Presepi fai da te

Statuine presepe fai da te con il mais

0
statuine presepe fai da te, presepe fai da te, statuine del presepe fai da te, statuine fai da te, statuine per presepe, statuine del presepe
 

Foglie di mais creano originali e raffinati statuine presepe fai da te di stile rustico, di grande effetto e suggestione

Facciamo nascere statuine presepe fai da te manipolando le foglie di pannocchie: teniamo quelle grandi e pulite per vestiti e mantelli, quelle strette da accartocciare per la struttura del corpo. Per le statuine presepe fai da te le brattee si rivelano un materiale molto duttile: per quanto secche siano, purché non proprio sul punto di sbriciolarsi, quando si prendono in mano mantengono una notevole consistenza e, immerse in una soluzione acquosa, si ammorbidiscono al punto da poter essere attorcigliate, stese e modellate a piacere. Se la soluzione acquosa contiene colla vinilica è facile capire come sia possibile dare alle brattee una forma definitiva semplicemente inzuppandole, modellandole e lasciandole asciugare in forma con l’aiuto di qualche mezzo di tenuta che però non deve esercitare una pressione tale da rischiare di schiacciare il fascetto. Ed è a questo punto che ci viene in aiuto un insolito attrezzo: le mollette della parrucchiera, che hanno una molla di forza poco resistente, ma sufficiente a tenere chiuse le ganasce, che per di più si possono facilmente piegare con le dita assumendo, e mantenendo, qualsiasi forma gli si dia. Dopo aver modellato il corpo delle statuine presepe fai da te ed aver trasformato i ciuffi alle estremità in piedi e mani, si passa alla vestizione. Le varie sfumature di colore sono una caratteristica naturale delle foglie, dal beige chiarissimo, quasi bianco, al marrone bruciato; in alcuni casi possiamo accentuare le tinte degli abiti con qualche pennellata di colore. Davanti a questa rappresentazione sembra rinnovarsi la magia di Greccio, luogo in cui S. Francesco festeggiò il Natale del 1223 creando il primo presepio, rinnovando Betlemme.

Statuine presepe fai da te – Utilizzo del tutolo

statuine presepe fai da te, presepe fai da te, statuine del presepe fai da te, statuine fai da te, statuine per presepe,  statuine del presepe

  1. Il tutolo si taglia facilmente con un seghetto a denti fini portandolo alla misura voluta.
  2. Le gambe delle pecorelle sono tralci di vite e si incollano nella sede lasciata libera dal granello di mais.
  3. Ecco il pastore con il suo gregge: la superficie del tutolo riproduce con forte verosimiglianza il ricciuto vello delle pecore.

Statuine presepe fai da te

statuine presepe fai da te, presepe fai da te, statuine del presepe fai da te, statuine fai da te, statuine per presepe,  statuine del presepe

  1. Inumidite e spalmate di colla vinilica, le brattee, anche secche, riprendono abbastanza elasticità da poter essere attorte e modellate a piacere.
  2. Modellandone con le dita le lunghe e sottili ganasce, i becchi d’oca usati per la messa in piega diventano efficienti e versatili mezzi per tenere in forma le brattee. I ciuffi liberi ai polsi ed alle caviglie vengono pazientemente trasformati in realistici piedi e mani.
  3. Le brattee, immergendole in una bacinella con colla vinilica diluita con acqua, perdono ogni rigidità senza perdere consistenza.
  4. Anche se tecnicamente il lavoro è assai semplice, creare una tunica partendo da una foglia secca richiede occhio artistico e mano addestrata; la foglia è sì docile, ma per rimodellarla bisogna saperci fare.
  5. Anche le barbe delle pannocchie, i pistilli essiccati, trovano un utilizzo, diventando chiome e fluenti criniere. Basta un velo di colla vinilica per fissarle in posizione e per modellarle in modo ordinato.
  6. La statuina dell’angelo nunziante “Pace in terra agli uomini di buona volontà” è pronta per essere posizionata sulla grotta ma, data l’igroscopicità del materiale con cui è realizzata, va protetta con una vernice plastificante.

Vedi anche

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *