Presepi fai da te

Diorama presepe fai da te con frutta secca

0
diorama presepe
 

Alcuni frutti secchi si prestano egregiamente per essere utilizzati come diorama presepe stilizzato

Il periodo natalizio è ancora imminente, possiamo quindi cimentarci nella realizzazione di diorama presepe stilizzati, ricavati all’interno di frutti secchi, dai quali è stata asportata la polpa.
I diorama presepe possono essere utilizzati come centrotavola o come puri elementi decorativi per impreziosire i nostri ambienti durante il periodo delle feste. Le fasi preparatorie non sono complesse e prevedono la realizzazione di un’apertura nel frutto (cocco, melograno ecc) mediante un seghetto. Se utilizziamo le “Noci di Buddha”, le troviamo già pronte per il nostro scopo. Possiamo simulare il giaciglio con ciuffi di verde muschio da applicare con termocolla. Anche la scenografia dei personaggi va applicata con termocolla. Per il sostegno di questi diorama presepe, prepariamo una base circolare di legno o, in alternativa, utilizziamo una porzione di corteccia d’albero.

Quale frutta utilizzare per creare i diorami?

frutti decorativi

  1. Il melograno, fatto opportunamente seccare e svuotato dai grani, ben si presta per essere utilizzato come “capanna” per il presepe. Occorre però svuotarlo molto delicatamente, per non rovinare la buccia esterna.
  2. La noce di cocco è un’ottima scelta, perché ha una buccia legnosa tenace, ideale per numerose lavorazioni.
    Dobbiamo solo avere pazienza nell’asportare la polpa (gustosissima) perché spesso è molto aderente alla buccia stessa.
  3. La noce di buddha è il baccello del seme di una pianta esotica proveniente dall’India. Viene commercializzata appositamente per realizzare composizioni creative, come piccoli diorami raffiguranti la Natività, paesaggi ecc.

Come realizzare il rivestimento interno del diorama

diorama con noce di buddha

Questo diorama presepe utilizza, come base, una “Noce di Buddha” che si acquista presso i negozi specializzati già con un’apertura a 90°. Costa circa 1,60 euro il pezzo. Opitec

  1. Dopo avere realizzato un’apertura nel frutto (solitamente a 90°, in modo da asportare circa un quarto di buccia), spalmiamo colla vinilica all’interno con un pennellino.
  2. Per ottenere l’effetto cielo stellato stendiamo, sullo strato di colla vinilica ancora umida, un velo di glitter grigio.
  3. Il giaciglio è simulato con muschio artificiale
  4. Il muschio è assicurato alla base mediante termocolla.
  5. La “scenografia” che intendiamo realizzare per il diorama presepe è, ovviamente, a nostra scelta. Abbiamo molte possibilità: utilizzare statuine del presepe, oppure stilizzare le figure con semi e piccoli sassolini. Anche in questo caso, per il fissaggio dei personaggi, utilizziamo la pistola a termocolla. Quando fissiamo le figure, verifichiamone attentamente la perfetta adesione al giaciglio. Eventualmente aggiungiamo ulteriori punti di termocolla.

Diorama presepe con noci

presepe fai da te con noci

diorama presepe 4

  1. Si utilizza, ovviamente, solo metà del guscio e perciò non dobbiamo effettuare nessuna operazione di taglio. Stendiamo all’interno del guscio colla vinilica su cui spargiamo glitter trasparente.
  2. Il giaciglio è simulato con muschio verde, assicurato alla base mediante l’utilizzo di termocolla.
  3. I personaggi per la scenografia devono essere realizzati “ad hoc”, in quanto le dimensioni ridotte non consentono di utilizzare figurine preesistenti. Un’ottima soluzione consiste nell’utilizzare piccoli semi (zucca, lupino, sesamo ecc) per il tronco del corpo, mentre il capo si realizza con piccole perline. L’unione delle due parti avviene mediante termocolla e pinzette.
  4. Fissiamo i personaggi all’interno del piccoli presepe con molta delicatezza, in modo da non rovinarli. Nel nostro caso, scegliendo di realizzare la Natività classica, abbiamo formato il Bambin Gesù utilizzando un singolo chicco di mais e una piccola perlina.
  5. Possiamo, inoltre, nobilitare i personaggi con applicazioni di glitter colorato in varie tonalità.
  6. Alcuni pezzetti di corda di canapa simulano la culla. Date le modeste dimensioni e il peso irrilevante, fissiamo il nostro presepe a una piccola porzione di corteccia d’albero.

diorama presepe

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *