Auto, moto e bici

Caricabatterie per auto T-charge 12 evo di Telwin | Recensione completa

0
caricabatterie per auto
 

Il caricabatterie per auto T-charge 12 evo è dotato di ricarica a 8 fasi, specifica per tanti tipi di batterie di moto e auto; inoltre permette di fare test sull’efficienza della batteria e dell’alternatore

Il caricabatterie per auto e moto cavalca l’onda dell’elettronica e subisce un continuo processo di miglioramento complessivo. Non è un caso che il Telwin T-charge 12 evo, di cui parliamo in queste pagine, porti  questo appellativo a rimarcare l’evoluzione nella gestione elettronica della corrente. Si tratta di un carica-batterie, mantenitore di carica e tester elettronico multifunzione con tecnologia Pulse Tronic e dispone di un ampio display LCD.

La corrente erogata può essere impostata per moto o auto; in realtà si intende per batterie che richiedono una bassa erogazione (1A), per esempio moto, ciclomotori, generatori, rasaerba e turbine per la neve con avviamento elettrico, oppure un’erogazione più elevata (4A), per esempio auto, camper, furgoni, imbarcazioni, trattori ecc.

Per ogni veicolo (moto/auto), si può impostare la modalità di carica per vari tipi di batterie (GEL, AGM, AGM+, EFB) comprese quelle al litio (Li), oltre alla possibilità di selezionare un programma di carica e mantenimento delle batterie in condizioni di basse temperature. Ogni tecnologia di batterie ha un programma dedicato di carica e mantenimento in Pulse Tronic.

caricatori batterie auto

Il T-charge evo mette a disposizione, oltre alla carica, le funzioni Test, Recovery e Supply: il Test contempla l’indicazione del voltaggio della batteria (check iniziale), ma si può fare anche il controllo dell’efficienza dell’alternatore e della capacità di avviamento della batteria.

Recovery è un programma di recupero di una batteria solfatata, mentre la funzione Supply trasforma T-charge 12 evo in una fonte di alimentazione continua del veicolo, ideale durante i cambi batteria.

Funzionale e completo per auto e moto

caricabatterie auto

Oltre a quello di alimentazione, dal caricabatterie esce il cavo di carica, sufficientemente lungo, terminato con uno spinotto volante. Questo offre la possibilità di applicare al cavo i terminali a pinza, per collegare una qualsiasi batteria, oppure i terminali a occhiello.

I terminali a occhiello sono utili per una moto o uno scooter; si collegano in modo stabile agli attacchi della batteria e si fa rimanere la presa volante in posizione comoda. Così la messa in carica è operazione di un attimo: tolto il coperchietto, si innesta lo spinotto.

caricabatterie auto

La giunzione volante maschio/ femmina è dotata di due sistemi di sicurezza: uno è un o-ring che impedisce all’umidità di raggiungere i contatti (può capitare di dover fare la ricarica anche all’aperto), l’altro è per la salvaguardia della polarità, che non può essere invertita a questo livello.

carica batteria auto

Il caricabatterie ha un display chiaro ed esauriente; a lato, un unico pulsante permette di scegliere la tensione della batteria, il tipo, la funzione cui si vuole accedere e, nell’ambito di questa, i vari parametri successivi.

A prescindere dalle scelte, il caricabatterie rileva l’eventuale inversione delle polarità ed entra in protezione.

Telwin T-charge 12 evo costa euro 69,00.

 

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *