Fai da te costruzioni
Home / Fai da te / Attrezzatura / BLACK+DECKER – Utensile multifunzione MT300KA
Utensile multifunzione Black+Decker

BLACK+DECKER – Utensile multifunzione MT300KA

 

Il nuovo attacco rapido brevettato Superlok™ permette veramente di effettuare in un attimo la sostituzione dell’accessorio, garantendo comunque la necessaria coesione con l’alberino oscillante del motore per trasmettere tutto il moto sulla parte attiva

Uno degli ultimi prodotti per il settore del fai da te è l’utensile multifunzione BLACK+DECKER MT300KA, cimento nel quale l’azienda americana dimostra di aver trovato valide soluzioni per incrementare ulteriormente la funzionalità di uno strumento già di per sé molto versatile e, in molti casi, insostituibile. L’utensile multifunzione BLACK+ DECKER MT300KA si presenta compatto, con la tipica forma allungata del corpo, per contenere ingranaggi e motore, e fungere nello stesso tempo da impugnatura. Il bilanciamento della macchina è perfetto e molto vantaggioso alla presa risulta anche il diametro del corpo; qui le misure in gioco sono di compromesso tra dimensioni del motore da una parte e rigidità e garanzia di robustezza dall’altra, elementi necessari per uno strumento che sviluppa sulla parte attiva un regime di 22.000 oscillazioni al minuto. Proprio per questo, la scocca deve permettere l’assorbimento delle vibrazioni o comunque il loro isolamento, in modo che non si ripercuotano sulle mani dell’utilizzatore; questo avviene grazie anche ai generosi inserti di gomma sull’impugnatura. Le prestazioni sono permesse da un motore da 300 W di assorbimento, controllato elettronicamente e regolabile dall’operatore, a seconda del materiale e dell’accessorio montato, mediante una rotella con scala da 1 a 6, che consente di passare dal numero minimo di giri (10.000/min) al massimo (22.000/min) con alcuni step intermedi. Ottimo anche il Superlok™, innovativo sistema di attacco rapido, che permette una sostituzione veramente veloce degli accessori, senza usare alcuna chiave, garantendo nel contempo la massima tenuta e rigidità dell’insieme. Questo è un importante obiettivo raggiunto, che rappresenta invece un punto dolente per molte macchine multifunzione, la cui potenza resta in parte inespressa a causa della non perfetta coesione fra accessorio attivo e piastra d’attacco. Approfondisci e leggi la valutazione degli utenti BLACK+ DECKER

Consigli per un buon utilizzo dell’Utensile multifunzione BLACK+ DECKER MT300KA

multifunzione Black&decker

Utensile black&decker

  1. L’utensile multifunzione BLACK+DECKER  MT300KA è fornito in valigetta rigida con una dotazione di accessori fra cui una lama di precisione per taglio a filo e ad affondamento, una lama semicircolare segmentata, 2 raschietti di cui uno rigido e uno flessibile, il platorello per levigare con tubo per connessione ad aspirazione esterna, alcuni fogli di carta vetrata, e infine vite e ghiera di montaggio per accessori universali.
  2. L’attacco Superlok™ si aziona tirando la leva che allontana la flangia di tenuta, permettendo l’inserimento o la rimozione dell’accessorio;
  3. in caso di montaggio, al rilascio della leva, la serie di rilievi della flangia controlaterale immobilizza in modo molto efficace quello inserito.
  4. La regolazione della velocità di oscillazione si effettua mediante la rotella posta sul retro dell’impugnatura. La scala va da 1 a 6.
  5. E’ sempre consigliato tenere la macchina con due mani, soprattutto per ottenere la massima precisione (negli utilizzi in cui è richiesta) oppure per un minore affaticamento nei lavori continuativi come la levigatura di ampie superfici; tuttavia, il peso contenuto, il bilanciamento della macchina e l’alto livello ergonomico della sua impugnatura ne rendono possibile il manovramento anche con una sola mano.

elettroutensile black+decker

Quando si richiede lo smontaggio senza causare danni di elementi sigillati con silicone (per esempio top di banconi cucina, lavabo e sanitari) è necessario staccare e rimuovere meglio possibile il cordone prima ancora di abbordare gli altri fissaggi presenti. Ideale è il raschietto a lama flessibile, molto sottile, con cui si riesce a scalzare il silicone rimanendo aderenti al piano, procedendo rapidamente e senza difficoltà. La piastra a delta è la scelta migliore quando si devono levigare superfici articolate su vari piani e contornate da cornici o altri elementi strutturali. Questo è il caso per esempio delle porte, in cui si riesce a raggiungere ogni anfratto, inclusi gli angoli, gli spigoli chiusi, i piani inclinati della fodrina ecc. Con l’ausilio di un buon aspiratore si limita enormemente la dispersione della polvere nell’ambiente di lavoro.

lama di precisione utensile multifunzione

La lama di precisione ha la peculiarità di poter lavorare a filo di superfici limitrofe e di essere estremamente sottile. Ciò risulta molto utile in tantissimi frangenti in cui sia necessario tagliare un elemento già applicato stabilmente nella sua sede definiva, e già rifinito di tutto punto, quindi da non rovinare. La possibilità sull’utensile multifunzione BLACK+DECKER MT300KA di montare la lama anche a 90° (o altra angolazione intermedia) facilita ulteriormente il lavoro. Per la troncatura di tubi, listelli e altri elementi di varia sezione si utilizza la lama semicircolare segmentata. La sua estensione permette anche di affrontare tagli in lunghezza su pannelli e listoni di parquet concedendo molto controllo nel mantenere la lama sulla linea guida tracciata, mentre si procede. Anche in questo caso, la lama sottile e tagliente aiuta molto nell’ottenimento di tagli precisi, con lembi puliti e senza sbavature.

 

Anche per lame e accessori non originali

attacco superlok

In testa, l’attacco Superlok™ ha una conformazione tale da permettere, mediante l’applicazione di due piccoli accessori, inclusi nella confezione dell’utensile multifunzione BLACK+DECKER MT300KA, di montare lame e altri accessori non originali, che abbiano quanto meno il classico foro centrale.

  1. Lo speciale anello si adatta alla forma non circolare dell’attacco di testa, così fatto per ricevere alcuni particolari tipi di lama; l’anello serve per aumentare la superficie d’appoggio, utile, invece, per le normali lame con il foro rotondo da 10 mm di diametro.
  2. Si posiziona la lama e si inserisce la vite con testa a brugola, in dotazione, che porta una rondella di contenimento spessa e larga, fatta così appositamente per impedire alla lama di scivolare lateralmente, una volta serrata la vite.
  3. Per il serraggio si usa la chi
    ave a brugola in dotazione
    . Il fatto che con questo sistema l’accessorio non goda di rilievi specifici per rimanere immobilizzato, ma debba affidarsi soltanto al serraggio della vite a brugola, porta con sé il vantaggio di poter impostare l’inclinazione laterale, dell’accessorio stesso, più consona al lavoro che ci si appresta a eseguire.

Levigatrice a delta con aspirazione

levigatrice a delta

  1. Caldamente consigliata, se è necessario sporcare il meno possibile, è l’applicazione alla piastra di levigatura del suo raccordo per il collegamento a un aspiratore esterno. La piastra ha una specie di intercapedine con sbocco posteriore atto a ricevere un tubo di gomma (in dotazione), da inserire e bloccare a mano con il suo collare.
  2. La piastra di levigatura ha lo stesso sistema di fissaggio degli altri accessori, quindi si monta e si smonta in pochi secondi, mediante l’attacco Superlok™.
  3. In dotazione con l’elettroutensile c’è una campionatura di dischi abrasivi per la piastra di levigatura: due a grana 60, due a grana 80 e due a grana 120. L’adesione alla suola è affidata al velcro.
  4. Il tubo-raccordo di aspirazione ha una lunghezza di circa 40 cm e termina con una riduzione per tubi flessibili da aspiratore con diametro 34 mm. Ottima la comodità fornita dagli aspiratori con attacco elettrico per macchine utensili: all’avvio della macchina si attiva automaticamente l’aspiratore e allo stesso modo si disattiva quando la macchina viene spenta.
BLACK+DECKER – Utensile multifunzione MT300KA ultima modifica: 2016-07-05T07:08:17+00:00 da Redazione Bricoportale

2 commenti

  1. Ho acquistato inizialmente la versione stanley fatmax ed mi sono trovato benissimo. Poi volevo dotarmi di un analogo attrezzo per la casa al mare ed ho visto un kit(presso mercatino usato) di altra marca a 22€. Il primo “multifunzione” da me posseduto, prima del fatmax s’è rotto al primo lavoro impegnativo ed era uguale al modello d’occasione. L’ho riparato(un cuscinetto) e regalato a un parente. Così ho acquistato la versione B+D che, essendo praticamente uguale allo stanley, m’ha dato un sacco di soddisfazioni. Esistono macchine certamente più costose e affidabili ma, posso dire, il prodotto B+D è certamente il “minimo” se si vuol lavorare senza l’incubo di una rottura improvvisa per la scarsa affidabilità dei componenti.

     
    • Buongiorno Gianni,

      La ringraziamo per il suo commento, sicuramente utile anche per altri lettori. Testiamo utensili Black+Decker da anni, sempre con grande soddisfazione. Per il rapporto qualità/prezzo B+D è sicuramente un’ottima scelta

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *