Costruzioni per animali

Comfort e giochi per gli amici a quattro zampe

0
 

Cani e gatti fanno parte della famiglia, anche a loro è giusto concedere qualche comodità in più per ricambiarli dell’affetto che ci manifestano

Se vogliamo bene a qualcuno, ci fa piacere ogni tanto fargli un regalo o una sorpresa e ci sentiamo ricambiati dal loro apprezzamento: vale per le persone, ma anche per i nostri amici animali, ai quali è giusto rendere la vita più piacevole e piena con piccole comodità e giochi stimolanti.

Per esempio, quella di rialzare le ciotole del cibo e dell’acqua inserendole in due seggioline di altezza opportuna evita al cane di chinarsi; con una decorazione appropriata e sobria, le due sedie, pitturate di bianco per essere meno invadenti, diventano un simpatico complemento d’arredo. Questo ci evita di dover collocare le ciotole in una zona marginale e nascosta.

Allo stesso modo, una zona per il riposo che sia confortevole e commisurata alla taglia dell’animale, ma un po’ fuori dagli schemi delle classiche cucce, risulta per lui piacevole da usare e per noi da vedere. Anche i giochi sono importanti, specialmente se alla fine c’è un premio: in alcuni momenti della giornata possiamo nascondere un biscotto all’interno di un cassettino colorato in modo che, per guadagnarselo, debba compiere qualche semplice azione come quella di infilare il muso nell’impugnatura di corda per aprirlo e poi richiuderlo.

Cibo e acqua a portata di muso

Servono una coppia di seggioline di legno con la seduta piana, due ciotole con bordo risvoltato all’esterno, seghetto universale Bosch PST 10,8 Li, un foglio di carta adesiva, matita, cutter, pennello piatto e pennello a punta fine, smalto acrilico bianco e nero.

Tracciamo al centro della seduta un cerchio che abbia il diametro della ciotola misurato all’interno del bordo; apriamo un foro al margine interno della circonferenza per far entrare la lama del seghetto e tagliamo il disco seguendo la tracciatura. Inseriamo la ciotola nella sede ottenuta.

Cerchiamo su internet la sagoma di un osso, stampiamola ingrandita su un foglio di carta adesiva e ritagliamola, ottenendo uno stencil.

Stacchiamo la pellicola protettiva e posizioniamo il foglio di carta adesiva al centro della spalliera; facciamolo aderire senza formare pieghe, soprattutto attorno all’apertura a forma di osso.

Con un colore acrilico nero e pennello piatto riempiamo per bene la sagoma; stacchiamo il foglio prima che il colore asciughi, possiamo riutilizzarlo per la spalliera dell’altra sedia. A colore asciutto, con un pennello a punta fine, scriviamo all’interno degli ossi le scritte che distinguono le due ciotole per il cibo e per l’acqua.

Cassetto portadolci fai da te

Con multistrato di betulla da 12 mm costruiamo un cassetto che misuri in pianta 250×180 mm, alto 100 mm e una scatola in cui racchiuderlo; per unire i pezzi possiamo utilizzare colla a caldo, spine di legno o semplici viti. Nel cassetto possiamo nascondere di tanto in tanto un biscotto come premio.

Tempo richiesto: 1 ora.

  1. Unire i pezzi che formano il cassetto

    Tagliati i pezzi necessari (10 in tutto), iniziamo la costruzione del cassetto: per unirli possiamo stendere sui bordi un filo di colla a caldo con la pistola Dremel 930.

  2. Pareggiare le giunzioni e smussare gli spigoli

    La colla fa presa rapidamente, perciò, completato l’assemblaggio, possiamo pareggiare le giunzioni e smussare gli spigoli con un piccolo tamburo abrasivo montato sul multiutensile Dremel 3000.

  3. Segnare i punti dove si fisserà la corda

    Segniamo sul frontale del cassetto i punti in cui inserire la corda che fa da maniglia.

  4. Fissare la corda

    Facciamo due nodi ai capi di un pezzo di corda lungo 250 mm e fissiamoli con due viti.

  5. Tagliare le parti eccedenti delle viti

    Con il multiutensile tagliamo a filo le punte delle viti che sporgono all’interno.

  6. Rifinire il cassetto

    Coloriamo a piacere con smalto acrilico.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *