Einhell TE-SM 36/210 Li | Tronca e “squadra” con 2 batterie 18 V

Con 36 V totali c’è esuberanza di potenza che consente di affrontare i tagli impegnativi senza alcun indugio; nel contempo, con batterie da 4,0 Ah sono garantite anche le lunghe sessioni di lavoro

La troncatrice radiale è la sega circolare più versatile non solo perché può fare tagli a 90°, tagli angolati su un lato o sull’altro e biselli (taglio con testa inclinata), ma fornisce anche la funzione radiale, con lo scorrimento della testa lungo la linea di taglio. Questo permette di sezionare pezzi di larghezza maggiore rispetto a quanto concede il diametro della lama. La macchina che abbiamo in prova è la Einhell TE-SM 36/210 Li, che si distingue per essere alimentata con due batterie al litio 18 V, grazie alle quali dispone di potenza, autonomia e libertà di lavoro.

La compattezza e il peso contenuto consentono un’agevole movimentazione della macchina, che può essere rapidamente messa in funzione nei luoghi più comodi per operare, anche se non è vicina una presa di corrente. Questa troncatrice radiale monta una lama di diametro 210 mm e, grazie all’escursione del carro, può tagliare pezzi sino a 310×65 mm (90°), 210×65 mm (45°), 210×35 mm (45° di rotazione con 45° di inclinazione).

Le batterie utilizzate rientrano nella gamma Einhell Power X-Change 18 V litio. Non sono fornite nella confezione. Le batterie vanno messe nei loro alloggiamenti, posti dietro l’impugnatura (per la prova della macchina ne abbiamo montate due da 4,0 Ah). La troncatrice radiale a batteria TE-SM 36/210 Li – Solo costa euro 279,95.

Regolazioni comode e rapide

Inserite nella loro sede le due superfici d’appoggio laterali, ribaltiamo la macchina per mostrare il semplice ma efficace sistema di regolazione, azionato con una leva posta al di sotto.
L’intera testa della macchina (lama, motore e barre di scorrimento) può essere inclinata a sinistra sino a un angolo di 45°.
Nella parte posteriore del basamento si allenta una vite con leva e si accompagna la testa regolandone l’inclinazione.
Quando si lavora con la testa inclinata, così come quando si effettuano tagli con il piano ruotato ±45°, gli scontri laterali scorrevoli devono essere portati verso l’esterno, in modo che non possano interferire con il movimento della lama.
Il piano girevole può ruotare a sinistra o a destra allentando la manopola di serraggio e premendo la leva all’estremità della guida.
La scala graduata mostra che l’estensione raggiungibile supera i 45° in entrambe le direzioni (a destra si va oltre i 50°, seppure di poco). In prossimità dei valori salienti, la guida scatta favorendo il centraggio sul numero.

Mix di tecnologia con soluzioni semplici per l’uso e la sicurezza

Il raggio laser, che si accende con il pulsante destro sull’impugnatura, proietta sul piano di lavoro la linea di taglio della lama; per l’esattezza, il suo bordo sinistro.
Sull’impugnatura c’è anche il pulsante per accendere una potente luce led, situata dietro la lama, in posizione tale da illuminare pienamente tutta la zona di lavoro.
Per tagliare un pezzo di una data lunghezza, si solleva il risalto pieghevole (a) in modo che faccia da scontro laterale; quindi, premendo la leva, si estrae la superficie estensibile di sinistra (b), sino a quando il laser segna sul metro (c) il valore richiesto.
Messo il pezzo sul piano di lavoro lo si taglia alla lunghezza prevista.
Con le batterie inserite la macchina è sempre pronta per funzionare; per sicurezza, il pulsante d’accensione va sbloccato premendo contestualmente la levetta di consenso posta sopra.
Ogni battuta d’appoggio (a) ha un’estensione mobile (b). Nel caso di tagli a 90° le due estensioni possono stare in posizione chiusa, mentre con i tagli con testa inclinata o angolata, vanno aperte, anche se non completamente, come mostrato nella foto sopra.

Articoli simili

- Annunci -

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Tutorial Fai da te

Le guide di Almanacco

Progetti dei lettori

176,030FansLike
8,259FollowersFollow
97,382FollowersFollow
40,000SubscribersSubscribe