Fai da te costruzioni
muffaway
Home / Ristrutturare casa / Lavori in casa / Risanamenti / Muffa / Muffa sui muri | Come eliminarla con Muffaway

Muffa sui muri | Come eliminarla con Muffaway

La muffa è una scomoda coinquilina che si riesce ad allontanare per qualche tempo, ma che si ripresenta se non si interviene per eliminarne le cause: ecco un sistema per dirle addio per sempre

Soprattutto nei mesi più freddi, in molte abitazioni compaiono macchie scure agli angoli alti delle stanze che tendono a estendersi su pareti e soffitti: un problema che può manifestarsi anche lungo il perimetro delle finestre o nascondersi dietro gli armadi, complice la scarsa circolazione d’aria, finendo per interessare anche i mobili stessi e quanto contengono.

Il danno estetico è soltanto la punta dell’iceberg, la muffa può danneggiare seriamente strutture e complementi d’arredo, oltre a rappresentare un rischio per la salute: le spore diffondono le micotossine nell’aria che respiriamo e possono causare irritazioni, allergie, dolori articolari e altri disturbi simili.

Per questo non basta rinnovare le superfici, ma bisogna effettuare un vero e proprio risanamento, ovvero isolare le pareti per eliminare il ponte termico che causa la   condensazione, aumentare la temperatura delle superfici, ridurre l’umidità dell’aria con una buona ventilazione.

Attenzione ai prodotti… È bene scegliere solo quelli naturali

Molti prodotti in grado di eliminare le muffe hanno composizioni che, pur risultando efficaci, possono avere effetti negativi sulla persona e su alcuni manufatti, dal contenuto di gas nocivi all’ambiente a miscele che possono provocare irritazioni cutanee, disturbi respiratori o rendere la pelle più permeabile alle sostanze esterne.

Esiste tuttavia la possibilità di intervenire con prodotti naturali al 100%, senza correre rischi.

Sistema naturale antimuffa Muffaway disponibile su Steacom.it

Ad esempio, collegandoci all’e-commerce Steacom (vendita di materiali edili e bioedili e soluzioni per l’isolamento) possiamo acquistare soluzioni naturali per eliminare la muffa, come la linea Muffaway, proposta in due differenti soluzioni:

  1. Muffaway pronto intervento: trattamento delle superfici con prodotti in successione ad azione prolungata, valido quando il problema si presenta in modo superficiale (su questo prodotto la spedizione è gratuita!)
  2. Muffaway soluzione definitiva: intervento risolutivo qualora le formazioni di muffa fossero riconducibili a un inadeguato isolamento termico, situazione che, affinché il problema non si ripresenti, richiede la rimozione della causa che lo produce.

In apparenza, nulla di nuovo sotto il profilo del procedimento da seguire, ma è la composizione dei prodotti a fare la differenza rispetto ad altri sistemi; entrambi i trattamenti, infatti, si basano su prodotti esenti da cloro e a formulazione totalmente naturale.

In particolare, il pannello antimuffa è a base di sabbia, quarzo, calce e acqua: è un buon isolante termico con struttura cellulare traspirante e stabile, atta a favorire il trasporto di umidità e impedire la formazione di condensa in superficie; si posa con facilità e in modo rapido tramite un collante a base di calce, utilizzabile anche come rasante per ottenere un intonaco a struttura porosa e di per sé liscia, permeabile alla diffusione del vapore: l’umidità in eccesso nell’aria viene assorbita e, successivamente, rilasciata.

Per la sua composizione, il pannello ha un pH elevato, caratteristica che lo rende un prodotto ad azione disinfettante. Il risanamento si completa con una pittura formulata con materie prime naturali e grassello di calce che unisce, alle qualità conformi ai prodotti precedenti, un ottimo effetto coprente e un aspetto candido, con un indice di riflessione del 97%.

Pronto intervento contro la muffa

 Muffaway Box
Muffaway Box è un kit di tre prodotti a base naturale da applicare in successione per rimuovere le spore, bloccarne possibili attacchi futuri e pitturare la parete con una finitura a base minerale, traspirante e priva di solventi

Come togliere la muffa dai muri definitivamente

Muffaway Sistema Antimuffa
Muffaway Sistema Antimuffa si compone di un pannello naturale e coibente a struttura cellulare, una rete per rasatura, un collante-rasante a base di calce idraulica, permeabile al vapore, e una pittura a calce che regola l’umidità.
Il fondo dev’essere planare, portante e asciutto; eventuali parti friabili vanno rimosse. Le formazioni di muffa devono essere trattate con muffaway Rimuovi Muffa, quindi spazzolate e pulite. Se l’intonaco sfarina, è necessario applicare un primer consolidante ai silicati.
Il collante-rasante si prepara con 6-8 litri d’acqua per sacco: il prodotto va versato in 2/3 dell’acqua necessaria per poi aggiungere la dose rimanente mentre si miscela con una frusta montata su trapano. Si miscela per circa 3 minuti e si lascia riposare per 10 minuti, rimescolando poi brevemente.
L’impasto va steso sulla superficie asciutta distribuendolo tramite spatola dentata, con movimenti orizzontali: nell’ambiente in cui si opera dev’esserci una temperatura compresa tra 5 e 35 °C.
Prima della posa, il retro di ciascun pannello va abbondantemente bagnato con l’aiuto di un plafoncino: i pannelli vanno posati in senso orizzontale, con giunti sfalsati tra i vari corsi. Non è prevista la stabilizzazione con tasselli a espansione per evitare il rischio di ulteriori ponti termici. Con lo stesso collante si possono riempire le fughe e sigillare eventuali scatole elettriche.
In condizioni climatiche ottimali, la rasatura armata si può effettuare a distanza di 4-5 ore, aumentando l’intervallo negli ambienti umidi. La pannellatura va bagnata con un nebulizzatore, si stende uno strato di almeno 4 mm di collante e vi si annega la rete d’armatura con l’aiuto di un frattazzo. I lembi di strisce adiacenti di rete vanno sovrapposti di circa 10 cm, senza che si formino pieghe.
Lo stesso collante-rasante torna in campo dopo almeno 24 ore per realizzare la finitura della parete, da effettuarsi in due mani con una manara liscia e successivamente da lisciare con frattazzo di spugna. Quando la superficie è asciutta, si applica muffaway Pittura di calce, anche questa stesa in due mani, avendo l’accortezza di diluire la prima mano con il 20% di acqua. Sono possibili tuttavia finiture di altro tipo, per esempio a intonachino di calce o a intonachino d’argilla, quest’ultimo non idoneo per ambienti non riscaldati o riscaldati saltuariamente.

Acquista su: www.steacom.it

Guarda il video di applicazione di Muffaway

Muffa sui muri | Come eliminarla con Muffaway ultima modifica: 2018-02-13T10:42:13+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *