Attrezzi fai da te

Metro a stecche e flessometro Metrica: Si flettono e non si piegano

3
flessometro metrica
 

Due tipi di metro robusti non solo per durare, ma anche per essere utilizzati al meglio nelle misurazioni più difficoltose. Le scale di lettura sono innovative e permettono una facilissima identificazione della misura corretta

La precisione è ovviamente la caratteristica fondamentale per un metro o un flessometro Metrica; tuttavia sono importantissimi anche altri parametri fra i quali, in linea generale, non è certo ultima la robustezza. Questo concetto non è per nulla scontato perché va sviluppato intorno ad alcune precise funzionalità del metro. Con il flessometro Metrica capita spessissimo di prendere misure orizzontali, anche di cospicuo valore; in questo caso è necessario estrarre una buona parte di avvolgibile e mantenerla tesa per andare in appoggio contro una parete oppure agganciare il bordo di un rilievo da cui misurare la distanza. In questa delicata fase non c’è cosa più fastidiosa e inopportuna di un flessometro che non riesce a mantenere la posizione e si piega repentinamente con il classico schiocco. Ovviamente con un metro avvolgibile da 5 metri non si può pretendere di estrarlo tutto, ma quasi la metà sì. Con il metro a stecche il problema è diverso ma non cambia molto nella sostanza: in questo caso ogni stecca è incernierata con una successiva ed è lì che deve svilupparsi una rigidità controllata, che permetta al metro di restare diritto durante le misurazioni e di essere ripiegato per riporlo, senza opporre troppa resistenza. Metrica

metro a stecche metrica

Il metro a stecche Metrica dimostra una resistenza molto elevata alla flessione forzata laterale (1). Anche se non dovrebbe mai essere sottoposto a tali torture, è bello sapere che lo strumento garantisce una tale robustezza. Assolutamente utile, e grande pregio, è la capacità di mantenere la sua estensione (2), senza che il primo snodo si pieghi sotto il peso della parte a sbalzo.

Il metro a stecche e il flessometro metrica hanno l’innovativa graduazione a tratti di lunghezza

graduazione a tratti di lunghezza

Il metro a stecche e il flessometro Metrica sono “new graduation”, ovvero hanno l’innovativa graduazione a tratti di lunghezza variabile (design registrato); i trattini che indicano un numero pari di millimetri terminano con un pallino, quindi la lettura risulta estremamente facilitata ed è impossibile confondere una tacchetta con quella limitrofa. Il metro a stecche è di plastica, non è conduttore, non graffia le superfici e ha snodi a doppia molla, antiusura, con scatto anche a 90°. Costa euro 7,00. Il flessometro Metrica ha cassa cromata in ABS resistente agli urti; la larghezza dell’avvolgibile è 25 mm; la graduazione è doppia: sopra è orizzontale, sotto è verticale. Costa euro 10,80.

Vedi anche

3 Commenti

  1. Utilizzo metri Metrica molto Positivo! Finalmente dei prodotti rispondenti alla pubblicità!

     
    1. Buongiorno Valeria,

      Bene, ci fa piacere! Anche noi in redazione utilizziamo prodotti Metrica da anni, si sono sempre rivelati ottimi prodotti.

      Cordiali saluti

       
  2. […] appoggiamo le mensole sotto il fondo della vaschetta e misuriamo la loro distanza con un metro flessibile. […]

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *