Traforo

Intagliare Quadro a tessere traforato

0
intagliare
 

Intagliare pannelli di legno e poi trasformarli in un quadro a tessere originale e di grande impatto: il traforo consente di fare anche questo

La materia prima è un pannello di multistrato chiaro e senza difetti. La figura da ritrarre dev’essere semplice e ben definita, adatta ad essere stilizzata. La suggestione di questa tecnica sta nel rendere le ombre corrispondenti alle demarcazioni tra le varie parti del corpo con tagli e arrotondamenti pronunciati degli spigoli che si vengono a creare.

Per mettere in risalto la silhouette si tingono le sezionature del pannello esterne alla figura con rolla di noce, un mordente in origine ricavato dal mallo delle noci, o color teak. Si tratta di coloranti a base acquosa che tingono il legno senza lasciare alcuna patina in superficie. Il legno può essere lasciato al naturale o protetto da un sottile strato di vernice trasparente opaca.

PROCEDIMENTO

quadro-a-tessere-disegno

Trasferiamo, con il metodo della carta carbone, la figura prescelta su di un pannello di compensato da 3 mm e ritagliamo i margini della figura sezionando il resto del quadretto in pezzi proporzionati.

 

arrotondare-margini

Con carta abrasiva fine arrotondiamo i margini superiori dei tagli così da ottenere un raggio di curvatura pari allo spessore del foglio. I margini inferiori devono essere levigati solo l’indispensabile.

 

spennellare

Per mettere in evidenza la figura tingiamo le parti esterne con mordente colorato o rolla di noce curando di spennellare nel senso delle venature. Data l’efficacia del colorante è bene indossare i guanti.

 

foglio-mdf

Il ritorno verso l’originale rigidità richiede l’incollatura su di un foglio di MDF. Per sapere l’esatta misura si ricompone provvisoriamente la figura dato che i tagli hanno ridotto leggermente le misure.

 

incollare-figura

Stendiamo uno strato di colla vinilica sottile sul pannello e applichiamo tutti i pezzi della nostra figurina. Finché la colla è liquida assestiamo tutti i pezzi per ridurre al minimo gli spazi tra gli elementi.

QUADRO A TESSERE : FINITURA

 

taglio-cornice

La rifinitura del pannello è affidata ad una cornice di listello a quarto di tondo. Per la giunzione negli spigoli si tagliano i pezzi con un telaio da corniciaio e un seghetto da ferro affilato.

 

colla-sul-bordo

Levighiamo i bordi della nostra opera d’arte in modo da avere una superficie liscia ed in piano, poi stendiamo un filo di colla vinilica su tutto il perimetro.

piantare-chiodi

Appoggiamo i listelli premendo bene per distribuire la colla. Per mantenere ferma la cornice, mentre l’adesivo fa presa, si piantano alcuni chiodini senza testa (detti anche spilli da tappezziere) lungo tutto il perimetro.

Il quadro a tessere è ormai pronto per l’esposizione. La tecnica non sfrutta il chiaroscuro per rendere il rilievo illusorio delle forme, ma una vera e propria tridimensionalità ottenuta incavando le linee di giunzione.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Traforo