Home / Fai da te / Attrezzi fai da te / Arredamento garage: idee e soluzioni nel dettaglio
arredamento garage

Arredamento garage: idee e soluzioni nel dettaglio

 

Chi si è mai sognato di acquistare i mobili per arredare il garage? A parte lo spazio riservato all’auto, diventa il deposito irrazionale di mobili e suppellettili non più graditi in casa, mentre con sistemi modulari esteticamente piacevoli può essere sfruttato come laboratorio, officina o per altre attività legate al tempo libero

Se è vero che la donna è la regina della casa, è chiaro che anche l’uomo ha bisogno di un regno tutto suo e cerca di conquistarselo nel garage, per avere uno spazio da governare a proprio esclusivo giudizio. Spesso, però, in questo luogo regna una sorta di “disordine organizzato” tipico del maschio, per il quale ci si giustifica appellandosi alla mancanza di spazio che costringe alla precarietà; al contrario, un ambiente in cui ci si ritira per dedicarsi ai propri hobby, deve essere accogliente, funzionale e possibilmente ordinato, anche per non perdere tempo a cercare le cose. Ecco perché al mondo dell’arredamento garage sono dedicati veri e propri sistemi componibili che permettono di tenere in ordine le attrezzature senza trascurare il colpo d’occhio e il design.

Arredamento garage per uno spazio da rivalutare
La corsa alla rivalutazione del garage come spazio da vivere sta letteralmente spopolando negli Stati Uniti e, da qualche tempo, anche in Italia viene proposta una gamma moderna di prodotti e soluzioni per arredare il garage trasformandolo in un locale di servizio in ambiente piacevole e uniforme, costituito da elementi coordinati. La proposta è firmata Whirpool, gruppo che da sempre si occupa di elettrodomestici e che, per l’occasione, volge la sua attenzione dalla sfera femminile a quella prettamente maschile. Insomma, possiamo concederci un po’ di vanità e provare a personalizzare i nostri spazi con accessori che, oltre a essere pratici, sono anche belli da vedere. Se poi per le nostre tasche questo è un investimento eccessivo, possiamo sempre prendere spunto da queste soluzioni per organizzare il garage e trascorrere momenti piacevoli e… proficui.

Progettare come arredare il garage

liberare spazio in garage

La situazione di partenza (foto di scena del “prima”) evidenzia come le attrezzature in uso siano mischiate con cose vecchie e irreparabili, stipate in garage per pigrizia o perché prima o poi potrebbero servire… e giacciono lì da anni, perciò è bene liberarsene. C’è confusione a terra, mentre le pareti sono parzialmente utilizzate. Bisogna portare tutto all’esterno e far rientrare solo quello che effettivamente è utile, senza troppi sentimentalismi. È prioritario liberare più spazio possibile a terra, sfruttando le superfici verticali grazie a scaffali per garage da fissare a parete, muniti di guide entro le quali possono essere inseriti ganci, cassette, cestini, mensole, pensili di varie dimensioni, mentre le cassettiere o gli armadietti ridossati a esse possono essere su ruote per movimentarli a piacere. Si inizia prendendo le misure delle pareti (A), contrassegnando la posizione delle finestre (B), di prese e interruttori, delle porte e del loro raggio di apertura (C) e delle superfici calpestabili (D); con questi dati si inizia a disporre virtualmente gli elementi in base ai loro ingombri.

Arredamento garage con piani, scaffali e cassettiere

arredare il garage

  1. Una parete attrezzata sviluppata sopra il piano di lavoro è importante per portare avanti riparazioni o costruzioni che richiedono l’utilizzo di vari utensili senza doversi muovere dalla postazione. I pannelli e le guide con scanalature continue per l’inserimento dei ganci di sostegno garantiscono una totale flessibilità nella disposizione degli attrezzi e possono essere tagliati a misura per adattarsi a qualsiasi spazio (oppure possiamo realizzare un pannello portautensili “ad hoc”)
  2. I moduli con cassetti, diversi per numero e capienza, possono essere sovrapposti per ottenere grandi carrelli da spostare in prossimità della zona di lavoro. Ci sono varie possibilità di combinazione, tutti i cassetti sono rivestiti con materiale antiscivolo e scorrono su cuscinetti; inoltre la chiusura a chiave evita l’apertura accidentale durante lo spostamento e preclude l’accesso al contenuto da parte dei bambini.
  3. Basi fisse e mobili possono avere il top rivestito con materiale antiscivolo o con solidi ripiani, di acero massiccio spesso 30 mm o di bambooo massiccio spesso 25 mm; speciali distanziatori consentono una corretta circolazione d’aria sotto il piano per ridurre i rischi di deformazione del legno dovute alle variazioni di temperatura e umidità.
  4. I divisori interni permettono di mantenere separati attrezzi e minuterie di vario tipo senza che possano mischiarsi; alcuni moduli presentano un top a ribalta verso l’alto che offre un ulteriore vano superiore, oppure uno sportello a ribalta verso il basso nella parte frontale che offre una superficie di appoggio occasionale per appoggiare provvisoriamente utensili, consultare manuali di istruzioni o prendere appunti.
  5. Armadi e cassettiere di varia dimensione, con separatori interni regolabili, permettono di dividere prodotti, accessori per elettroutensili e minuterie per categoria di lavoro, il tutto protetto da polvere e segatura.
  6. Se scaffali per garage sono su ruote, possono stazionare a parete ed essere spostati a centro stanza per comporre un ampio piano di lavoro affiancandoli, quando necessario; gli armadi che devono rimanere fissi a pavimento possono invece disporre di piedini o, meglio ancora, essere agganciati sospesi da terra, facilitando la pulizia del pavimento. Tutto ciò che è di utilizzo o consumo frequente dev’essere bene in vista, per individuare a colpo d’occhio l’attrezzo giusto o riscontrare eventuali carenze.
  7. Un sistema modulare facilita la predisposizione, in base alla superficie disponibile, del banco da lavoro di dimensioni e configurazione più consona, con gli attrezzi manuali appesi frontalmente rispetto alla postazione di lavoro.
  8. Sfruttando al massimo il perimetro del locale per tutta l’altezza delle pareti ci si ritrova con un’officina attrezzata al meglio e un sacco di spazio al centro: le cassettiere sono provviste di ruote e possono essere avvicinate alla zona di lavoro e poi riposte, addirittura si può realizzare un ampio piano di appoggio affiancandone due o più in qualsiasi punto del garage. Certo, non sempre il locale ha una superficie grande, ma indipendentemente dalle dimensioni può diventare così.

Pavimenti speciali per garage

pavimenti per garage

Verrebbe da chiedersi che bisogno c’è di ricoprire il pavimento di una zona di lavoro con piastrelle come queste. Intanto perché sono in polipropilene ignifugo con superficie bugnata antiscivolo, si montano con un veloce sistema di aggancio e sopportano il transito dei veicoli; poi perché si puliscono rapidamente e a fondo con un getto d’acqua, esistono elementi sagomati per lo scarico e il drenaggio dei liquidi e profili perimetrali per delimitare la zona rivestita. Infine, essendo disponibili in diversi colori, si può realizzare un pavimento uniforme nella tonalità più idonea o alternare colori diversi per comporre superfici a scacchiera, differenziare le zone di lavoro, realizzare disegni o cornici. Le piastrelle misurano 305x305x13 mm e sono garantite 10 anni; possono essere posate senza preparazione del sottofondo anche se moderatamente irregolare; la posa è possibile anche su bagnato.

Arredo garage per il giardinaggio

attrezzatura per giardinaggio

Chi si dedica al giardinaggio, alla coltura di fiori e piante sa bene che la carriola diventa facilmente un contenitore “provvisorio” di attrezzi e oggetti vari che ne impongono lo svuotamento per poterla utilizzare; i vasi di vario formato vengono spesso custoditi in “stile matrioska”, uno dentro l’altro, rendendo laboriosa l’individuazione della dimensione più idonea ai rinvasi. Meglio disporre di guide a parete distanziate tra loro in altezza in base ai vari formati, disposti su ripiani agganciati; la carriola può essere facilmente appesa a ganci, come pure gli attrezzi a manico lungo e i tubi d’irrigazione, ben arrotolati. Ciascun attrezzo o accessorio può essere distanziato dagli altri in base all’effettivo ingombro, risparmiando molto spazio non solo a terra, ma anche a parete. Con questi sistemi non solo si può attrezzare il garage, ma anche una casetta di legno di modeste dimensioni può essere sfruttata al meglio, purché la sua struttura risulti abbastanza robusta da sostenere il peso degli attrezzi riposti a parete.

Palestra in garage

palestra garage
Il garage può essere utilizzato all’occorrenza anche come palestra casalinga o come zona di stoccaggio delle attrezzature sportive: abbigliamento specifico, materiali e accessori non hanno ragione di occupare spazio in casa se il locale viene considerato una “stanza in più” organizzata in base alle attività sportive preferite. Naturalmente, grazie a questi sistemi, tutte le situazioni prese in considerazione possono coesistere: basta dedicare ciascuna parete, o una porzione di essa, a un determinato settore (officina, giardinaggio, palestra) in base a quanto e come occupano il nostro tempo libero. Pur nella massima libertà progettuale, ci sono kit variamente assortiti, comunque ampliabili per completare gli spazi secondo le proprie esigenze. è perfino possibile aggiungere un frigorifero/congelatore, per non dover salire in casa ogni volta che si ha sete o si avverte un certo languorino…

 

Ganci, mensole e contenitori

ganci e supporti

  1. Il supporto a due barre ripiegate a gancio e collegate frontalmente è ideale per riporre canne da giardino avvolte senza possibilità di scivolamento verso l’esterno; altri sistemi di aggancio simili (a culla) servono per cavi elettrici o cinghie.
  2. La scelta dei sistemi di aggancio è veramente ampia: in base alla sagomatura risultano specifici per utensili di vario tipo, per attrezzature sportive quali mazze da golf o da hockey, pale e altri attrezzi da giardino con manico; quelli a due barre divaricate servono per accessori larghi e difficili da appendere (come lettini e sdraio) utilizzandoli se occorre in coppia, giustamente distanziati in base alle dimensioni dell’oggetto.
  3. I sistemi di aggancio a parete evitano di ingombrare spazio a terra con biciclette e carriole, oppure con decespugliatori e altre macchine da giardino di cui viene fatto un utilizzo prettamente stagionale.
  4. Un accessorio che non può mancare, indipendentemente che lo spazio venga adibito a laboratorio, officina o palestra, è il supporto per bobine di carta: qui è completato con una mensola superiore per conservare a disposizione i prodotti per la pulizia personale e degli attrezzi.
  5. I cestini in rete metallica, oppure con struttura ricoperta da tessuto in rete, si prestano per raccogliere oggetti ingombranti e leggeri spesso difficili da sistemare, come i giochi dei bambini, i palloni o altri complementi sportivi.
  6. Per riporre sacche contenenti mazze da golf, attrezzature da montagna, tende da campeggio esistono speciali strutture di supporto.
  7. Non mancano ripiani e mensole di varie dimensioni per mantenere separati dal resto i prodotti per la cura dell’auto, i trattamenti per le piante, bombolette e flaconi che devono essere facilmente individuabili a colpo d’occhio ma, per la loro tossicità, devono essere ad altezze inaccessibili ai bambini; per le calzature le mensole sono del tipo a griglia e reclinate verso il basso. Su singole barre scanalate, fissate a parete ad altezze diverse, si può inserire qualsiasi tipo di supporto e raggruppare attrezzature e prodotti in base alle proprie esigenze.

I prodotti illustrati sono distribuiti da Gladiator Worx e sono acquistabili sul sito, con prezzi chiari di ogni singolo accessorio.

E per rendere l’accesso al nostro garage comodo e sicuro, consigliamo la lettura sul sistema go wireless di Rifare Casa

Acquista subito ciò che ti serve per arredare il tuo garage!

Arredamento garage: idee e soluzioni nel dettaglio ultima modifica: 2015-07-16T12:18:12+00:00 da Redazione Bricoportale

2 commenti

  1. buonasera, fortemente incuriosito dalla trasferire al mio garage quanto visto fare nel garage dell’articolo, chiedo di essere contattato per comprendere dove poter acquistare le barre da fissare al muro ed i vari GANCI, MENSOLE e RIPIANI dei quali avrei necessità.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *