Costruire tavoli

Costruire un tavolo a scomparsa fai da te

0
tavolo a scomparsa fai da te
 

Realizziamo un pratico tavolo a scomparsa, utilizzando pannelli di MDF e ruote piroettanti

Con pochi elementi di MDF e qualche scaffale libreria (ad esempio quelle che possiamo trovare da Ikea), la parete attorno alla finestra si trasforma in uno studio ben illuminato con tavolo a scomparsa fai da te.
La scrivania, posta di fronte alla finestra, è costituita da una parte fissa (formata da un piano e due sostegni, ancorata alle fiancate delle librerie adiacenti) e da una mobile  costituita da un piano, due fiancate e due rinforzi che assicurano la tenuta in squadra. Fornita di quattro ruote, è inserita sotto la prima e può spostarsi avanti e indietro come un cassetto. Il tutto va costruito con un’altezza che tenga conto dei livelli del davanzale e del calorifero nonché dell’ingombro delle ruote e dello spessore dei piani. I piani da scrittoio vanno situati a un’altezza da terra fra 720 e 780 mm.

Tavolo a scomparsa – Il progetto

disegno tavolo a scomparsaRealizzazione passo-passo

assemblare mdf

tavolo a scomparsa, morsa

  1. I pezzi che compongono il tavolo a scomparsa sono uniti per semplice incollaggio, usando un pezzo di scarto tagliato ben in squadra per controllare l’angolatura.
  2. Per una migliore solidità il sulle fiancate mentre, per esigenze estetiche, i rinforzi non sono disposti a filo, ma in posizione rientrata di venti millimetri.
  3.  Le coste dell’MDF assorbono molto la pittura, quindi vanno levigate con cura utilizzando la levigatrice a nastro ed eventualmente stuccate.
  4. Il piano fisso è reso solidale con le librerie per mezzo di viti autofilettanti avvitate, alla giusta altezza, con l’avvitatore a batteria.
  5.  Per fissare le ruote ben allineate a filo, bastano due tavolette di scarto strette provvisoriamente sporgenti dai fianchi. Le ruote piroettanti si fissano con viti autofilettanti per legno.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *