Costruzioni per animali

Casetta per gatti fai da te | Ecco come costruirla

0
Casetta per gatti
 

Una casetta per gatti con divanetto e comparti chiusi consente ai gattini di giocare, nascondersi, riposare e farsi le unghie sul palo tiragraffi. La casetta è dotata anche di torretta con diversi piani

Adottare dei felini comporta riservare loro i giusti spazi e i complementari per le loro necessità: realizzare una casetta per gatti come questa è un’ottima idea per farli sentire a loro agio.

In questo caso è stato necessario realizzare dapprima una sorta di gabbia con rete apposita tenuta in tensione da un telaio in listelli di legno impregnato, accostato in linea con la balaustra tra pavimento e solaio che impedisse ai due mici di poter fare salti azzardati verso la sottostante strada alquanto trafficata.

È stata poi realizzata una sorta di torre attrezzata con due comparti chiusi incorporati nella base, ma dotati di cardini di apertura, per eseguire le pulizie della lettiera, e del vano di accesso tramite gattaiola

casetta per gatti

In questa casetta per gatti da esterno ci sono diversi ripiani intermedi che culminano sul più alto con un divanetto realizzato con corde per tapparelle intrecciate a forma di rete, tutti raggiungibili tramite un palo tiragraffi rivestito di corda in canapa. 

La torre consente di far riposare e giocare i gattini in sicurezza, con la libertà di scegliere in piena autonomia se stare in casa o all’aperto, grazie anche a un varco realizzato appositamente sulla parete esterna dotato di passaggio con doppia gattaiola disposta in modo che le aperture si possano varcare una alla volta in modo da creare una sorta di zona filtro che limita le dispersioni di calore durante la stagione invernale e il passaggio di insetti.

Realizzazione illustrata

Gattaiola attraverso la parete

Si acquistano due gattaiole basculanti con oblò trasparente.
Il foro di passaggio sulla parete portante va rinforzato con un telaio tubolare in ferro con dimensioni frontali come la gattaiola e profondità come lo spessore del muro.
Si apre lo squarcio sulla parete iniziando a filo pavimento e si inserisce il telaio che occorre fissare con malta cementizia; il battiscopa interno rimane come barriera.
Si rifinisce la parete e si avvitano le gattaiole da ambo i lati.

Protezione e costruzione piano su piano 

Tre listelli bloccati tra solaio e pavimento e due correnti orizzontali, avvitati sulle estremità, tendono una rete protettiva a maglia 30×30 mm con rinforzo metallico resistente ai raggi UV e alle intemperie.
Il telaio della torre si realizza con listelli impregnati 45×45 mm per i montanti e 95×20 mm per i ripiani; si preparano tutte le giunzioni prima di assemblare sul posto gli elementi con piastrine e viti truciolari man mano che…
… si completa il piano di fondo e il soppalco del settore chiuso che presenta una botola di ispezione per le pulizie all’interno del comparto accessibile dalla gattaiola.
casetta per gatti
Si completano i ripiani intermedi e quello più alto; si montano le due porte frontali e la botola di passaggio tra il secondo e il terzo ripiano, tutti apribili mediante cardini corredati di ganci di fermo per il blocco in apertura durante le pulizie.
casetta per gatti
Con un palo Ø 80 mm rivestito con corda in canapa si realizza il tiragraffi che viene montato in posizione inclinata tra il soppalco della lettiera e il secondo ripiano per consentire ai gattini di arrampicarsi fino al piano terrazzo da cui spiccare il salto verso il salottino.
I gattini familiarizzano e si divertono con la nuova struttura.

Abbellimenti e comodità

Tra il comparto lettiera e quello di ingresso è stato inserito un pannello separatore di legno sul quale i piccoli di casa possono realizzare disegni colorati per rendere l’ambiente più amabile e personalizzato.
Il quarto piano della torre, prevede una parte fissa in legno e un appoggio morbido realizzato con corde da tapparella intrecciate a scacchiera con spazi aperti aggraffati su ciascuna estremità sulla parte sottostante il telaio.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *