Porte

Soluzioni per separare gli ambienti

0
soluzioni per separare gli ambienti
 

In molte abitazioni moderne le stanze hanno lasciato il posto ad una suddivisione degli spazi meno marcata: la sola divisione netta è tra la zona giorno e quella notte. Questo assicura luminosità e massima libertà di movimento, ma capita di dover temporaneamente separare due zone: la cucina dal soggiorno, lo studio dall’angolo TV, una parte in disordine da quella in cui ricevere inattesi ospiti, per i quali può anche essere necessario trasformare una camera doppia in due singole. Risolta l’esigenza del momento, si ritorna alla situazione originale.

I sistemi per rispondere a queste esigenze sono molti, dipende da cosa si vuole ottenere con la divisione provvisoria degli ambienti. Ad esempio, può essere necessario separare due zone acusticamente pur permettendo il passaggio della luce, tramite pareti scorrevoli trasparenti o traslucide; in altri casi è sufficiente disporre di una barriera visiva e non necessariamente acustica, per cui possono bastare sistemi amovibili ad altezza d’uomo e non vere e proprie chiusure. Le pannellature “cieche” che vanno da pavimento a soffitto hanno invece l’effetto temporaneo di una vera parete.

Un’altra soluzione alternativa alle pareti sono le librerie bifacciali, ideali per suddividere grandi ambienti, ma non certo spostabili con frequenza. Negli spazi relativamente piccoli (monolocali, mansarde o simili) il ricorso a separazioni temporanee diventa indispensabile: dividere le zone con mobili, anche se bassi, non riduce la luminosità e non spezza il campo visivo, ma limita i movimenti in uno spazio già esiguo. Inoltre, i separé sono anche un’occasione per arricchire l’ambiente di colore ed originalità, sia che si tratti di soluzioni da appoggio a pavimento, sia di tipo sospeso a scorrimento.

PORTE TRASPARENTI, SCORREVOLI O CIECHE

I profili in tre tipologie e misure delimitano i pannelli del sistema Plana che si estendono a tutt’altezza: nella versione vetrata lasciano la possibilità all’occhio di spaziare visivamente. Ciò non esclude che si possa contare su una separazione più netta, scegliendo in una gamma di vetri colorati con superficie satinata, laccata, stop-sol, oppure adottando pannelli di legno di diverse finiture (ciliegio slim, wengè, rovere grey, rovere sbiancato, blank).
Bertolotto Porte

GUARDAROBA NASCOSTO

Anziché ricorrere ad uno o più armadi per i capi d’abbigliamento ed i relativi complementi di tutta la famiglia, si può attrezzare uno spazio più ampio e comodo, separandolo dal resto dell’ambiente con sistemi scorrevoli. Vi si possono collocare scaffalature a giorno e porta-abiti su ruote facilmente spostabili: in caso di ospiti i pannelli formano una parete omogenea che nasconde il locale di servizio.
Plana Minimal laccato di Bertolotto Porte

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Porte