Video

Come applicare olio naturale per legno KK 1500 Sayerlack compatibile con alimenti

0
olio naturale per legno
olio naturale per legno
 

L’olio naturale per legno KK 1500 assolutamente naturale, è particolarmente indicato per i manufatti che entrano in contatto con i cibi

La finitura con olio naturale per legno è quanto di meglio si possa fare quando l’essenza è nobile e ben dotata in fatto di bellezza della fibratura. In tal caso l’olio per legno non fa altro che valorizzare lo splendore e i cromatismi di una superficie che per natura già si presenta al meglio. Oltre alla finitura, però, l’olio per legno svolge anche l’azione protettiva: durante l’applicazione viene assorbito dalle fibre che in questo modo vengono preservate dall’eccessiva essiccazione e le superfici aumentano la loro idrorepellenza.

Guarda il video di utilizzo dell’olio naturale per legno KK 1500 Sayerlack

Trattamento completo per proteggere il legno a contatto con gli alimenti

Si tratta quindi di un trattamento completo, che non richiede l’uso di altri prodotti. Tuttavia, c’è olio e olio. L’olio naturale per legno KK 1500 Sayerlack è ideale per

  • l’utilizzo su mobili,
  • porte e complementi d’arredo situati in interni,
  • ha una formulazione esente da solventi aromatici

Olio naturale per legno KK 1500 è certificato secondo la norma Ikea IOS-PRG-0021

Questa certificazione ne consente l’utilizzo sui supporti che possono entrare in contatto con gli alimenti. Per questo diviene ideale anche per la protezione di piani di lavoro in cucina e per gli accessori come taglieri, vassoi, mestoli e forchettoni di legno, solo per fare alcuni esempi. Per tutti questi elementi, soggetti a frequente lavaggio con acqua, l’olio KK 1500 conferisce idrorepellenza in virtù della capacità di penetrare nel profondo delle porosità, ma nello stesso momento offre il massimo risalto della fibratura, mantenendo l’aspetto del tutto naturale.

olio per legno kk 1500 Sayerlack

L’olio naturale per legno KK 1500 è trasparente; la latta contiene 0, 750 litri di prodotto; è adatto per l’utilizzo su manufatti di legno situati in interni; è pronto all’uso; ha un tempo di essiccazione al tatto di 48 ore, mentre fra due mani devono passare almeno 24 ore. La resa di una latta è di 7-10 mq, a seconda dell’assorbenza del legno; si stende con straccio di cotone o lino, sulle ampie superfici si può dare anche a pennello. La pulizia degli attrezzi va fatta con acquaragia minerale. Olio naturale per legno KK 1500 costa euro 18,00.

Come costruire una tavola per impastare e proteggerla con olio naturale per legno

costruzione tavola per impastare in legno

Si taglia un foglio di multistrato di buon spessore, con profondità e larghezza adeguate al piano di lavoro in possesso; quindi si applica lungo uno dei lati lunghi della tavola, sulla faccia di sotto, un listello di scontro.

carteggiatura legno con carta abrasiva

La superficie da trattare è la faccia superiore della tavola; nel caso di manufatti nuovi, come questo, va preparata al trattamento carteggiando con carta vetrata fine, grana 280-320.

olio per legno sayerlack

La latta di olio KK 1500 ha un tappo a vite, comodo da rimettere dopo l’utilizzo, più il beccuccio estraibile per una migliore fruizione del prodotto. 4. Si rimuove il sigillo, garanzia di integrità del contenuto.

sigillo garanzia prodotto

Si rimuove il sigillo, garanzia di integrità del contenuto.

olio per legno protettivo

L’olio può essere versato sul tampone di cotone oppure direttamente sulla superficie

stendere olio per legno a tampone

L’olio può essere steso sulla superficie e subito steso col tampone, tirandolo con movimenti circolari. Dopo 24 ore va ripetuta una seconda procedura di applicazione.

impastare

Olio naturale per legno anche sui mobili antichi

mobile antico trattato con olio naturale per legno

Legno grezzo non vuol dire che può essere soltanto di nuova produzione; nel caso di mobili già trattati, come per esempio quelli antichi, la finitura a olio può essere applicata previa eliminazione di quelle precedenti mediante, a seconda dei casi, l’uso di svernicianti, lavaggio con soda caustica ecc. Riportata “alla luce” la superficie grezza, si può applicare all’essenza la finitura a olio.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Video