Costruire tavoli

Costruire un tavolino con lampada integrata

0
costruire un tavolino
 

Per costruire un tavolino con lampada integrata partiamo da un telaio di legno che collega un piano circolare e una lampada. La struttura portante è di listelli di abete verniciati color argento e rinforzati nei punti di ancoraggio al piano con squadrette metalliche. Il disco che funge da ripiano viene ricavato da truciolare nobilitato con laminato bianco, che si taglia agevolmente con una fresatrice manuale imperniando il riscontro laterale su una vite, come se fosse un grosso compasso (vedi primo passaggio).

Se preferiamo possiamo farci tagliare il pezzo al momento dell’acquisto. Il bordo si rifinisce con nastro termoadesivo. Il cavo elettrico deve essere
vistosamente colorato
, in modo da formare un piacevole contrasto: un robusto bipolare arancione su cui inseriamo un interruttore passante è l’ideale per conferire un tocco di vivacità alla lampada e sostenere il paralume.

Cosa serve per costruire un tavolino con lampada integrata

  • Listello di abete sezione 20×30 mm
  • Truciolare bilaminato 20 mm
  • Bordino termoadesivo bianco
  • Cavo bipolare a doppio isolamento
  • Spina e interruttore passante
  • Portalampada con anello di fissaggio a vite
  • Paralume e catenella
  • Viti autofilettanti, primer e bomboletta di vernice spray
  • 3 feltrini

Tempo richiesto: 3 ore.

  1. Creiamo il disco circolare

    Tagliamo un disco con il raggio di 22 cm con la fresatrice verticale, dotata di guida a compasso. L’elevata velocità di rotazione della fresa permette di ottenere bordi più regolari che con l’alternativo.

  2. Colleghiamo i listelli che compongono la struttura

    Tagliamo i pezzi che costituiscono la piantana e li colleghiamo con viti, rinforzate da incollaggio. Il pezzo superiore va sagomato con una scanalatura per inserirvi il filo di alimentazione.

  3. Colorazione dei listelli

    A colla asciutta levighiamo i listelli e verniciamo con spray alluminio dopo aver steso una mano di primer, per diminuire l’assorbimento dello smalto e ottenere una colorazione uniforme.

  4. Fissiamo le gambe al piano

    Fissiamo le due gambe al piano secondo le linee tracciate in precedenza. Alcune squadrette angolari stabilizzano le unioni tra le gambe e il piano. Utilizziamo viti autofilettanti da 30 mm.

  5. Creiamo lo spazio per il cavo

    Con una pinza allarghiamo una delle maglie della catena tesa tra i sostegni del paralume in modo da poter far passare il cavo e mantenerlo centrato. Una volta al suo posto, serriamo di nuovo la maglia.

  6. Inserimento del portalampada

    Il portalampada con filettatura E14 viene inserito e fissato con la sua ghiera al disco che unisce i sostegni del paralume. Possiamo inserire il cavo nella scanalatura effettuata sulla piantana.

La struttura è leggera

Nel disegno è evidenziato il sistema di sospensione del paralume. Per far sì che il suo peso non gravi sui morsetti del cavo conviene applicare lungo il cavo stesso un piccolo morsetto di plastica che lo blocchi alla catenella di sospensione.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *