Letti

Letto a baldacchino in legno | Lavorazione al tornio

0
letto a baldacchino
 

Questo letto a baldacchino fai da te è formato da quattro colonne collegate da quattro ringhiere composte da 88 colonnine, il tutto realizzato al tornio

Questo letto a baldacchino è costituito da testata, controtestata e longheroni di lamellare di pino controplaccato da pannelli di lamellare da 19 mm; da tavole dello stesso materiale sono ricavati i listelli che bordano in alto i quattro pezzi. 

Gli scarichi aperti nel lato ricurvo delle testate si abbozzano con la sega a tazza e si rifiniscono col seghetto alternativo prima, raspa e tamburo abrasivo montato sul trapano poi. Le quattro ringhiere che formano il baldacchino hanno la cornice di listelli 30×40 mm; due, lunghe quanto le testate, racchiudono 19 colonnine ciascuna, le altre due, a misura dei longheroni, ne contengono 25 (lavorate al tornio una per una).

Le quattro colonne d’angolo, uguali per lunghezza, differiscono per composizione: quelle di testa si fanno con tre pezzi di (a partire dal basso) 950,486 e 894 mm; quelle di piede sempre con tre pezzi ma di 715, 720 e ancora 894 mm

Le spalle di testata, da 950 mm, hanno un tratto centrale di sezione 90×90 mm, terminano in basso con una pera capovolta ed in alto con una sfera, entrambe Ø 100 mm, che un toro Ø 70 mm raccorda alla parte squadrata.

Le spalle di controtestata, da 715 mm, hanno una sagoma uguale; per ottenere questo risultato occorre incollare alle estremità dei pezzisquadrati quattro guance di lamellare l9x90x100 mm che sono poi tornite a palla ed a pera; i tori, invece, vengono torniti direttamente nel listello.

Lo stesso sistema di guance si usa per gli intermedi (da 486 e 720 mm), mentre i quattro pezzi sommitali, tutti uguali, si torniscono partendo dal listello 90×90 mm, lasciandone squadrato il tratto di 200 mm per agganciarvi le ringhiere.

Le colonnine di queste sono di pino massiccio Ø 28xl64 mm; nella lunghezza sono compresi gli spinotti Ø 10×12 mm che si incastrano in fori ciechi aperti nei lunghi elementi orizzontali. Per fare tutte uguali le 88 colonnine è bene prepararsi un pettine marcatore che determini lunghezza e posizione degli spinotti. 

Vediamo ora nel dettaglio come realizzare le varie parti del letto a baldacchino.

Sfera con guance aggiunte

tornio
Per ottenere una sfera di diametro pari alla diagonale del pezzo occorre aumentarne lo spessore con l’applicazione di “guance” (tavolette di listellare di 19x90x100 e 19x90x300 mm), con i listelli orientati di traverso per facilitare il taglio dello scalpello. Qui lo sbozzo delle guance lunghe.
calibro
Il calibro controlla la regolarità del cilindro ottenuto. La sfera è ancora da sbozzare.
Qui siamo alla fase finale; già torniti i tenoni e la sfera, si smussano i capi del cilindro per ricavarne il fuso richiesto dal disegno. Il pezzo finito è quello che si vede verso il centro delle colonne adiacenti alla testata del letto a baldacchino.
letto a baldacchino
I due pezzi intermedi della testata sono balaustri formati da una sfera (con spinotto di collegamento), un toro piatto, un’oliva e un secondo toro piatto da cui sporge un altro spinotto.

Letto baldacchino con ricche ringhierine

sgorbia
Centrato il listello fra le punte si riesce a dargli una sezione ottagonale smussandolo con la sgorbia usata prima di spigolo e poi coricata.
scalpello a lama sbiec
Lo scalpello a lama sbieca porta il cilindro al diametro voluto di 28 mm.
marcatore a chiodi
Con il marcatore a chiodi, coadiuvato da un bedano a lama stretta, si tracciano sul cilindro le varie sezioni di tornitura.
letto a baldacchino
La semplice modanatura delle colonnine, una testa, tre anelli di pari larghezza, due coni tronchi uniti per la base maggiore, un anello uguale ai primi tre e una testa, impostata con un bedano, si rifinisce con lo scalpello a lama sbieca che smussa l’orlo degli anelli e l’incontro tra i coni.
turapori
Torniti i due coni centrali andando prima da destra verso sinistra e poi al contrario e carteggiata tutta la colonnina, le si danno due o tre mani di turapori levigando tra una mano e l’altra.
rifinitura
Volendo rifinire le colonnine con cera una bella lucidatura con la spazzola è indispensabile.
letto a baldacchino
Le ringhierine del letto a baldacchino hanno 25 colonnine quelle laterali e 19 quelle frontali, incastrate nel longherone con spinotti e unite negli angoli con incastri a forchetta.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Letti