Mobili per l'ingresso

Portaombrelli fai da te

0
portaombrelli
 

Sembra un ombrello e accoglie 6 parapioggia con un minimo ingombro – ecco il portambrelli fai da te

Questo capace portaombrelli è costituito da tasche coniche di diversa altezza, ognuna delle quali accoglie un solo ombrello, che quindi si posiziona e si estrae con facilità. La struttura consiste in una base circolare in legno, che sorregge un’asta costituita da un tondino in legno scanalato, a cui sono fissate sei tasche ricavate da fogli di plastica trasparente.

Base e asta
Il materiale di base è il lamellare da 28 mm di spessore da cui ricaviamo un disco Ø 250 mm che tagliamo col seghetto alternativo. Al suo centro pratichiamo un foro del diametro di 28 mm. La parte portante della struttura è costituita da tondino di legno Ø 28 mm, lungo 750 mm. All’atto dell’acquisto facciamo praticare un taglio longitudinale passante largo 3 mm che vada dall’estremità inferiore fino a 80 mm da quella superiore.


I coni di plastica
Il contenitore si realizza con sei fogli di plastica tagliati a triangolo e ripiegati a formare dei coni. La misura dei triangoli deve rapportarsi, naturalmente, all’altezza dell’asta. • I fogli di plastica rigida si trovano nelle cartolerie o presso i centri di bricolage e costano pochi euro al mq.

Inserire i coni
Quando abbiamo tutti i triangoli tagliati di misura (3 grandi e 3 piccoli) li pieghiamo a cono e li graffettiamo con qualche punto per tenerli ben uniti. Il lembo di plastica che sporge longitudinalmente, cioè quello graffettato, va inserito nel taglio longitudinale dell’asta (infilandolo dal basso) e incollato in sede con adesivo di montaggio.

Il bloccaggio
L’asta va, infine, inserita nel foro della base, dopo aver cosparso le parti combacianti con colla vinilica. L’inserimento permette di bloccare la plastica, stringendo l’asta che, a sua volta bloccata nel foro di base con l’aiuto della colla, viene trattenuta saldamente come in una morsa. Sulla parte superiore inseriamo e incolliamo un pomolo di legno (opportunamente forato) Ø 70 mm.

Portaombrelli – Schema illustrativo

portaombrelli, portaombrelli ikea, portaombrelli design, portaombrelli fai da te

Portaombrelli – La realizzazione

portaombrelli, portaombrelli ikea, portaombrelli design, portaombrelli fai da te

  1. Per la realizzazione servono: 1 pezzo di legno lamellare spesso 28 mm da cui ricavare un tondo Ø 250 mm. Un tondino di legno Ø 28 mm lungo 750 mm. Fogli di plastica rigida (per realizzare 3 coni ricavati da triangoli da 650×400 mm; 3 coni da 300x240mm); un pomolo di rifinitura.
  2.  Individuato il centro del lamellare tracciamo un cerchio Ø 250 mm. Per tagliare con il seghetto alternativo la base del portaombrelli, assicuriamo il pezzo al banco per mezzo di uno strettoio. Poi rifiliamo il taglio con raspa fine e carta vetro.
  3. Con una comune graffatrice da ufficio cuciamo i lembi dei fogli di plastica triangolari in modo da formare dei coni. Fissiamo i punti in modo da lasciare un margine di circa 10 mm per l’inserimento nella scanalatura.
  4. La flessibilità del legno ci consente di allargare la scanalatura praticata longitudinalmente al tondino per inserire tutti i lembi di plastica all’interno; con adesivo di montaggio rendiamo solidale il tutto.

 

 

Vedi anche

1 Commento

  1. […] Ecco come realizzare un moderno portaombrelli con un semplice fai da te vedi il tutorial […]

     
  2. […] Ecco come realizzare un moderno portaombrelli con un semplice fai da te vedi il tutorial […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *