Esperto fai da te risponde

Come tagliare e incollare il plexiglas

0
 

Possiedo dei fogli di plexiglas con i quali desidero confezionare dei contenitori. Come tagliare e incollare il plexiglas? È vero che esiste un adesivo a base di etere che salda a tenuta stagna senza lasciare fessure o colorazioni visibili di brutto aspetto?

Il plexiglas si taglia con una comune sega da legno, manuale o elettrica: in quest’ultimo caso è opportuno adottare una velocità molto bassa per non fondere il materiale con il calore causato dall’attrito. Per incollare il plexiglas, invece, tutto dipende dalla precsione del taglio: se i pezzi coincidono alla perfezione si può usare un collante acrilico modificato: gli acrilici modificati si riconoscono dal fatto che sono composti da due componenti, che però non vanno miscelati tra loro prima della stesura; in pratica si ha un liquido attivatore, da stendere su una superficie, ed una resina, da stendere sul’altro pezzo. Se i pezzi, come è probabile, non sono del tutto coincidenti, serve un collante che sia in grado di compensare le irregolarità e, in questo caso, si può usare un mastice al silicone neutro. Quando si tratta di materie plastiche, però, è sempre opportuno fare alcune prove su pezzi di scarto, sollecitando poi la giunzione per verificarne la solidità: infatti sono tante e tali le varianti possibili tra plastiche appartenenti alla stessa famiglia che sono sempre possibili sgradite sorprese.

COME TAGLIARE IL PLEXIGLAS leggi il nostro approfondimento

Vedi anche

Commenti

Comments are closed.