Sempre meno spessore, sempre più aderenza: Progress Profiles presenta nuove membrane dalla funzionalità senza precedenti 

La continua ricerca e l’attenzione verso le richieste dei posatori hanno permesso di portare nel settore della ceramica soluzioni perfezionate che incontrano le esigenze più complesse

La ricerca non si ferma mai per Progress Profiles, leader mondiale nella produzione di profili tecnici e decorativi di finitura e sistemi di posa. Grazie all’impegno costante dedicato alla ricerca e sviluppo di prodotti all’avanguardia, l’azienda continua a innovare per andare incontro in modo sempre più puntuale alle esigenze dei posatori, spesso alle prese con problemi legati alla ristrutturazione. L’azienda ha presentato quindi quattro nuove membrane che si uniscono alla già vasta gamma di soluzioni per l’indoor e l’outdoor, in grado di interpretare e accogliere ogni esigenza estetica e funzionale.

L’evoluzione tecnologica, unita all’uso di materiali di alta qualità, ha permesso innanzitutto lo sviluppo di una membrana straordinariamente sottile, PRODESO® DRAIN 4, dello spessore di soli 4 mm,che supera le prestazioni delle precedenti offrendo significativi vantaggi: l’installazione diventa, infatti, ancora più agevole e precisa, e i tempi di posa si riducono. La nuova membrana assicura inoltre alle pavimentazioni posate negli ambienti interni una durata senza precedenti: si evita così di ricorrere, nel tempo, a costosi interventi di manutenzione.

Il modello si compone di una lastra in polietilene ad alta densità (HDPE) di colore ciano provvista di rilievi quadrati alti 4 mm. Sulla sua parte superiore è termosaldato un tessuto non tessuto in polipropilene di colore bianco, permeabile all’acqua; in quella inferiore è incollato uno spunbond in polipropilene che garantisce l’incollaggio della membrana al supporto.

Grazie alla sua proprietà desolidarizzante e all’elevata capacità che le permette un corretto sfogo del vapore, PRODESO® DRAIN 4 è la soluzione perfetta anche in caso di supporti problematici, come il legno e i massetti fessurati, o di sovrapposizione. La membrana, infatti, neutralizza i movimenti differenziali che possono nascere tra supporto e pavimentazione, evitando che le piastrelle subiscano danneggiamenti; non vincola inoltre al rispetto dei giunti di frazionamento del supporto se presenti. L’adesivo utilizzato per la posa della pavimentazione asciuga in modo rapido e uniforme per merito delle cavità che si creano tra il tessuto drenante in polipropilene e la lastra in polietilene: queste favoriscono infatti una microventilazione, riducendo drasticamente la risalita dei triacetati presenti negli adesivi e la comparsa di efflorescenze nelle fughe. In caso di riscaldamento a pavimento, infine, questa “camera d’aria” consente una migliore distribuzione del calore e una riduzione dell’inerzia termica.

Nella versione per l’esterno dallo spessore minimo di 8 mm, PRODESO® DRAIN 8 SYSTEM, la membrana si completa con una bandella in polietilene e polipropilene elastico e con un adesivo bicomponente impermeabile, che permette di ottenere una corretta impermeabilizzazione dei rivestimenti outdoor e di ridurre la migrazione di resine in superficie. Entrambe le versioni, per interno ed esterno, sono infine pratiche e veloci da installare, per facilitare i posatori e rendere semplici anche le ristrutturazioni in apparenza più complicate.

La massima aderenza è, infine, una caratteristica indispensabile per prevenire problemi comuni come crepe, spostamenti delle piastrelle e conseguenti distaccamenti: ed è con questo obiettivo che sono state realizzate le membrane  PRODESO ECO e PRODESO ECO STICK, ora completamente rinnovate. I quadrati che compongono la trama di queste ultime sono stati infatti ripensati per ottenere il 40% in più di adesione: grazie alla nuova dimensione da 1cm X 1cm, i canali tra un quadrato e l’altro sono aumentati notevolmente, permettendo una maggiore capacità di sfogo del vapore. Entrambe le proposte si distinguono dunque per l’elevata capacità di impermeabilizzazione, che le rende perfette per la posa in ambienti interni a contatto con l’acqua se utilizzate in combinazione con PROBAND 150 e PROBAND KOLL, rispettivamente un nastro in polietilene rivestito su ambo i lati con tessuto non tessuto in polipropilene e adesivo bicomponente, anch’essi impermeabili. Bagni, saune e cucine vengono così preservati a lungo: diminuisce quindi notevolmente il rischio d’infiltrazioni, spostamenti delle piastrelle e problematiche legate alla salubrità delle stanze interessate. Sulla parte inferiore di PRODESO ECO STICK, inoltre, è presente un adesivo, protetto da una pellicola mono-siliconata, che garantisce il perfetto fissaggio al supporto e facilita i posatori al momento della messa in opera. La particolare conformazione raggiunta permette infine alle membrane di essere ancora più elastiche e maneggevoli, assicurando ristrutturazioni brevi ed efficaci. Presso lo stand A15, padiglione 31, di Progress Profiles sarà possibile toccare con mano le novità presentate dell’azienda, che non smette di dedicare tempo e sperimentazione alla ricerca di soluzioni all’avanguardia, versatili e funzionali per l’industria ceramica e non solo, impiegando solo materiali di alta qualità.

Articoli simili

- Annunci -

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Tutorial Fai da te

Le guide di Almanacco

Progetti dei lettori

176,141FansLike
8,265FollowersFollow
97,382FollowersFollow
40,000SubscribersSubscribe