Home / Fai da te / Costruzioni fai da te / Mobili per l'ingresso / Porta tv fai da te in lamellare d’abete
porta tv fai da te

Porta tv fai da te in lamellare d’abete

 

Semplice e squadrato, questo porta tv fai da te è completo di tutto ciò che serve: c’è un ampio cassetto, un vano inferiore chiuso da sportelli e un ripiano con una lampadina che illumina l’interno e diffonde luce frontalmente e sulla parete

Chi l’ha detto che per costruire un porta tv fai da te bisogna avventurarsi in lavorazioni complesse e ricercate? Dipende sempre quali caratteristiche deve avere l’oggetto finito e, in questo caso, quella in cima alla classifica era la funzionalità.

“Grazie a Bricoportale e Far da sé ho imparato a fare tanti lavori, arrangiarmi, essere più creativo”. Sono parole di Paolo Bommartini, 32 anni e la volontà di diventare un buon far da sé, costruendosi da solo il porta TV anche se qualcosa di simile lo si trova facilmente già pronto, al limite solo da personalizzare.

Una frase che sancisce il raggiungimento di due obiettivi: il suo e il nostro. Dalle tecniche utilizzate si capisce che il nostro lettore non dispone ancora di un’attrezzatura variegata, ma l’essere “ingegnosi” consiste proprio nel riuscire a fare le cose con quello che si ha: la dotazione crescerà di pari passo con le capacità.

Così gli scassi per le squadrette e le svasature per incassare i bulloni di fissaggio delle ruote li ha fatti a scalpello, al posto degli incastri o delle spinature ha utilizzato squadrette metalliche, ma ha raggiunto ugualmente il risultato che si era prefissato: un porta tv fai da te che funziona anche come sorgente luminosa d’atmosfera per non stancare la vista quando si guarda la TV.

Per un progetto più importante consigliamo la lettura della nostra guida per costruire un mobile tv da salotto

mobile porta tv
Il vano a giorno del mobile è corredato da un essenziale quanto funzionale impianto di illuminazione: un portalampada fissato in posizione arretrata collegato a un interruttore passante, avvitato a un fianco, facilmente accessibile in quanto il mobile non è provvisto di chiusura posteriore.

Montaggio a secco

costruzione mobiletto per tv

  1. Il materiale di partenza è costituito da tavole di lamellare d’abete in lista unica spesso 28 mm, dal quale si ricavano tutti i pezzi che compongono il mobile, assemblato con squadrette metalliche, corredato di un cassetto e provvisto di quattro ruote piroettanti.
  2. Sui vari pezzi tagliati, con l’aiuto di una squadra a cappello, si traccia la posizione delle squadrette metalliche e si aprono i fori per i perni delle ruote: non essendo previsto l’utilizzo di colla, il mobile può essere smontato facilmente.
  3. Sulla faccia interna della base, vicino agli angoli, si aprono le svasature in cui rimangono incassati sotto filo piano i bulloni di fissaggio delle ruote. Tenendo conto del bordo dei fianchi, che vanno in appoggio sulla base, si aprono anche gli scassi per le relative squadrette d’unione.
  4. Il montaggio inizia assemblando i fianchi alla base, poi si avvitano le squadrette sul lato opposto per il top.
  5. Le due ante inferiori si ricavano in un sol colpo tagliando esattamente a metà una delle tavole; l’articolazione è assicurata da due cerniere per parte.
  6.  Sotto il top, tra questo e il vano a giorno, rimane uno spazio sufficiente per collocare un ripiano scorrevole su guide metalliche e chiuso da un frontalino che lo assimila a un cassetto.
  7. Con la sega a tazza si praticano due aperture: una sul ripiano intermedio per inserirvi il portalampada e una sul top per il passaggio del cavo di alimentazione della TV.
  8. Le rotelle sul lato frontale vanno inserite in posizione un poco arretrata, per nasconderle alla vista.
Porta tv fai da te in lamellare d’abete ultima modifica: 2015-07-28T09:41:58+00:00 da Redazione Bricoportale

1 commento

  1. Semplice ma carino

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *