Lettori di FAR DA SÉ da quattro generazioni

Tratto da “Far da sé n.533 – Ottobre/Novembre 2023″

Autore: Nicla de Carolis

Non è la prima volta che torno su questo argomento, leggere le lettere e le descrizioni che accompagnano le foto delle vostre realizzazioni è qualcosa che inorgoglisce, riempie di stupore e di gioia la redazione di questa rivista. La comunità dei fardasé è composta di persone capaci, preparate, prive della superficialità che contraddistingue spesso il mondo di oggi. A pagina 72 troverete la foto di un bambino in posa e fiero vicino alla sua prima cassetta degli attrezzi, costruita dal padre, Michele Attolini. Un messaggio molto bello che sottolinea la volontà di inserire tra i tanti tasselli di una buona formazione dei più piccoli, oltre all’educazione e alla preparazione di base, anche il valore e l’importanza della manualità. Pensate che questa famiglia ci segue da ben 4 generazioni: addirittura Ovidio Attolini, bisnonno del piccolo Diego, nel 1985 ha ricevuto dalla redazione di FAR DA SÉ, rivista che nel 2024 entrerà nel suo 50° anno di vita, l’attestato di “Maestro Far da sé”, eccolo qui a lato.

Da sempre crediamo nel valore della manualità; oggi più che mai, perché questa conoscenza, unita all’evoluzione della tecnologia, è necessaria per tanti appassionanti lavori che rientrano nel nostro mitico e apprezzato made in Italy, con le sue opportunità di lavoro esclusive per i giovani del nostro Paese. Un piccolo contributo in questa direzione, arriva anche da FAR DA SÉ: con l’abbonamento 2024 alla rivista c’è in omaggio un bel libro, Cosa farò da grande, dedicato ai ragazzi ma anche ai genitori e ai nonni; un libro che propone con leggerezza una panoramica delle cose belle e buone che hanno bisogno di “… mente e mano…” per essere realizzate.
Il numero è particolarmente ricco ma vi segnalerei una novità pensata proprio per un’installazione far da sé: si tratta di un impianto in kit di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica che può essere dotato anche di batterie di accumulo, indispensabili per stoccare l’energia e utilizzarla in un secondo momento.
Il passaggio alle energie pulite, necessario per ridurre l’utilizzo dei combustibili fossili che con le loro emissioni di CO2 causano l’effetto serra e contribuisco in maniera determinante al surriscaldamento globale, si fa obbligo nelle coscienze di tutti ma i fardasé anche in questo senso, grazie alla loro sensibilità e a queste innovazioni pensate per loro, possono riuscire ad essere un passo avanti.

Articoli simili

- Annunci -

Commenti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Tutorial Fai da te

Le guide di Almanacco

Progetti dei lettori

175,989FansLike
8,255FollowersFollow
97,382FollowersFollow
40,000SubscribersSubscribe