Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Tecniche / Fai da te Legno / Curvare a secco il legno
curvare-a-secco

Curvare a secco il legno

 

Ci sono diverse tecniche, a seconda del tipo e della funzionalità della costruzione, che permettono di far assumere al legno una forma morbida, ad arco o sagomata; vediamo come procedere per curvare a secco

Le lunghe fibre che compongono il legno ne fanno un materiale compatto, ma elastico: è possibile fletterlo, ma le fibre si oppongono allo sforzo applicato, tant’è che al rilascio tendono a fargli riassumere la forma originale. Per fare in modo che il legno mantenga una certa curvatura si usa immergerlo in acqua per un certo tempo o sottoporlo all’azione del vapore, ma esiste il modo di ottenere buoni risultati anche se si decide di curvare a secco.

Con la tecnica dei tagli multipli è possibile far assumere una curvatura regolare a listelli e tavole di modesto spessore e ben stagionati, senza che sia necessario incorporare umidità. Sul lato che dev’essere sottoposto a compressione bisogna praticare una serie di tagli perpendicolari alla direzione della curvatura da imprimere, tanto più ravvicinati quanto più è stretto il raggio di curvatura che si vuole ottenere. L’importante è che i tagli vengano eseguiti a distanza regolare ed alla stessa profondità, lasciando intatta una porzione di spessore tale da non indebolire il legno sul lato opposto.

I tagli eseguiti vanno riempiti con abbondante colla vinilica, prima di imprimere al legno la forma desiderata, che deve essere mantenuta con morsetti, sergenti o cinghie, su una dima o con il fissaggio al suo supporto definitivo, sino al completamento dell’essiccazione.

TAGLIO E PIEGA

curvare-a-secco-1

Per curvare a secco i tagli trasversali devono essere distanziati indicativamente di 10 mm ed affondare per circa 2/3 nello spessore del legno. Lo spessore della lama montata sulla circolare forma un canale di larghezza adeguata che facilita il successivo incollaggio. Meglio sarebbe che fosse montata capovolta ed utilizzata come circolare da banco con l’altezza ben regolata: è più comodo guidare il pezzo verso la lama che non viceversa.

Curvare a secco il legno ultima modifica: 2016-10-28T07:49:20+00:00 da Redazione Bricoportale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *