Decorare le pareti

Pellicole adesive decorative di ultima generazione: come applicarle

4
Pellicole adesive decorative
 

Le pellicole adesive decorative di ultima generazione offrono infiniti spunti per rinnovare e personalizzare gli ambienti di casa (e non solo) in breve tempo, per dare un aspetto moderno a mobili e complementi desueti con soggetti riportati su pellicole decorative, anche partendo da un’immagine o da un particolare come un tessuto o una carta da parati

Un grande guardaroba laccato senza alcun particolare in comune con l’ambiente circostante: da qui è nata l’idea di rivestire l’intero mobile con un pellicole adesive decorative che riproducessero il tessuto delle tende. Per farlo sono state utilizzate pellicole adesive decorative APA bianche opache, su cui stampare il soggetto scelto, ripreso con la macchina fotografica. l Per una buona riuscita si devono adottare alcuni accorgimenti durante la ripresa del soggetto: bisogna che le tende cadano senza grinze e abbiano pieghe uniformi; bisogna illuminare uniformemente la scena e calibrare il bianco nella fotocamera per ottenere un’immagine con tonalità rispondenti al reale; la macchina (meglio se sul cavalletto e in bolla) deve inquadrare la tenda in modo che non ci siano linee storte. Tutto questo è utile al laboratorio che, con l’immagine ripresa, elabora le strisce di pellicola necessarie. APA

Pellicole adesive decorative con soggetto scelto

pellicole adesive decorative 2

Come Posare le pellicole decorative con precisione

pellicole adesive decorative 3

pellicole adesive decorative 4

  1. Trattandosi di un mobile, bisogna rimuovere tutte le parti che devono rimanere estranee al rivestimento, in questo caso le maniglie.
  2. Tutte le superfici devono essere preventivamente pulite e sgrassate per garantire un’adesione uniforme e tenace.
  3. L’applicazione delle pellicole adesive decorative inizia dall’alto, liberando dal supporto una porzione di pellicola a tutta larghezza per farla aderire perfettamente allineata al profilo superiore, con un minimo di abbondanza ai lati.
  4. La striscia si preme in posizione e si accompagna la stesura con una spatola di gomma passata dal centro verso i lati, verificando che non si formino grinze. Per un tempo limitato è possibile risollevare la pellicola e farla aderire nuovamente qualora si riscontrassero imperfezioni.
  5. Con la spatola si preme la pellicola lungo il bordo dell’anta in modo che ricopra senza grinze anche lo spessore.
  6. Ecco il gesto ampio e preciso con cui si fa aderire la pellicola all’anta facendo attenzione che non faccia piega e che non si formino bolle d’aria; contemporaneamente si sfila dal basso la carta protettiva.
  7. -8-9. Con un cutter affilato utilizzato con attenzione, tenendo la lama a battuta dei bordi, si eliminano le eccedenze di pellicola lungo il perimetro delle ante, avendo però rivestito anche gli spessori superiore e laterale (non quello inferiore). Lavori eseguiti da Plug In srl 

Pellicole adesive per mobili e arredi

pellicola decorativa per interni

mobili decorati con pellicole

Sempre più spesso abbiamo voglia di vedere rinnovati gli spazi in cui viviamo, magari non radicalmente, apportando solo qualche modifica per attualizzarli o renderli più rappresentativi della nostra personalità. Con il tempo gli arredi si rovinano o semplicemente vanno fuori moda, la presenza di alcuni elettrodomestici interferisce con l’armonia degli spazi, le pareti appaiono monotone: qualunque sia il motivo dell’insoddisfazione, una vera ristrutturazione porta sempre un po’ di disagio e, di questi tempi, anche un intervento limitato può rappresentare una spesa da ponderare con attenzione. Oggi si possono ottenere risultati di grande effetto senza impegnarsi in sostituzioni di mobili o in gravosi interventi strutturali: grazie alle pellicole adesive decorative proposte da APA, azienda italiana leader nella produzione di materiali autoadesivi, trasformare gli spazi che ci circondano diventa facile e divertente.  Si tratta di pellicole adesive che si adattano a ogni esigenza e superficie, dalla riqualificazione dei mobili al rivestimento dei muri, fino alla decorazione di pannelli, tessuti e superfici vetrate. Sono disponibili anche in versione PVC free e nei colori lucidi, opachi, metallizzati e con texture come legno, pelle, satinati… Per una applicazione perfetta e duratura nel tempo bisogna rivolgersi a decoratori professionisti che con un phon a caldo e gli appositi accessori decoreranno qualsiasi ambiente. Queste immagini aiutano a capire quali insoliti risultati si possono ottenere applicando il “wrapping” a complementi che nessuno si sognerebbe di utilizzare in una casa di oggi: la riproduzione di una carta da parati continua su un mobiletto recuperato e smaltato nella stessa tonalità; un vecchio frigorifero, magari non più funzionante, cambia completamente look e può essere utilizzato come mobile bar o come altro contenitore. Arredi completamente fuori moda o rovinati possono essere trasformati in elementi d’arredo unici e moderni, con soggetti a catalogo o da immagini digitali.

Pellicole per pavimenti

pellicole adesive per pavimenti

L’utilizzo di stampanti digitali e di speciali inchiostri permette di riprodurre qualsiasi immagine o soggetto fotografico, la trama di un tessuto o di una carta da parati, oppure scegliere tra oltre 100 finiture esistenti: dal legno alla pelle, dal satinato al cromato, dall’effetto carbonio ai mimetici. C’è un film adatto a ricoprire qualsiasi tipo di superficie, anche di grandi dimensioni o calpestabile (per esempio le scale), grazie a una gamma completa di pellicole da intaglio e da stampa; l’intero processo produttivo e il prodotto finale sono rigorosamente ecosostenibili, lo attestano diverse certificazioni a livello internazionale. Si può così rivestire in modo inedito e spiritoso superfici di transito in interno e in esterno, come camminamenti e scale.

Pellicole per auto

pellicole per auto, carwrapping

Oltre a un’ampia scelta di soggetti a catalogo, ne possono essere realizzati altri personalizzati, per esempio partendo da un’immagine digitale che abbia una risoluzione idonea per l’elaborazione a computer: tramite stampanti e inchiostri di ultima generazione i soggetti possono essere riprodotti su carte, ca
rte da parati, tessuti, film plastici senza limiti alla fantasia e di grande resistenza tanto da consentire anche il rivestimento di automobili o motociclette. Il carwrapping è una tecnica che permette di personalizzare le automobili con pellicole adesive applicate sulla carrozzeria, interamente o in parte: il termine “wrapping” significa letteralmente “avvolgere”. Il risultato è quello di ottenere superfici che sembrano verniciate, ma con un costo nettamente inferiore. La vettura, oltre a diventare un pezzo unico, rimane protetta dagli agenti atmosferici e dai piccoli urti causati da sassolini; si possono realizzare colori inediti e la pellicola può essere rimossa in qualsiasi momento per ripristinare il colore originale, anche se, con una corretta applicazione, la durata è garantita per anni.

Vedi anche

4 Commenti

  1. 2 domande.
    Dove le trovo ed il costo medio

     
    1. Buongiorno Anna,

      Tutte le informazioni le può avere contattando questo indirizzo:

      A.P.A. S.p.A.
      via R.Ruffilli, 6 – 20060 Pessano con Bornago – (Milano) Italia

      Telefono 02.95.96.63.1
      Fax 02.95.96.63.33

      Email: info.ita@apaspa.com

       
  2. Dovrei rivestire le 4 ante di un armadio. il costo del manodopera? Mi mandereste una persona qualificata?

     
    1. Devi consultare il sito apaspa.com e prendere contatto con il rivenditore più vicino a te, noi non siamo rivenditori né installatori

       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *