sblocco.

  • Inserimento del tubo per nebulizzare nella sua sede

    Il tubo per nebulizzare si inserisce a scatto nella sede della pompa a bassa pressione.

  • Collocazione del serbatoio

    Grazie al serbatoio integrato, posto sul retro dell’idropulitrice DHS Series 2.A, l’utilizzo del detergente (oppure del sanificante o diserbante) è agevole.

  • Possibilità di bloccare la posizione della lancia nebulizzante

    La lancia nebulizzante può essere bloccata in posizione di apertura tramite una levetta.

  • Maneggevolezza del tubo

    Il tubo ad alta pressione, lungo 6 metri, è molto morbido e si riesce a sistemare con facilità nell’avvolgitubo statico dotato di manovella.

  • Possibilità di raccogliere il cavo di alimentazione

    Sul fianco della macchina c’è una fibbia per tenere raccolto il cavo di alimentazione.

  • Alloggiamento della lancia

    Sul retro c’è la sede per la testina e una nicchia in cui trova alloggiamento la lancia con contenitore detergente.

  • Innesto del tubo ad alta pressione

    Il tubo ad alta pressione si innesta nel raccordo frontale dell’idropulitrice DHS Series 2.A.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *