Mobili per l'ingresso

Attaccapanni da terra con bracci girevoli | Realizzazione e installazione

0
attaccapanni da terra
 

Un attaccapanni da terra, realizzato con bracci mobili, una mensola portacappelli e una pedana poggiascarpe

La realizzazione di un attaccapanni da terra è una soluzione funzionale per l’ingresso di casa. Si tratta di un appendiabiti con bracci girevoli sull’asta portante con due mensole e una barra orizzontale che aumentano ulteriormente lo spazio a disposizione per riporre abiti, scarpe e borse senza fare disordine. Il tutto si può realizzare anche da soli e non richiede materiali costosi.


Ecco un oggetto costruito con un metodo differente rispetto ai soliti, classici appendiabiti.


Cosa occorre

Gli utensili: Seghetto alternativo, sega manuale, trapano con sega a tazza.

I materiali: truciolare nobilitato da 19 mm; bordo termoadesivo; 2 barre filettate Ø 12 mm lunghe 1000 mm; 1 manicotto filettato; tubo in PVC Ø 30 mm; 6 raccordi a T in PVC Ø 30 mm; 1 gomito in PVC Ø 30 mm; 4 rondelle Ø 12-30 mm con controdado; 5 pomoli Ø interno 30 mm; 1 piedino in gomma; colla; vernice; 4 mensole a scomparsa.

Installare l’appendiabiti da terra

Le due mensole si realizzano da piani in truciolare nobilitato, tagliandoli da un lato a semicerchio mediante il seghetto alternativo. Si rifiniscono con nastro termoadesivo per i bordi evidenti. Sul bordo lato a muro sono invece forate per inserirvi gli appositi reggimensola a scomparsa.  Vanno forate anche in corrispondenza del bastone verticale, utilizzando la sega a tazza.

Sul ripiano inferiore è possibile incollare un piano di protezione in gomma o linoleum, per appoggiare le scarpe. Per quanto riguarda l’appendiabiti, si possono acquistare i componenti in acciaio cromato o può essere realizzato con tubi in PVC inseriti su un’anima metallica, che va rifinita con smalto acrilico e incollando i pomoli alle barre orizzontali.

taglia-tubo

Utilizzando elementi cromati è sufficiente congiungerli uno con l’altro dopo averli tagliati con un seghetto manuale. Se si adotta la soluzione dei tubi in PVC gli spezzoni di tubo e i raccordi si sovrappongono uno sull’altro, intorno a un’anima di metallo; costituita da due barre filettate sovrapposte, con un manicotto filettato di giunzione. I raccordi sono liberi di ruotare ognuno dentro il bicchiere dell’altro.

buca-legno

Nei ripiani si pratica un foro con una sega a tazza, mediante due rondelle serrate da altrettanti dadi, all’interno viene inserito il tubo portante dell’attaccapanni. Gli innesti del gomito sulla barra orizzontale sono incollati.

L’assemblaggio dell’attaccapanni da terra avviene seguendo il disegno successivo.

appendiabiti

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *