Costruire armadi

Guardaroba a vista fai da te | Costruirlo con due scale in legno

0
guardaroba a vista
 

Questo guardaroba a vista è una struttura ariosa e originale che si realizza con poco lavoro e poca spesa, ideale per un piccolo appartamento o per la camera dei ragazzi; il montaggio richiede solo 14 viti 

Le due scale a pioli dalle quali si sviluppa la costruzione di questo guardaroba a vista possono essere benissimo di recupero, l’importante è che l’altezza non sia inferiore a 1,8 metri; si trovano comunque in commercio modelli simili, in legno, a partire da 30 euro, anche se i più bravi non avranno difficoltà a costruirle, nel caso, con listelli e travetti.

È inutile precisare che la struttura finita non è idonea a custodire capi pesanti, tuttavia il bastone superiore può tollerare un discreto assortimento di camicie, t-shirt o abiti leggeri e alle sporgenze laterali possono essere appese sciarpe o borse (svuotate del contenuto). 

I ripiani del guardaroba a vista vanno avvitati ai pioli inferiori. Sono utilizzabili per maglie ben piegate, scatole portabiancheria e scarpe; queste ultime possono anche essere riposte a terra sotto i ripiani, rimanendo comunque in uno spazio circoscritto e coerente. La larghezza dei ripiani è circa 2/3 di quella dei rispettivi pioli e sono sfalsati in profondità: quello inferiore è accostato ai montanti anteriori, l’altro a quelli posteriori.

Anche in questo caso, se le tavole e il tondino devono essere acquistati si spendono poco più di 30 euro e, utilizzando il servizio di taglio legno gratuito fornito da molti centri ci si risparmia una parte del lavoro. 

Materiali, attrezzature e protezioni

Per realizzare questo guardaroba a giorno, oltre alle due scalette, occorre un pannello di multistrato da 20 mm (diciamo 1200×600 mm), un tondino Ø 30×1500 mm, una striscia lunga 250 mm di nastro metallico preforato, 8 viti 3×30 mm, 6 viti lunghe 15 mm (diametro in funzione dei fori del nastro) e pittura colorata.

Oltre ad alcuni utensili manuali e ai dispositivi di protezione, gli elettroutensili Bosch utili per questo lavoro sono: seghetto a catena EasyCut 50; trapano EasyDrill 12; cacciavite a batteria Ixo; levigatrice a batteria PSM 18 Li; sistema a spruzzo PFS 1000.

Guardaroba a vista – Realizzazione

Il pannello va tagliato a metà per ottenere due tavole da 1200×300 mm; una di questa va ridotta a 1150 mm.
Con la levigatrice munita di fogli abrasivi a grana 120 si rifiniscono e si smussano i bordi; conviene dare una passata veloce anche sulle facce delle tavole.
La polvere che non viene raccolta dal sistema di aspirazione della levigatrice può essere recuperata con l’aspiratore a batteria EasyVac 12.
guardaroba a vista
Si dispongono a terra le due scalette, una di fronte all’altra e leggermente divaricate. Accostato a filo esterno dei pioli inferiori il pannello più lungo, lo si fissa con due viti Ø 3×30 mm per parte. Si capovolge la struttura e si fissa allo stesso modo l’altro pannello ai due pioli successivi, ma sfalsato rispetto a quello precedente.
guardaroba a vista
Sui pioli più alti si segna il centro; in questi punti, con due morsetti bloccati ai pioli per disporre di un appoggio, si posiziona il tondino in modo che sporga ugualmente ai lati dei pioli. Prima da un lato e poi dall’altro, lo si avvolge con un pezzo di nastro metallico preforato conformato a omega; attraverso i fori si prefora il legno con il trapano (due fori nel piolo e uno nel tondino), poi si inseriscono le viti da 15 mm con il cacciavite a batteria.

La scala

Scale di legno per realizzare questo guardaroba a vista se ne trovano on-line di tutti i tipi e prezzi; tuttavia, essendo l’elemento “cardine” di un complemento d’arredo da mettere in camera, è consigliabile procurarsene un paio che siano all’”altezza“, esteticamente parlando.

Su internet, per esempio, abbiamo trovato la scala della foto: è in legno, del tipo a forbice con doppia salita, alta 1900 mm, larga 500 mm. Si trovano anche singole, ma dato che per la realizzazione servono due scale identiche, può andare bene anche doppia, separando le due salite. Costa euro 140,00. Scabis

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *